Tecnologia per la coltivazione di funghi porcini in una trama personale: condizioni e video, come coltivare il micelio nel paese

Nonostante la loro nobile origine, i porcini sono pronti a sopportare le mutevoli condizioni di crescita. Pertanto, la coltivazione di funghi porcini nel paese è disponibile per qualsiasi giardiniere che abbia esperienza nella coltivazione del micelio di altri doni della foresta. Se non hai una tale abilità, prima di coltivare funghi porcini nella tua trama personale, devi studiare a fondo la tecnologia di coltivazione e, ancora meglio, prima allenarti sulla coltivazione dei funghi.

Il fungo bianco, o porcino, si riferisce ai funghi tubolari. Cresce in terreni sabbiosi, ma può crescere anche su terreni fertili. Più spesso si trova sotto le betulle, meno spesso sotto le querce, preferisce alberi maturi di oltre 20 anni. Abita la zona temperata e subartica in tutta l'Eurasia. Fruttificazione da giugno a ottobre.

Guarda questo materiale e guarda un video su come coltivare i funghi porcini in campagna in pieno campo. Dopodiché, puoi iniziare a coltivare.

Che aspetto hanno i funghi porcini

Il cappello del fungo porcino è dipinto in vari colori: giallo, marrone, marrone, rosso, viola, grigio-marrone. Il colore dipende dal luogo in cui cresce il fungo. Inoltre, il cappuccio può essere di un colore non uniforme: spesso ai bordi è molto più chiaro che al centro. Il tappo è tubolare, a forma di cuscino, cresce fino a 20 cm di diametro.

I tubuli sono inizialmente bianchi, poi diventano giallastri-verdastri o giallastri-oliva. La gamba è spessa, ispessita nella parte inferiore, con un motivo a rete. A volte è presente solo nella parte superiore della gamba. Di solito il suo colore coincide con il colore del cappuccio, solo leggermente più chiaro. La polpa del corpo fruttifero è bianca, densa, inodore e con un gusto di nocciola. Al posto del taglio, il colore non cambia.

Guarda come sono i funghi porcini in queste foto:

Il fungo bianco è apprezzato non solo per il suo gusto. Inoltre è in grado di stimolare la secrezione dei succhi digestivi. Va notato che i porcini differiscono notevolmente dagli altri funghi in termini di contenuto di nutrienti. Nonostante tutte le sue qualità positive, è notevolmente inferiore ai porcini in presenza di proteine, e ai gallinacci e alla spugnola - nel contenuto di oligoelementi come fosforo e potassio. Va inoltre notato che l'assimilazione delle proteine ​​dopo l'essiccazione del fungo porcino aumenta dell'80%. Il fungo essiccato ha il suo aroma speciale, quindi la sua polvere viene spesso utilizzata come condimento per vari piatti.

Il fungo porcino possiede anche altre utili qualità: tonificante, antinfettivo, cicatrizzante, antitumorale. Grazie alla lecitina contenuta nel fungo è utile per anemia e aterosclerosi, malattie epatiche e renali e patologie oculari. Ha un effetto positivo sul sistema immunitario, aiuta ad abbattere glicogeni e grassi e rimuove il colesterolo in eccesso dal corpo.

Questi funghi, che crescono sotto alberi diversi, hanno colori del cappello diversi. Il porcino più scuro cresce sotto l'abete rosso e quelli che crescono sotto il pino hanno un bellissimo cappello rosso-marrone.

Di seguito viene descritto in dettaglio come coltivare i funghi porcini in un cottage estivo.

Come coltivare i funghi porcini: preparazione del terreno aperto

Il Boletus è da sempre considerato il re di tutti i funghi. Prima di coltivare i funghi porcini in campagna, ricorda che appartengono al gruppo micorrizico, cioè crescono in simbiosi con le radici degli alberi. Pertanto, le condizioni per la coltivazione dei funghi porcini dovrebbero essere simili alle condizioni in cui vivono allo stato selvatico.

I funghi crescono solo sotto betulla, pioppo tremulo, abete rosso, faggio, quercia. Amano i prati moderatamente umidi e leggeri, ma non sotto i raggi aperti del sole. I porcini non cresceranno in luoghi bui. Inoltre, il fungo porcino non tollera il vicinato con alcune erbe, ad esempio con felci e zoccoli.Tutti questi fattori dovrebbero essere presi in considerazione quando si sceglie un luogo in cui coltivare un dato fungo.

Se hai alberi appropriati nel tuo giardino, allora è abbastanza facile stabilire la coltivazione di un fungo porcino su scala industriale. In condizioni artificiali, senza alberi, nessuno è ancora riuscito a coltivare questo fungo.

