Il modo migliore per conservare i funghi salati a casa dopo averli salati in barattoli

Tutti gli amanti dei piatti a base di funghi sanno bene che i funghi porcini sono molto salutari. Sono ricchi di proteine, beta-carotene e acido ascorbico, che supportano perfettamente il sistema immunitario e il funzionamento dell'apparato digerente. Inoltre, i funghi hanno un gusto straordinario e vengono utilizzati per diversi metodi di raccolta. Gli snack salati ai funghi sono particolarmente apprezzati nelle feste festive. Tuttavia, per poter preparare funghi in scatola di alta qualità, è necessario essere consapevoli della conservazione dei cappucci di latte allo zafferano salato.

Come conservare i funghi salati fino alla primavera, in modo che delizino te e i tuoi cari con il loro meraviglioso gusto e profumo? Per fare ciò, è necessario sapere che i termini e le condizioni di conservazione dei corpi fruttiferi dipendono direttamente dal metodo di salatura.

Ci sono due opzioni comuni: calda e fredda. Nel primo caso vengono utilizzati funghi trattati termicamente. Ciò porta ad una parziale perdita delle proprietà benefiche dei funghi. Nella seconda versione i funghi vengono salati crudi, e questo aiuta a preservare il massimo dei nutrienti.

Come conservare i funghi salati per l'inverno dopo la salatura a caldo?

Come conservare correttamente i funghi salati a casa dopo la salatura a caldo? Per prima cosa devi prestare attenzione ai piatti utilizzati. I contenitori in vetro, legno e smalto sono adatti per conservare i funghi. L'uso di altri utensili è irto di conseguenze negative per la salute umana, compreso l'avvelenamento.

Sebbene i funghi adorino i luoghi di conservazione freschi, le temperature molto basse hanno un effetto negativo sulla consistenza dei funghi, si deteriorano. Come conservare i funghi salati per l'inverno dopo la salatura a caldo? Dopo il completo raffreddamento, i contenitori vengono portati nel seminterrato, dove la temperatura non deve essere superiore a + 10 ° C. Se i funghi salati vengono conservati in frigorifero, questo dovrebbe essere fatto sugli scaffali inferiori. Il termine per salare i corpi fruttiferi con il metodo a caldo è di 7-10 giorni. Tali spazi vengono conservati praticamente fino a 16 mesi.

Principali condizioni di conservazione dei funghi salati a freddo per l'inverno

Quando si salano i funghi crudi, vengono utilizzati tovaglioli di garza e oppressione, che devono essere lavati di tanto in tanto con una soluzione di aceto.

La condizione principale per conservare i cappelli di latte allo zafferano salato in modo freddo è di non lasciare il pezzo in una stanza calda. La temperatura dell'aria durante la salatura non deve essere superiore a + 15 ° С. Dopo 14 giorni, i funghi vengono distribuiti in barattoli, coperti con coperchi di plastica, portati nel seminterrato o posti in frigorifero. Dopo 15 giorni, i corpi fruttiferi sono pronti per il consumo, rivelando pienamente il loro gusto. La conservazione delle capsule di latte allo zafferano salato, cotte per l'inverno a freddo, dura circa 10-12 mesi, se ovviamente si osserva il regime di temperatura.

Si noti che quando si conservano le capsule di latte allo zafferano salato, è necessario prestare attenzione al colore della salamoia e all'aspetto della muffa.

Di solito è normale che la salamoia diventi brunastra. Se diventa nero, è meglio scartare il bianco. In questo caso l'annerimento del liquido è avvenuto a causa di condizioni di conservazione improprie: solitamente si tratta di un eccesso di temperatura consigliata.

Come mantenere i funghi salati dalla muffa più a lungo?

Come puoi tenere i funghi salati dalla muffa? Molto spesso, la muffa può apparire sulle capsule di latte allo zafferano salato, quindi in questi casi è necessario adottare le seguenti misure:

  • Rimuovere il tovagliolo di garza dalla superficie dei funghi e il carico;
  • Risciacquare con acqua calda con aceto e sale;
  • Rimuovere lo strato superiore di funghi e scartare, oltre a risciacquare i lati del contenitore con una soluzione di aceto;
  • Versare un sottile strato di senape in polvere sullo strato superiore di funghi e coprire con una garza, premendo con oppressione.

Come conservare correttamente i funghi salati dopo la salatura in modo che la muffa non compaia sui corpi fruttiferi? Casalinghe esperte condividono consigli utili per i cuochi alle prime armi:

  • Dopo aver salato i funghi, vengono lasciati nella stanza finché i funghi non iniziano a fermentare;
  • Quindi vengono immediatamente posti in frigorifero e lasciati per 2-3 settimane;
  • Distribuito in barattoli sterilizzati, versato con salamoia, chiuso con coperchi di nylon stretti e portato nel seminterrato.

