Funghi corallini: foto e descrizioni di specie commestibili e non commestibili

La varietà di rappresentanti del Regno dei Funghi a volte sbalordisce la mente. Alcune delle specie più insolite sono funghi simili a coralli. I rappresentanti più brillanti sono xilaria hypoxilon, cervo aciniforme, pettine clavulina, calotera gommosa e cervo a forma di corno. Puoi familiarizzare con la descrizione e le foto dei funghi corallini in questo materiale.

Funghi commestibili simili a coralli con un corpo bianco e giallo

Ungulato cornuto (Ramaria botrytis).

Famiglia: Gomphaceae.

Stagione: Agosto Sett.

Crescita: singolarmente e in gruppo.

Descrizione:

I rami sono spessi, si assottigliano verso l'alto, le loro estremità sono tagliate, dapprima rossastre, brune coriacee dalla vecchiaia.

La gamba è massiccia, densa, biancastra.

La polpa è friabile, biancastra-giallastra, con odore gradevole e sapore dolce.

Questo fungo simile al corallo è commestibile in giovane età. Richiede una bollitura preliminare.

Ecologia e distribuzione:

Cresce nei boschi di latifoglie e misti, soprattutto vicino ai faggi. Raro.

Clavulina cristata

Famiglia: Clavulinaceae

Stagione: metà luglio - ottobre

Crescita: singolarmente e in gruppo

Descrizione:

I rami sono appuntiti, con cime a pettine lobate. I rami di questo fungo sono come coralli bianchi o color crema.

Il corpo del frutto è cespuglioso, ramificato; la base forma un gambo corto e denso.

La polpa è fragile, leggera, senza un odore particolare, a volte con un retrogusto amaro.

Funghi commestibili di scarsa qualità.

Ecologia e distribuzione:

Cresce nelle foreste di latifoglie (con betulle), più spesso di conifere e miste, su lettiera, su terreno, in erba.

Sparassis ricci (Sparassis crispa).

Famiglia: Sparass (Sparassidaceae).

Stagione: Agosto - ottobre.

Crescita: singolarmente.

Descrizione:

La polpa è friabile, bianca, con un sapore di nocciola, la gamba è spessa, profondamente sepolta nel terreno, biancastra o giallastra.

Il corpo fruttifero di questo fungo è come un corallo giallo o bianco, di forma irregolarmente sferica, costituito da molte placche ondulate ramificate, una delle superfici delle placche è spore.

La gamba è spessa, profondamente sepolta, biancastra o giallastra.

Il fungo è commestibile solo in giovane età. I corpi fruttiferi che hanno acquisito un colore brunastro diventano molto duri.

Ecologia e distribuzione:

Cresce sulle radici, alla base dei tronchi, meno spesso sui ceppi freschi di conifere (principalmente pino) nelle foreste di conifere e conifere-latifoglie di vecchia crescita.

Funghi corallo non commestibili

Calocera viscosa.

Famiglia: Dacrymycetaceae.

Stagione: inizio luglio - ottobre.

Crescita: singolarmente e in gruppo.

Descrizione:

Le punte dei ramoscelli sono appuntite.

Il corpo del frutto è cespuglioso, leggermente ramificato, giallo scuro o arancione, leggermente appiccicoso.

La polpa è densa, gommosa, inodore.

Il fungo è immangiabile a causa della consistenza gommosa della polpa.

Ecologia e distribuzione:

Cresce su legno immerso nel terreno, più spesso in un bosco di conifere.

Xylaria hypoxylon (Xylaria hypoxylon).

Famiglia: Xylariales (Xylariales).

Stagione: Settembre - novembre.

Crescita: in gruppi o in bundle.

Descrizione:

I rami sono prima appuntiti, poi biforcati oa ventaglio alla sommità, la base del corpo fruttifero è brunastra.

La polpa è secca, dura, bianca. Nel tardo autunno compaiono corpi fruttiferi non ramificati. I corpi fruttiferi sono conidi cespugliosi.

Placca bianca di spore conidiali del corpo Forma debolmente ramificata.

La polpa è secca, dura, bianca.

Questo fungo simile al corallo non è commestibile a causa della sua consistenza dura.

Ecologia e distribuzione:

Cresce su ceppi, legno in decomposizione di latifoglie (quercia), meno spesso conifere (abete rosso).

Carpino a forma di corno (Clavulinopsis corniculata).

Famiglia: Cornuto (Clavariaceae).

Stagione: tardo autunno.

Crescita: singolarmente e in gruppo.

Descrizione:

La polpa è friabile, con un odore polveroso.

Il corpo fruttifero è ramificato, il colore varia dal giallo-zolfo al rossastro, le spore si formano su tutta la superficie dei corpi fruttiferi.

La base è bianca, con una superficie feltrata

Questo fungo corallo è immangiabile.

Ecologia e distribuzione:

Cresce principalmente dove sono presenti prati scamosciati e brughiere, ama i boschetti di biancospino costieri e i boschi umidi, dove c'è molta cenere.

Guarda come appaiono i funghi corallini in queste foto:

messaggi recenti