Funghi al latte con aceto: ricette per la salatura calda e fredda per l'inverno a casa

I metodi di inscatolamento casalingo per bacche, frutta, verdura e funghi consentono di conservare queste dispense vitaminiche durante tutto l'anno. I funghi al latte cucinati correttamente con aceto non danneggiano la salute dell'apparato digerente e allo stesso tempo sono perfettamente conservati per lungo tempo. Salare i funghi del latte con l'aceto come conservante aggiuntivo è assolutamente sicuro a casa. Ti offriamo di scoprire come viene eseguito il decapaggio dei funghi del latte per l'inverno con l'aceto, quali ricette per questo puoi scegliere e quali sottigliezze prestare molta attenzione. Viene spesso utilizzata la salatura a caldo dei funghi del latte con aceto, poiché è questo metodo che garantisce l'assenza di muffe e batteri durante la successiva conservazione. Ma il modo freddo di conservare questi magnifici funghi ha il diritto di esistere. Tutto questo può essere trovato in questa pagina.

Come marinare i funghi del latte con l'aceto

Il decapaggio a freddo dei funghi del latte con aceto viene effettuato in vasche di legno o in barattoli di vetro. Possono anche essere salati in una ciotola di smalto con smalto intatto. I piatti di latta, zincati e di terracotta sono corrosi dalla salamoia e formano sostanze nocive che possono avvelenare i funghi, quindi non possono essere utilizzati per il sale. Il contenitore preparato per il decapaggio dei funghi deve essere pulito e privo di odori estranei. Le vasche devono essere messe a bagno prima di salare in modo che non lascino passare l'acqua.

Per la salatura, le vasche sono adatte solo da alberi decidui: betulla, quercia, tiglio, ontano, pioppo tremulo.

Prima di marinare i funghi del latte con l'aceto, le nuove vasche di rovere devono essere messe a bagno per 12-15 giorni, cambiando l'acqua ogni 2-3 giorni per rimuovere i tannini dal legno, altrimenti causeranno l'annerimento dei funghi e della salamoia. Ci sono tre modi per mettere in salamoia i funghi: freddo, secco e caldo. I residenti rurali usano spesso metodi freddi e asciutti, mentre i cittadini usano metodi caldi. Il decapaggio a freddo dei funghi è una fermentazione, perché il conservante in esso contenuto non è il sale, ma l'acido lattico formato durante la fermentazione. I funghi salati a freddo non raggiungono la prontezza prima di uno e mezzo o due mesi, ma sono più gustosi e conservati meglio dei funghi salati a caldo. I funghi salati caldi sono pronti da mangiare in pochi giorni, ma sono morbidi e non resistono alla conservazione a lungo termine. Nelle città dove non ci sono condizioni per la salatura a freddo, questo metodo è preferibile.

Ricetta per funghi al latte salati caldi con aceto

La ricetta per salare i funghi del latte caldi con l'aceto comprende diverse fasi di preparazione.

La marinata viene versata in una padella smaltata, messa sul fuoco, portata a ebollizione e lì i funghi preparati vengono abbassati.

Quando i funghi del latte bollono, devono essere cotti a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto e rimuovendo la schiuma risultante.

Per la marinata per 1 kg di funghi freschi, vengono presi 1 cucchiaio di sale e 200 g di una soluzione al 6% di acido acetico commestibile.

Quando la schiuma non si forma più nella marinata bollente, le spezie vengono aggiunte nella padella.

A fine cottura, i funghi vanno tolti dal fuoco e, insieme alla marinata, raffreddare velocemente coprendo la padella con una garza o un panno pulito.

Quindi i funghi vengono trasferiti in barattoli di vetro e versati con la marinata in cui sono stati cotti.

I barattoli vengono chiusi con coperchi di plastica o pergamena e conservati in un luogo freddo.

