Funghi salati o in salamoia fermentati: cosa fare, come conservare i funghi ed è possibile mangiarli

La camelina è considerata uno dei più deliziosi rappresentanti del "regno" dei funghi. Di questi funghi si può dire solo il meglio, perché non hanno analoghi in termini di gusto e sostanze nutritive. Puoi mangiare funghi non solo in forma salata e in salamoia, ma anche freschi.

La polpa dei corpi fruttiferi è tenera e saporita, non ha un succo di latte amaro. Pertanto, i funghi non vengono ammollati, ma solo versati con abbondante acqua e lavati per 5-7 minuti, mescolando a mano.

Affinché i funghi conservino il loro gusto e le proprietà utili durante la lavorazione, ci sono molti modi per farlo. I più popolari tra molte casalinghe sono il decapaggio e la salatura. Ma succede che dopo questi processi di cottura sorge un problema: i funghi fermentano.

Questo articolo discuterà perché ciò è accaduto e cosa fare se i funghi fermentavano dopo il decapaggio o il decapaggio.

Come si possono rianimare i funghi salati fermentati?

Ci sono 3 metodi che gli chef usano per preparare i funghi per l'inverno con un'opzione di salatura: caldo, freddo e secco. Per evitare che i funghi salati fermentino, è necessario utilizzare solo piatti di smalto, vetro o legno. Non vengono utilizzati contenitori di salatura zincati e di argilla: i funghi non solo possono fermentare, ma anche diventare una fonte di grave intossicazione alimentare.

Con qualsiasi metodo di salatura, i funghi devono essere pre-puliti.

  • Devono essere ripuliti dai detriti della foresta: aghi, erba e foglie.
  • Tagliare la parte inferiore delle cosce indurite e coprire con acqua fredda (se i funghi non sono destinati al decapaggio a secco).
  • Mescolate con le mani per qualche minuto e mettete a sgocciolare su un colino largo. Durante la salatura a secco, i cappucci dei funghi vengono puliti con una spugna da cucina umida o un vecchio spazzolino da denti di media durezza.

Inoltre, il fondo del contenitore è coperto di sale non iodato, i corpi fruttiferi sono accuratamente distribuiti con i tappi verso il basso in modo che l'altezza non superi i 6-7 cm Si noti che il sale viene preso al ritmo di 1 cucchiaio. l per 1 kg di funghi freschi. Se i funghi salati hanno fermentato, potrebbe non esserci stato abbastanza sale per salare i funghi.

Come puoi rianimare i funghi fermentati in questa situazione? Innanzitutto vanno ben sciacquati in acqua fredda e nuovamente salati, ma con l'aggiunta di altro sale. Ad esempio, per 1 kg di funghi, prendi 1,5 o anche 2 cucchiai. l. conservante.

I funghi preparati per la salatura vengono coperti con un piatto capovolto o un coperchio di volume inferiore rispetto al contenitore in cui si effettua la salatura. Dall'alto, tutto è coperto con un tovagliolo di garza e viene installato un carico in modo che i funghi si depositino. Se i corpi fruttiferi non sono completamente nella salamoia, durante la salatura i funghi possono fermentare e deteriorarsi.

Cosa fare se i funghi salati fermentavano, come risolvere la situazione?

  • Per cominciare, rimuovere il carico, un tovagliolo di garza e un piatto.
  • Il tutto è ben lavato con acqua calda con l'aggiunta di aceto o acido citrico.
  • La salamoia fermentata viene drenata, i funghi vengono lavati in più acque.
  • Quindi, in un contenitore smaltato, i funghi vengono nuovamente disposti a strati e cosparsi di sale con l'aggiunta di alcuni spicchi d'aglio e foglie di alloro.
  • I funghi vengono versati con acqua bollita fredda fino in cima.
  • Un piatto capovolto, una garza o un panno vengono riportati in alto, tutto viene premuto dal carico. I funghi devono essere completamente in salamoia in modo che non fermentino.

Perché la salamoia ha fermentato in funghi salati ed è possibile mangiare funghi fermentati?

Il tempo per la cottura a freddo dei funghi salati va dalle 2 alle 3 settimane. A volte il motivo per cui i funghi salati fermentavano potrebbe essere la loro conservazione impropria.I corpi fruttiferi potrebbero trovarsi a temperature superiori a + 12 ° C, il che è completamente inaccettabile per i funghi. In una stanza buia, fresca e ben ventilata, a una temperatura non superiore a + 10 ° C, i funghi possono essere conservati per circa 12 mesi.

Se, a causa di una conservazione impropria, la salamoia fermentata nei funghi, è possibile salvare il pezzo? Si noti che se la fermentazione è stata notata pochi giorni dopo la salatura, è del tutto possibile correggere la situazione.

  • La salamoia viene scolata, i funghi vengono lavati in acqua fredda.
  • Far bollire in 2 acque (5 minuti ogni volta) con l'aggiunta di un pizzico di acido citrico.
  • Risciacquare nuovamente con acqua fredda e versare in un contenitore pulito.
  • Cospargere con sale, aglio, pimento e coprire con foglie di rafano puro sopra. Ciò eviterà una situazione di fermentazione ripetuta dei funghi.

Se la fermentazione dei funghi è stata notata alla fine del periodo di salatura, allora è meglio buttare via i funghi e non rischiare la tua salute, così come quella dei tuoi cari. Tali corpi fruttiferi hanno già perso tutto il loro gusto e le loro sostanze nutritive. E la domanda se sia possibile mangiare funghi salati fermentati scomparirà da sola.

