Fungo lepiota velenoso: foto di castagna, lepiota ruvida e pettinata con una descrizione

I lepioti sono funghi non commestibili della famiglia dei funghi prataioli. Si trova principalmente nelle foreste di conifere e miste, ai margini della foresta, nelle radure e nei pascoli. I proprietari di terreni domestici notano l'accumulo di lepoti velenosi nei loro giardini da metà estate a fine settembre. Il fungo lepiot cresce sia singolarmente che in gruppi.

Di seguito una descrizione e una foto di vari tipi di lepiota velenosa: castagna, ruvida e pettinata. Puoi anche conoscere i doppi del fungo e i suoi usi.

Fungo Lepiota di castagno

Categoria: immangiabile.

Nome lepiota di castagne (Lepiota castanea)dal greco antico è tradotto come "scale".

Cappello (diametro 2-6 cm): spesso screpolato, nei funghi giovani campanulati o ovoidali, si diffonde nel tempo. Ha un piccolo tubercolo al centro, il centro è solitamente più scuro dei bordi. La pelle chiara è densamente ricoperta di scaglie castane o marroni.

Gamba (altezza 3-7 cm): cilindrico, rastremato dal basso verso l'alto, solitamente cavo. I giovani funghi hanno un piccolo anello.

La carne della lepiota è molto fragile, sotto la pelle del cappello è chiara, quasi bianca, e nella gamba è marrone o rosso scuro.

Piatti: sottile, generalmente bianco, nei funghi più vecchi può essere giallo o marrone chiaro.

Doppio: assente.

Quando cresce: da inizio luglio a metà settembre in Europa e Siberia.

Dove posso trovare: sui suoli delle foreste decidue e miste.

Mangiare: non utilizzato in quanto contiene amatossine pericolose.

Applicazione nella medicina tradizionale: Non si applica.

Altri nomi: castagna ombrello.

Fungo velenoso lepiota ruvida

Categoria: immangiabile.

Cappello ruvido Lepiota aspera (diametro 5-15 cm): giallo, brunastro o arancio, secco al tatto. Nei funghi giovani sotto forma di un piccolo uovo, cambia nel tempo in leggermente convesso. Piccole crepe o squame nei lepoti adulti di solito cadono.

Gamba (altezza 6-13 cm): spesso cavo, cilindrico, con un anello stabile. Più leggero del cappello, raramente con piccole squame. Di solito liscia al tatto.

Polpa: fibroso nel cappello, bianco, più scuro nel gambo. Ha un odore putrido sgradevole e un sapore amaro amaro.

Piatti: frequente e irregolare, bianco o giallastro.

Doppio: assente.

La Lepiota cresce da inizio agosto a ottobre nei paesi settentrionali del continente eurasiatico, Nord America e Africa.

Dove posso trovare: in boschi misti con terreno umido e ricco di humus. Può essere trovato nei parchi cittadini su foglie cadute marce.

Mangiare: non usato.

Applicazione nella medicina tradizionale (dati non confermati e sperimentazioni cliniche non superate!): la tintura è usata per combattere i tumori maligni, particolarmente efficace nel trattamento del sarcoma.

Altri nomi: ombrello a punta.

Lepiota crestato velenoso

Categoria: immangiabile.

Cappello (diametro 3-7 cm): di solito rossastro o marrone, con un tubercolo centrale. Nei funghi giovani è a forma di campana oa forma di cono, e in quelli vecchi è prostrato. Secco, a causa del quale è spesso coperto di crepe e squame gialle o brunastre.

Gamba (altezza 3-10 cm): crema gialla o chiara, si assottiglia dal basso verso l'alto, cilindrica, molto sottile e concava. I funghi giovani hanno un anello bianco che svanisce nel tempo.

Polpa: fibroso, bianco. Molto acido con un odore chimico estremamente sgradevole.

Doppio: I parenti di Lepiota sono il lillà (Lepiota lilacea), il castagno (Lepiota castanea) e il lanoso (Lepiota clypeolaria). La lepiota lilla è estremamente velenosa, ha squame viola, castagne e scaglie lanose sui cappelli ne hanno di più e sono più scure.

Mangiare: non usato.

Applicazione nella medicina tradizionale: Non si applica.

La lepiota crestata cresce da inizio luglio a fine settembre nei paesi temperati dell'emisfero settentrionale.

Altri nomi: l'ombrello è pettine, il pesce argentato è pettine.

Dove posso trovare: sui suoli delle foreste di conifere e miste, ai margini dei boschi o lungo le strade. Soprattutto spesso, la lepiota crestata cresce accanto ai pini.

messaggi recenti