Secondo la ricetta, i funghi di latte salati caldi con aceto vengono presi per 1 kg di funghi freschi:

  • 1 cucchiaino di zucchero semolato
  • 5 piselli pimento
  • 2 pz. chiodi di garofano e la stessa quantità di cannella
  • un po 'di anice stellato
  • foglia d'alloro
  • 0,5 g di acido citrico per preservare il colore naturale dei funghi.

Come salare i funghi del latte con l'aceto

Prima di salare i funghi del latte con l'aceto, lessare i funghi in acqua salata (2 cucchiai di sale per 1 litro d'acqua) finché sono teneri.Quindi vengono gettati su un setaccio, raffreddati, disposti in barattoli e versati con una marinata fredda preparata in precedenza. I barattoli vengono chiusi con i coperchi e conservati in un luogo freddo.

Per preparare una marinata, per 1 kg di funghi di latte fresco devi prendere:

  • 0,4 l di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 6 piselli pimento
  • 3 pz. foglie di alloro
  • Garofano
  • Cannella
  • un po 'di anice stellato
  • acido citrico.
  1. Il composto va fatto bollire in una casseruola di smalto per 20-30 minuti a fuoco basso.
  2. Quando la marinata si è leggermente raffreddata, aggiungere l'8% di aceto lì - circa 70 g per 1 kg di funghi di latte fresco.
  3. I funghi del latte in salamoia vengono conservati ad una temperatura di circa 8 ° C.
  4. Possono essere utilizzati negli alimenti 25-30 giorni dopo il decapaggio.
  5. Se la muffa appare nei barattoli, i funghi del latte devono essere gettati su un setaccio o uno scolapasta, sciacquati con acqua bollente, fare una nuova marinata secondo la stessa ricetta, digerire i funghi e poi metterli in barattoli puliti e arrostiti e versare di nuovo la marinata.

Funghi al latte salato con aceto e spezie

  • 1 kg di funghi

Per preparare i funghi al latte salato con aceto e spezie, devi prendere per versare:

  • 400 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di sale
  • 6 grani di pepe nero
  • 3 pz. alloro, cannella, chiodi di garofano, anice stellato
  • 3 g di acido citrico
  • 1/3 di tazza di aceto da tavola al 9%

Per preparare il ripieno, versare l'acqua in una ciotola di smalto, aggiungere sale e spezie. Far bollire la miscela per 20-30 minuti a fuoco basso, quindi raffreddare leggermente e aggiungere l'aceto. Lessare i funghi di latte in acqua leggermente salata (2 cucchiai di sale per 1 litro d'acqua), eliminando la schiuma. Non appena i funghi affondano sul fondo, gettali in uno scolapasta. Quindi mettere in barattoli e versare la marinata calda (per 1 kg di funghi 250-300 ml di ripieno di marinata). Coprire con i coperchi preparati e sterilizzare a ebollizione bassa per 40 minuti. Dopo la sterilizzazione, sigillare immediatamente i funghi e metterli in un luogo fresco.

Salare i funghi del latte con l'aceto

Per salare i funghi al latte con l'aceto secondo questa ricetta, dovrai prendere:

  • 1 kg di funghi
  • 70 ml di acqua
  • 30 g di zucchero
  • 10 g di sale
  • 150 ml di aceto al 9%
  • 7 piselli di pimento
  • 1 foglia di alloro
  • garofano
  • 2 g di acido citrico

Versare un po 'd'acqua in una casseruola, aggiungere sale, aceto, scaldare a ebollizione e abbassare i funghi di latte lì. Portare a ebollizione e cuocere a fuoco lento, mescolando continuamente e rimuovendo la schiuma. Quando l'acqua diventa limpida, aggiungere zucchero, spezie, acido citrico. Terminate la cottura non appena i funghi porcini affondano sul fondo e la marinata si ravviva. Raffreddare velocemente i funghi, metterli in barattoli, versare sulla marinata ben fredda, chiudere con i coperchi di plastica. Sterilizzare a 70 ° C per 30 minuti. Conservare in un luogo freddo.

