Funghi al miele, sapore amaro: perché i funghi dopo la cottura, la frittura o il sottaceto sono diventati amari

La "caccia ai funghi" non è sempre solo un'attività entusiasmante, ma anche molto seria. Dopotutto, questo processo deve essere affrontato con tutta la responsabilità. Anche la raccolta di funghi così famosi come i funghi del miele richiede una certa conoscenza. Ci sono situazioni in cui gli amanti della "caccia tranquilla" possono scoprire di aver raccolto agarichi amari del miele.

I funghi del miele possono essere amari?

Molti raccoglitori di funghi inesperti credono che sia sufficiente conoscere la descrizione solo dei funghi più velenosi: fungo velenoso pallido e agarico volante, ma questa è una credenza molto ingannevole. Per proteggerti dal veleno che cresce nella foresta e non raccogliere nulla nel tuo cestino, devi studiare molte informazioni sul corpo fruttifero che stai per "cacciare".

A volte puoi davvero notare che i funghi che raccogli hanno un sapore amaro. Questo è in realtà molto sconvolgente per i raccoglitori di funghi, perché ci sono grandi dubbi sulla commestibilità di questi corpi fruttiferi. I funghi del miele possono essere amari e cosa si dovrebbe fare in questo caso per non esporre te stesso e i tuoi cari al pericolo? Diamo un'occhiata ai possibili motivi per cui i funghi del miele possono essere amari.

Che aspetto hanno i falsi funghi amari:

Uno dei motivi principali risiede nell'inesperienza del raccoglitore di funghi. Il fatto è che la natura ha generosamente premiato i funghi del miele con doppi insidiosi. Insieme ai funghi commestibili nella foresta, puoi anche trovare i loro falsi cloni. Pertanto, a causa dell'inesperienza o della disattenzione, puoi raccogliere funghi così insipidi. Devo dire che tutti i falsi funghi sono amari. E anche la presenza di almeno uno di questi corpi fruttiferi in un cesto può rovinare completamente l'intero piatto con un'amarezza impossibile. Pertanto, dovrai buttare tutti i tuoi sforzi nella spazzatura, in modo da non rischiare la tua salute.

Pertanto, si consiglia di verificare l'autenticità di un ritrovamento proprio nella foresta. Di regola, i falsi funghi sono più belli ed espressivi, i vermi non iniziano su di loro. Inoltre, non hanno una "gonna ad anello" sulla gamba, che è un fattore importante durante la raccolta. Prova anche a provare con la punta della lingua sul taglio del cappuccio. Non aver paura, i funghi velenosi non crescono sul nostro territorio, quindi non c'è rischio di avvelenamento. I falsi funghi non commestibili avranno un sapore amaro, quindi capirai immediatamente quale fungo hai tra le mani.

Perché i funghi bolliti sono diventati amari?

Ogni tipo di corpo fruttifero richiede una certa lavorazione e i funghi di miele non fanno eccezione. Un trattamento improprio è un altro motivo per cui i funghi possono avere un sapore amaro. Quindi, ad esempio, i funghi del latte devono essere messi a bagno per circa 2 giorni, cambiando costantemente l'acqua e quindi bolliti. Altrimenti, il piatto sarà molto amaro e persino impossibile da mangiare. Alcuni tipi di funghi di miele sono classificati come commestibili condizionatamente, quindi devono essere bolliti in acqua salata per 25-30 minuti. Inoltre, tali funghi dovrebbero essere messi a bagno per 1-1,5 ore in acqua fredda, aggiungendo anche sale.

Accade così che hai portato a casa un cesto di funghi chiodini, li hai bolliti e hai cucinato il tuo cibo preferito. Tuttavia, il tuo pasto è offuscato perché i corpi fruttiferi hanno iniziato ad avere un sapore amaro. Perché i funghi sono diventati amari dopo l'ebollizione e cosa si può fare in questo caso? Va detto subito che è meglio andare sul sicuro e rifiutare di mangiare ulteriormente i funghi.

Secondo quanto sopra, il motivo per cui i funghi bolliti sono amari potrebbe risiedere nell'inesperienza del raccoglitore di funghi. In questo caso, uno o più falsi doppi potrebbero cadere nel canestro. Tuttavia, se il raccoglitore di funghi è fiducioso nella commestibilità dei funghi, qui la loro amarezza può essere causata da altri fattori. Ad esempio, il luogo di raccolta e le condizioni meteorologiche a volte possono causare questo spiacevole fenomeno. Molti raccoglitori di funghi esperti hanno notato che i funghi che crescono nelle foreste di conifere assorbono il gusto della resina, che conferisce loro una leggera amarezza.Inoltre piogge troppo frequenti e lunghe influiscono negativamente anche sulla polpa del fungo.

Va detto che gli stessi rappresentanti del "regno" dei funghi hanno gusti e gradi di amarezza diversi. Quindi, per molti aspetti dipende dalla simbiosi degli alberi attorno ai quali crescono.

Inoltre, molte casalinghe notano che se aggiungi molte foglie di alloro durante la cottura, i funghi acquisiscono una leggera amarezza. Tuttavia, questa funzione non è fastidiosa per tutti.

Perché i funghi sono diventati amari dopo la frittura?

I funghi chiodini possono diventare amari dopo la frittura, perché sta succedendo? Tutti i fattori di cui sopra possono svolgere un ruolo importante qui. Tuttavia, c'è un motivo in più e riguarda gli agarichi del miele adulti. Succede che individui grandi e maturi abbiano una certa amarezza. È noto che tutti i funghi assorbono radiazioni e sali di metalli pesanti dall'atmosfera. E più vecchio è il corpo fruttifero, più ha assorbito sostanze nocive. In assenza di un trattamento termico prolungato, è possibile trovare amarezza nei funghi. Questo, molto probabilmente, indica un aumento del contenuto di tossine, il che significa che mangiare tali corpi fruttiferi è molto pericoloso.

Devo dire che per tutti i tipi di miele agarico, il trattamento termico preliminare è fortemente raccomandato. Se tu, senza far bollire i funghi, subito dopo la pulizia, li butti a friggere in una padella, il risultato potrebbe sconvolgerti.

Perché i funghi al miele in salamoia sono diventati amari?

E se i funghi in salamoia sono diventati amari, perché sta succedendo? Ricordiamo tutti gli stessi motivi sopra menzionati. Il luogo in cui vengono raccolti gli agarichi del miele, la loro età, la lavorazione impropria, le condizioni meteorologiche sfavorevoli, nonché la presenza di falsi doppi: tutti questi fattori possono dare a un piatto un sapore amaro. Se trovi una caratteristica simile nei funghi in salamoia, non rimpiangere di averli gettati via. Se sorgono dubbi, è meglio non sfidare il destino.

messaggi recenti