Come cucinare correttamente i porcini crudi, i funghi neri e quelli secchi prima di friggerli e salarli

Per il suo gusto, aroma e proprietà utili eccellenti, i funghi del latte sono considerati uno dei corpi fruttiferi più popolari. Sono ricchi di acido ascorbico e hanno un effetto positivo nel trattamento di varie malattie.

Quasi tutti i funghi del latte sono condizionatamente commestibili a causa del succo di latte contenuto nella polpa. Questo succo conferisce ai funghi un'amarezza, che deve essere eliminata per rendere gustosi i piatti cucinati. Quindi, i 2 processi principali per farlo bene sono la macerazione e l'ebollizione.

Come immergere i funghi del latte prima di bollirli e friggerli per l'inverno?

Come cucinare correttamente i funghi di latte prima dell'ulteriore lavorazione? Il primo passo è rimuovere vari detriti dalla superficie dei funghi, che non è affatto così facile da pulire. Uno spazzolino da denti o una spugna da cucina faciliterà questo processo e rimuoverà piccoli detriti di erba e foglie dai cappucci, oltre allo sporco leggero. Quindi è necessario risciacquare il prodotto con abbondante acqua.

Cosa si dovrebbe fare dopo, come cucinare i funghi al latte per l'inverno? Di solito, i corpi fruttiferi vengono prima inzuppati e va detto che questo processo dipenderà dal loro tipo. Quelli che contengono meno amarezza (funghi di latte bianchi e secchi) vengono messi a bagno da diverse ore a 2 giorni. Se si tratta di funghi di latte nero, il loro ammollo è più lungo - fino a 5 giorni. Allo stesso tempo, è necessario cambiare l'acqua nei funghi 2-3 volte al giorno in modo che l'amarezza scompaia e non si inacidiscano.

Va notato che i funghi da latte più comuni sono bianchi e neri. Questi funghi sono ottimi per l'inscatolamento domestico - decapaggio e decapaggio. La fase principale nella preparazione dei funghi per questi processi è l'ebollizione.

Come cucinare i funghi al latte bianco per la raccolta invernale?

Consideriamo prima come cucinare correttamente i funghi di latte bianco per la maggior parte delle preparazioni invernali?

  • Il fungo bianco del latte non ha l'amarezza del suo "fratello" nero, quindi, dopo un breve ammollo, i funghi possono essere lessati per 10-15 minuti in acqua salata.
  • Gettare in uno scolapasta per scolare e raffreddare completamente.
  • Quindi, procedere al processo di salatura o decapaggio. Si noti che i funghi di latte bianco dopo l'ammollo non possono essere bolliti, ma immediatamente salati, quindi questo metodo è chiamato freddo.

Come cucinare i funghi di latte nero per prepararli al sottaceto?

Come cucinare i funghi di latte nero e prepararli per il decapaggio? I funghi salati al latte nero sono uno spuntino delizioso con una croccantezza sorprendente. Tuttavia, a causa della grande amarezza nella polpa, questi funghi vengono messi a bagno da 3 a 5 giorni, il che dà qualche difficoltà ad alcune casalinghe. Dopo che i funghi sono stati messi a bagno e il sapore amaro è praticamente scomparso, è necessario far bollire i funghi neri del latte per eliminare finalmente l'amarezza. Come cucinare i funghi di latte crudo, puoi scoprirlo dalle istruzioni dettagliate descritte di seguito.

  • Mettere subito i funghi di latte in acqua bollente con l'aggiunta di 2 cucchiai. l. Salare e cuocere per 15 minuti a fuoco basso.
  • Rimuovere con una schiumarola in uno scolapasta e sciacquare sotto un rubinetto con acqua fredda.
  • Scolate l'acqua dalla padella, versatene una nuova e fatela bollire.
  • Introdurre i funghi di latte e cuocere a fuoco lento per altri 15 minuti, rimuovendo costantemente la schiuma dalla superficie.
  • A fine cottura si possono aggiungere le foglie di alloro, un paio di germogli di chiodi di garofano e gli ombrelli di aneto.
  • Metti i funghi bolliti su una gratella a scolare, quindi puoi iniziare a salare. Si noti che è meglio salare i funghi di latte nero solo caldi, il che ridurrà il rischio di possibili avvelenamenti con funghi crudi.

Come cucinare i funghi di latte secchi prima del decapaggio in modo che i funghi non si scuriscano?

Come cucinare i funghi di latte in polvere prima del decapaggio e del decapaggio? In questa forma di realizzazione, i funghi del latte vengono bolliti per soli 10 minuti dopo l'ammollo e quindi utilizzati per lo scopo previsto.

L'opinione che i funghi del latte possano essere salati senza bollire è considerata errata oggi.Gli esperti avvertono che a causa dell'attuale ecologia disturbata, anche i funghi commestibili possono essere fonte di avvelenamento. Pertanto, dopo l'ammollo obbligatorio, è sempre meglio far bollire i funghi: la cautela non farà male a nessuno.