Marinare i funghi di latte fresco con l'aceto

Per 10 kg di funghi di latte fresco:

  • acqua - 1,5 l
  • sale - 400 g
  • acido citrico o tartarico - 3 g
  • essenza di aceto alimentare - 100 ml
  • foglia d'alloro
  • Cannella
  • Garofano
  • Pepe di Giamaica
  • noce moscata e altre spezie.

Per marinare i funghi del latte, è necessario ordinare, ordinare per dimensione, tagliare le gambe, sciacquare abbondantemente, cambiando l'acqua più volte. Quindi versare i funghi freschi in una padella smaltata, aggiungere acqua, sale, acido citrico o tartarico, spezie. Lessare i funghi, sfiorando periodicamente la schiuma, finché non iniziano a depositarsi sul fondo e il brodo diventa trasparente. A fine cottura aggiungere l'essenza di aceto, dopo averla mescolata con il brodo di funghi. Versare i funghi del latte caldo insieme al brodo nei barattoli sterilizzati preparati, chiudere i coperchi e sterilizzare in acqua bollente: barattoli da mezzo litro - 30 minuti, barattoli da litro - 40 minuti. Al termine della sterilizzazione, arrotolare e raffreddare rapidamente le lattine.

Funghi al latte sottaceto con aceto

Per 10 kg di funghi:

  • 1 litro d'acqua
  • 1 cucchiaio. un cucchiaio di essenza di aceto all'80% o 200 ml di aceto al 9% (in questo caso è necessario prendere 200 ml di acqua in meno)
  • 2 cucchiai. cucchiai di zucchero
  • 4 cucchiaini di sale
  • 3 foglie di alloro
  • 6 piselli pimento
  • 3 gemme di garofano
  • 3 pezzi di cannella.

Funghi al latte sterilizzati in salsa agrodolce

Versare (per 1 kg di funghi):

  • acqua - 350 ml
  • 8% di aceto - 150 ml
  • sale - 2 cucchiai. cucchiai
  • zucchero - 30 g (1,5 cucchiai)

Spezie e additivi (per un barattolo da un litro):

  • 1 foglia di alloro
  • 1 oracucchiaio di semi di senape gialla
  • Pepe di Giamaica
  • 3-4 grani di pepe nero
  • cipolla
  • Rafano
  • carote a piacere.

I funghi del latte vengono sterilizzati entro 24 ore dalla raccolta.

I funghi, che dovrebbero essere puliti mentre sono ancora nel bosco, vengono lavati a casa più volte in acqua fredda. I funghi piccoli vengono lasciati intatti, solo le gambe vengono tagliate e quelli grandi vengono tagliati in 2 o 4 parti. I funghi cotti vengono lessati per 5-7 minuti in acqua bollente salata e acidificata (per 1 litro di acqua, 20 g di sale e 1 cucchiaino di acido citrico o 8% di aceto in modo che i funghi diventino bianchi), quindi vengono immersi a freddo acqua, raffreddati e dopo l'essiccazione, vengono disposti in barattoli puliti. I funghi vengono spostati con spezie e additivi e versati con versamento caldo (l'acqua con zucchero e sale viene riscaldata a ebollizione, si aggiunge l'aceto e si porta di nuovo a ebollizione; il versamento con aceto non viene bollito in modo che l'aceto non evapori) in modo che tutti i funghi siano completamente allagati. Le lattine vengono immediatamente chiuse, poste in una vasca di sterilizzazione ad acqua calda e sterilizzate. La sterilizzazione viene eseguita a una temperatura di 95 ° C: lattine da 0,7-1 litri - 40 minuti, lattine da 0,5 litri - 30 minuti. Al termine della sterilizzazione, i vasi vengono immediatamente raffreddati. Disporre i funghi di latte freddo bolliti nei barattoli preparati in modo che il loro livello non superi le spalle del barattolo. Versare la marinata fredda sui funghi, versare uno strato (circa 0,8–1,0 cm) di olio vegetale sopra la marinata, chiudere i barattoli con carta da forno, legare e conservare in frigorifero per la conservazione.

messaggi recenti