Come salare di nuovo correttamente i funghi se i funghi fermentavano dopo la salatura?

Con il metodo di salatura a caldo, i funghi possono essere lessati per 10-15 minuti in acqua salata o sbollentati per 3-5 minuti in acqua bollente. Di solito, con questa opzione, i funghi raramente si rovinano, se vengono seguite correttamente solo le raccomandazioni per la pulizia preliminare e la conservazione. Ma cosa succede se i funghi fermentano dopo la salatura? In questo caso, è necessario risolvere il problema passo dopo passo.

  • Scolare la salamoia, versare i funghi con acqua fredda e sciacquare bene.
  • Mettete in uno scolapasta e mettete in acqua bollente per 2-3 minuti.
  • Mettere in barattoli, cospargere di sale e spezie.
  • Versare acqua bollita fredda, premere per rilasciare l'aria e chiudere con coperchi di nylon stretti.
  • Portare in uno scantinato fresco e buio, conservare a una temperatura non superiore a + 10 ° ะก. Come accennato, temperature più elevate possono far fermentare i funghi.

Se i funghi sono fermentati, come salarli di nuovo correttamente in modo veloce? Per aumentare la velocità di risalatura dei funghi, è possibile utilizzare la seguente opzione.

  • Sciacquare i funghi, far bollire per 3 minuti in acqua salata e risciacquare di nuovo.
  • Mettere in una pentola di smalto, cospargere solo di sale, senza spezie.
  • Versare acqua bollita calda e premere con un carico, coperto con una garza o un tovagliolo di stoffa sopra. Questi funghi saranno pronti da mangiare in 5-8 giorni. Prima di servire, vengono lavate bene, condite con olio di oliva o vegetale con l'aggiunta di verde o cipolle.

C'è un motivo in più per cui i funghi fermentavano durante la salatura: nella raccolta venivano usati vecchi esemplari di corpi fruttiferi. In età adulta, i funghi accumulano nella polpa molte sostanze nocive e sali di metalli pesanti. Pertanto, è meglio utilizzare solo funghi giovani, forti e incontaminati per il decapaggio, il che ridurrà al minimo il problema della fermentazione.

Cosa si può fare se i funghi fermentano durante la salatura?

Un altro possibile motivo per la fermentazione dei funghi salati è l'uso eccessivo di spezie ed erbe aromatiche. Cosa si può fare se i funghi fermentano a causa di questo?

L'opzione migliore per decapare correttamente i funghi è solo il sale non iodato, anche se puoi usare un po 'di aglio, foglie di rafano e ribes nero. Come salvare i funghi fermentati e riportare l'antipasto al suo gusto e aroma originali?

  • Lavare i funghi in acqua tiepida da sale e spezie, far bollire per 3-5 minuti con l'aggiunta di un pizzico di acido citrico o succo di limone (per 1 kg di funghi, è necessario prendere 2 cucchiai di succo di limone).
  • Mettere le foglie di rafano e ribes nero in barattoli di vetro a collo largo, versare uno strato di sale.
  • Mettete i funghi con la calotta abbassata e cospargeteli di sale (potete aggiungere l'aglio tagliato a fettine).
  • Cospargere ogni strato successivo di funghi con sale e premere delicatamente con le mani.
  • Coprire la parte superiore con foglie di rafano e ribes, premere di nuovo con le mani e versare acqua bollita fredda.
  • Versare sopra qualche cucchiaio di olio vegetale con uno strato sottile e coprire con un tovagliolo.
  • Trasferire in un seminterrato buio e fresco e conservare fino a quando i funghi non sono completamente salati, circa 2-3 settimane. Trascorso questo periodo, i funghi sono pronti per l'uso.

Cosa fare se i funghi marinati in barattoli vengono fermentati?

Molti amanti dei funghi usano il metodo del decapaggio per conservare quanti più funghi possibile come spuntino freddo per l'inverno. Sebbene il processo di decapaggio dei corpi fruttiferi venga eseguito in barattoli, in questo caso si verificano situazioni impreviste. Cosa fare se i funghi fermentano in barattoli?

Se noti che il coperchio del barattolo è gonfio, significa che la fermentazione è iniziata a metà e i funghi sono rovinati. In questo caso, è meglio buttare via il pezzo e non cercare di salvarlo. Se i funghi in salamoia fermentano, significa che i funghi contengono sostanze tossiche pericolose per la salute. Non mangiare mai funghi in salamoia fermentati, soprattutto se sono stati arrotolati con coperchi di metallo!

Affinché il processo di fermentazione non inizi nei funghi, è necessario aggiungere ½ cucchiaino a ciascun barattolo. senape secca o qualche cucchiaio. l. olio vegetale calcinato.

Inoltre, i barattoli di vetro con coperchio devono essere sterilizzati in acqua bollente oa vapore per almeno 5 minuti. I coperchi a vite sono considerati ideali per chiudere i funghi nei barattoli.

Qualunque sia il metodo di raccolta dei tappi di latte allo zafferano per l'inverno, ogni casalinga dovrebbe osservare come procede il processo. Se improvvisamente noti che i corpi fruttiferi hanno iniziato a fermentare, dovrebbero essere immediatamente rifatti: salati o in salamoia. Puoi lavare e friggere i funghi fermentati con cipolla, aglio e salsa di pomodoro. Quindi l'antipasto può essere servito subito dopo la preparazione.

messaggi recenti