Per coltivare funghi porcini all'aperto è necessario occuparsi della preparazione delle aiuole. Per fare ciò, nel sito selezionato viene scavata una fossa larga 2 me profonda 30 cm, riempita con una miscela speciale preparata in anticipo. Le foglie di quercia cadute vengono raccolte in primavera e mescolate con legno di quercia marcio e sterco di cavallo puro. Sia il legno di quercia che il letame di cavallo devono essere aggiunti alle foglie in una proporzione del 5% del loro volume. Per prima cosa si mettono le foglie in uno strato di circa 20 cm, si versa un po 'di letame di cavallo e legno marcio e si innaffia con una soluzione all'1% di nitrato di ammonio. Quindi viene posato esattamente lo stesso nuovo livello. In questo modo vengono eseguiti più strati. Dopo 7-10 giorni, la miscela dovrebbe riscaldarsi fino a 40 ° C. In questo momento, deve essere miscelato in modo che diventi una massa omogenea. Dopo un mese, l'impasto è pronto e viene posto in una fossa sotto forma di strati di 10-12 cm di spessore Secondo la corretta tecnologia per la coltivazione dei funghi porcini, ogni strato dell'impasto viene cosparso di terreno da giardino 6-8 Spessore cm. L'intero spessore del letto è di circa 50 cm. Al centro è rialzato in modo che l'acqua rotoli via.

Di seguito viene descritto come coltivare il micelio di funghi porcini nel paese.

Semina micelio e cura dei funghi porcini

Esistono diversi modi per coltivare il micelio dei porcini. Nel primo metodo, i porcini troppo maturi vengono raccolti e versati con acqua piovana in un piatto di legno. Questa miscela viene lasciata per un giorno. Quindi mescolare bene e filtrare su un panno raro. Come risultato di questa procedura, molte spore di funghi bianchi rimangono nell'acqua. Affondano fino in fondo. Per la loro germinazione potete aggiungere all'acqua un po 'di lievito di birra. Quindi rimuovere con attenzione la schiuma con un cucchiaio e scolare la parte superiore del liquido trasparente e posizionare il resto della soluzione con le spore alla luce. Puoi scaricare i liquidi rimanenti da diversi contenitori in uno solo. Dopo una settimana, la parte superiore del liquido limpido viene accuratamente drenata e la sospensione stabilizzata viene versata in bottiglie e conservata in frigorifero. Questa sospensione può essere utilizzata per un anno intero, ma è meglio usarla durante il primo mese, poiché è in questo momento che le spore mantengono la loro vitalità. Questa miscela viene versata sul letto preparato e lo strato superiore del terreno viene prima rimosso. Puoi anche cospargere la miscela intorno agli alberi selezionati. Prima di coltivare il micelio dei funghi porcini, devi prima rimuovere con cura lo strato di terreno senza danneggiare le radici degli alberi. Questo viene fatto per esporre le radici degli alberi. Quindi versare la sospensione su di loro e ricoprirli di nuovo con la terra. Versare la sospensione in ragione di 400 g ogni 30 cm, dopodiché innaffiare abbondantemente il terreno con 4-5 secchi d'acqua.

Questo video racconta in dettaglio come coltivare il micelio dei funghi porcini nel primo modo:

Nel secondo metodo, il micelio viene raccolto nei luoghi in cui crescono i funghi porcini. Per questo, attorno al fungo vengono ritagliati strati di terreno con dimensioni di 20 X 30 cm e uno spessore di 10-15 cm. Quindi vengono tagliati in più parti e piantati in un'aiuola o in un luogo scelto in modo che ci sia sopra di essi uno strato di terra spesso 5-7 cm, inumidirli leggermente e coprirli con foglie e scudi in modo che siano sempre umidi.

I porcini dovrebbero essere seminati sotto gli stessi alberi sotto i quali è stato prelevato il materiale di piantagione. È stato notato che i porcini crescono meglio sotto alberi di 15-25 anni.

Puoi seminare il micelio in un altro modo. Per questo, i cappelli troppo maturi dei funghi porcini vengono tagliati a pezzetti e mescolati con una piccola quantità di terra. Quindi idratalo un po '. Puoi anche seminare cappucci di funghi leggermente essiccati. Sono disposti sul letto del giardino e innaffiati con acqua.Dopo 5-6 giorni vengono rimossi - le spore sono già penetrate nel terreno insieme all'acqua.Puoi mettere i pezzi del cappello sotto lo strato superiore del terreno. La semina del micelio è la cosa migliore a settembre.

Questo video mostra come coltivare i funghi porcini nel secondo modo:

Quando si lascia, il micelio non deve essere versato troppo con acqua, potrebbe morire; ma in autunno secco dovrebbe essere inumidito con un annaffiatoio o uno spray. Crescere e prendersi cura del micelio consiste nell'irrigazione periodica durante le estati secche. L'irrigazione è auspicabile la mattina presto. Non è necessario applicare fertilizzanti minerali. I singoli funghi compaiono l'anno successivo alla semina e un buon raccolto viene rimosso 2 anni dopo la semina. Puoi ottenere un secchio di raccolti sotto un albero. Quando si raccolgono i funghi, devono essere accuratamente tagliati, lasciando i resti della gamba, in modo da non danneggiare il micelio.

messaggi recenti