Com'è necessario cuocere i funghi del latte per il decapaggio per liberarli il più possibile dall'amarezza? Come già accennato, i funghi di latte bianco vengono prima messi a bagno da diverse ore a 2 giorni ei funghi di latte neri - fino a 5 giorni. Per tutto questo tempo, 2-3 volte al giorno, dovresti cambiare l'acqua con una più fredda. Questa procedura allevia i funghi dall'amarezza, che può essere controllata in modo semplice: per assaporare il corpo fruttifero facendo scorrere la lingua sulla superficie del cappello.

Successivamente, i funghi vengono bolliti in acqua salata in più passaggi. Ad esempio, puoi cuocere i funghi bianchi del latte per soli 15 minuti in acqua salata e quelli neri - 2 volte per 15 minuti o 3 volte per 10 minuti. Allo stesso tempo, un po 'di sale e un pizzico di acido citrico vengono aggiunti all'acqua ai funghi neri.

Si noti che a volte durante la cottura, i funghi neri del latte diventano di colore verdastro o viola. Questo non dovrebbe essere spaventato, perché questa è una reazione comune per questo tipo di fungo. Vale la pena versare 3 cucchiai nell'acqua. l. aceto in 3 litri d'acqua, ei funghi non cambieranno colore. Tuttavia, ci sono situazioni in cui i funghi si scuriscono durante la cottura. Come cucinare i funghi al latte in modo che non si scuriscano e rovinino l'intero pezzo con il loro aspetto?

Di solito i funghi del latte si scuriscono a causa del succo di latte che contengono, che può ossidarsi durante l'ebollizione. Per evitare che ciò accada, aggiungere ¼ di cucchiaino in acqua bollente durante la posa dei funghi. acido citrico e 2 cucchiai. l. sale non iodato. Inoltre, è necessario schiacciare i funghi bollenti in una casseruola in modo che non vengano a contatto con l'aria. Queste azioni aiuteranno a garantire che i funghi non cambino colore o diventino scuri.

Come cucinare i funghi al latte prima di friggerli: una descrizione passo passo

Come cucinare correttamente i funghi al latte prima di friggerli in modo che il risultato finale sia un piatto delizioso?

Il fungo del latte è considerato un fungo lattiginoso, che, se danneggiato meccanicamente, rilascia un liquido dal sapore amaro che deve essere rimosso per poter essere consumato in seguito. Il processo iniziale consiste nell'immergere i funghi, nel secondo nel farli bollire. Anche se hai intenzione di friggere i funghi del latte, vale la pena un trattamento termico prima. Libererà completamente i corpi fruttiferi dall'amarezza.

Come cucinare correttamente i funghi al latte per friggere mostrerà una descrizione dettagliata del processo.

  • Versare i funghi di latte ammollati con abbondante acqua in modo che i corpi fruttiferi galleggino liberamente al suo interno.
  • Fate bollire e aggiungete 2 cucchiai. l. Salare, far bollire per 15 minuti a fuoco medio e scolare l'acqua.
  • Assicurati di sciacquare i funghi in acqua fredda e lasciarli scolare su una gratella.

Dopodiché, puoi affrontare con sicurezza l'ulteriore processo: friggere i funghi del latte. Possono essere fritti in panna acida, con patate e persino preparare i preparativi per l'inverno.

Sapendo come cucinare e friggere correttamente i funghi del latte, puoi preparare un ottimo piatto per tutta la famiglia, oltre a una deliziosa merenda per l'inverno.

Come cucinare i funghi al latte per un ulteriore congelamento?

I funghi al latte possono non solo essere salati, marinati e fritti. Molte casalinghe hanno imparato a congelare questi corpi fruttiferi per realizzare piatti aromatici e gustosi da una tale preparazione in inverno. Tuttavia, i funghi del latte non possono essere congelati freschi a causa dell'amaro nella polpa. Dovrebbero essere trattati termicamente per eliminare il sapore amaro. Impara come cucinare i funghi al latte per il congelamento dalla descrizione dettagliata di seguito.

  • Dopo la pulizia preliminare dai detriti della foresta e l'ammollo, i funghi vengono lavati bene in una grande quantità di acqua fredda.
  • Stendere in una padella smaltata, riempire d'acqua e far bollire.
  • Bollire per 10 minuti e aggiungere 2 cucchiai. l. sale e un pizzico di acido citrico.
  • Continuare a cuocere a fuoco basso per altri 10 minuti, rimuovendo costantemente la schiuma sporca dalla superficie dell'acqua.
  • A fine cottura aggiungere 2-3 chiodi di garofano e 5-8 grani di pepe nero.
  • Estrarre i funghi con una schiumarola e metterli in uno scolapasta a far scorrere (senza risciacquare).
  • Successivamente, i funghi del latte vengono distribuiti su un canovaccio da cucina in uno strato e lasciati asciugare completamente.
  • I funghi vengono stesi e messi in freezer per 3-4 ore.
  • Successivamente, i funghi del latte vengono disposti in sacchetti di plastica o contenitori di plastica per alimenti.

Sapendo come cucinare correttamente i funghi al latte prima di qualsiasi preparazione, puoi creare uno straordinario capolavoro culinario nella tua cucina.

messaggi recenti