Le ragioni per l'aspetto della muffa nei funghi salati possono essere molto diverse:

  • Piatti sterilizzati male o in modo improprio;
  • Regime di temperatura selezionato in modo errato durante il processo di salatura;
  • Errori nella ricetta, ad esempio, è stato utilizzato poco conservante (sale);
  • Liquido insufficiente che non abbia ricoperto completamente i funghi.

Cosa determina la durata di conservazione delle capsule di latte allo zafferano?

La durata di conservazione dei cappucci di latte allo zafferano salato dipenderà dal contenitore in cui sono conservati. Se si tratta di barattoli, la durata di conservazione è piuttosto lunga, fino a circa 14-16 mesi. Se si tratta di una botte o di una padella smaltata, la durata di conservazione è ridotta a 6-8 mesi, tenendo conto se tutte le condizioni sanitarie sono soddisfatte: pulizia regolare della garza e oppressione dalla muffa. Vale la pena dire che se la muffa appare sui funghi salati, la situazione può sempre essere salvata. Se lo stampo si è formato nei funghi in salamoia, è meglio scartare il bianco.

Pertanto, se sai come conservare i funghi salati più a lungo e lo fai nel modo più corretto possibile, la sicurezza del tuo spuntino sarà garantita.

Qual è il modo migliore per conservare i funghi salati nei barattoli fino alla primavera?

Per gli amanti dei piatti a base di funghi che vivono nelle grandi città, i contenitori di vetro sono considerati l'opzione migliore per conservare i funghi salati.

Come conservare correttamente i funghi salati nei barattoli?

Dopo la pulizia preliminare dai detriti della foresta e il lavaggio in una grande quantità di acqua fredda, i funghi vengono fatti bollire in salamoia salata per 10 minuti, gettati in uno scolapasta e lavati sotto un rubinetto. Lasciar sgocciolare completamente, stendere su un canovaccio e distribuire nei barattoli, cospargendo ogni strato di funghi con sale e spezie. Versare sopra l'acqua bollente e coprire con tappi di nylon. Vengono portati in un'area fresca, buia e ben ventilata. Conservare a temperatura non superiore a + 10 + 12 ° С fino a richiesta.

Riporre le capsule di latte allo zafferano salato in frigorifero o sul balcone

La conservazione delle capsule di latte allo zafferano salato può avvenire in frigorifero se non è presente il seminterrato. La luce solare non entra nel frigorifero e la temperatura può essere regolata a tua discrezione. Se i funghi in salamoia vengono conservati in frigorifero, il periodo varierà da 6 a 8 mesi.

Se ci sono molti spazi vuoti con funghi salati e il frigorifero non è in grado di ospitare tutto, la conservazione dei funghi salati a casa può essere trasferita sul balcone. Se è isolato, anche al freddo, le lattine con funghi in scatola aspetteranno con calma il loro turno per deliziare i padroni di casa e gli ospiti invitati.

Come preservare il colore dei funghi salati?

È importante sapere che i funghi salati possono cambiare il loro colore dal rosso al verde scuro, il che a volte sembra innaturale. Vale la pena notare che questo è un evento del tutto comune e non c'è nulla di strano al riguardo. Come preservare il colore delle capsule di latte allo zafferano salato e quali metodi utilizzare?

Con la salatura a caldo, se si fanno bollire i corpi fruttiferi in acqua salata con l'aggiunta di acido citrico, è possibile preservare il colore naturale delle capsule del latte allo zafferano. Inoltre, è meglio utilizzare una quantità minima di spezie ed erbe aromatiche, che influiscono anche sul cambiamento del colore dei funghi salati.

Qual è il modo migliore per conservare i funghi salati a freddo? Affinché i funghi non cambino colore, devono essere versati con acqua fredda acidificata e salata durante la lavorazione iniziale. Quindi, senza bollire, cospargere di sale, coprire con un piatto capovolto e premere con un carico.Non appena i funghi lasciano uscire il succo e sono ricoperti di salamoia, devono essere messi in barattoli e riempiti con la stessa salamoia fino in cima. Ti assicuriamo che non ci sarà alcun cambiamento di colore nelle capsule del latte allo zafferano.

Un modo collaudato per conservare le capsule di latte allo zafferano nell'olio

La conservazione delle capsule di latte allo zafferano sotto sale è un vecchio metodo collaudato, utilizzato dalle nostre bisnonne e adottato da chef moderni.

Dopo che i funghi sono stati posti in barattoli di vetro e riempiti di salamoia, vengono versati sopra con diversi cucchiai di olio vegetale calcinato. Questo metodo non consentirà alla muffa di diffondersi sulla superficie del pezzo, di conseguenza i funghi non si deterioreranno.

Oltre all'olio, le foglie e le radici di rafano possono essere utilizzate per conservare le capsule di latte di zafferano salato, che conferiranno al piatto un piccante piccante e lo proteggeranno dalle muffe. Puoi anche usare le foglie di ribes, ciliegia, quercia, che daranno all'antipasto la sua compattezza e croccante struttura.

Ora, sapendo come conservare al meglio i funghi sotto sale, puoi tranquillamente iniziare a cucinarli.

messaggi recenti