Come essiccare correttamente i finferli a casa in forno, asciugatrice elettrica e su uno spago

Le preparazioni a base di funghi sono familiari a tutti gli intenditori della "caccia tranquilla". Decapaggio, salatura, frittura, essiccazione, congelamento: tutti questi processi sono richiesti nelle famiglie in cui amano raccogliere i funghi. Quindi, avendo portato a casa un buon raccolto di finferli, è necessario decidere quale metodo di lavorazione verrà utilizzato. Questo articolo si concentrerà su ricette comprovate per essiccare i finferli.

Prima di imparare come essiccare i finferli a casa, dovresti familiarizzare con le regole per una corretta pulizia preliminare. Va detto che il processo di essiccazione esclude l'immersione dei corpi fruttiferi in acqua. In altre parole, i finferli vanno puliti a secco, senza entrare in contatto con l'acqua. È meglio iniziare a pulire mentre si è ancora nella foresta, senza sradicare il fungo, ma tagliandolo accuratamente e ripulendo tutto lo sporco pesante. Quindi, puoi rendere più facile per te stesso tornare a casa.

Per l'essiccazione, è meglio scegliere esemplari piccoli e forti, che dovrebbero rimanere intatti nel processo. I grandi corpi fruttiferi dovrebbero essere tagliati in 3-4 pezzi. È quindi possibile utilizzare uno spazzolino da denti o una normale spugna da cucina per pulire ogni cappello e piatto. Ispeziona di nuovo l'intero raccolto e taglia le aree danneggiate e marce, se presenti. Quando la fase preparatoria è finita, puoi iniziare ad asciugare.

Quindi, come asciugare correttamente i finferli a casa in modo che non perdano le loro proprietà benefiche? Consideriamo diversi metodi semplici e collaudati nel tempo.

Come dovrebbero essere essiccati i finferli su uno spago?

L'essiccazione in vivo è considerata il processo più richiesto, ma allo stesso tempo il più dispendioso in termini di tempo. Ci vuole circa una settimana, ma qui è necessario osservare alcune condizioni. Molte casalinghe chiedono: come dovrebbero essere essiccati i finferli su uno spago? Prima di tutto, la raccolta dei funghi viene stesa in uno strato sottile su un giornale e inviata ai raggi del sole in una stanza ben ventilata. Questo è necessario affinché i funghi "afferrino" e appassiscano un po '. Cosa fare dopo, come asciugare correttamente i finferli dopo un leggero appassimento? Per prima cosa, devi preparare un filo spesso e forte su cui verranno infilati i corpi fruttiferi. È meglio piantare i finferli usando un ago grosso. I corpi fruttiferi non dovrebbero essere vicini l'uno all'altro.

Quindi il prodotto dovrebbe essere appeso al sole e coperto con una garza per tenere lontane le mosche. Puoi posizionare il filo in cucina sopra il fornello. La prontezza dei corpi fruttiferi viene controllata premendo: dovrebbero piegarsi bene, ma non dovrebbero sgretolarsi. Di solito ci vogliono circa 6-8 giorni per asciugare naturalmente.

Essiccazione dei finferli al forno

Puoi essiccare i finferli usando il forno: come si fa? Molti raccoglitori di funghi notano che questa opzione è molto comoda, poiché non è necessario attendere diversi giorni affinché i corpi fruttiferi si asciughino. Quindi, i finferli preparati sono disposti su una teglia ricoperta di carta forno (puoi usare un foglio). Non cercare di posizionare tutti i corpi fruttiferi contemporaneamente, dividili in più porzioni.

Invia la teglia con i pezzi al forno, lasciando la porta leggermente socchiusa. Grazie a ciò, l'umidità in eccesso evaporerà e il processo di asciugatura stesso sarà più veloce. Inizialmente, la temperatura nel forno deve essere impostata a + 50 °. Dopo un paio d'ore si consiglia di aumentare la temperatura di 10 °. Dopo circa un'ora, è necessario rimuovere i funghi e verificare la disponibilità. In particolare, il tempo di essiccazione dipende da diversi fattori: l'età e la dimensione dei corpi fruttiferi, nonché il loro numero e le condizioni meteorologiche durante la raccolta. Come puoi vedere, asciugare i finferli al forno è molto più veloce, ma non asciugarli eccessivamente.

Come asciugare i finferli nel microonde?

Questa opzione è ideale se prevedi di essiccare una piccola quantità di funghi.Come asciugare correttamente i finferli usando il microonde? Per prima cosa, il prodotto pulito deve essere posto in un contenitore appropriato e posizionato nel robot da cucina. Ad una potenza di 120-180 W, fate evaporare i funghi in modo che ne esca tutto il liquido. Questa procedura richiede solitamente almeno 20 minuti. Il liquido risultante deve essere drenato e il microonde deve essere lasciato aperto per 10 minuti. Dopodiché, carica nuovamente i funghi nel dispositivo per 20 minuti, scegliendo la stessa potenza. La procedura viene ripetuta più volte con una pausa di 10 minuti. Ricordiamo che la prontezza del prodotto viene controllata al tatto: se il corpo fruttifero si piega e si sbriciola solo con una forte pressione, il processo di essiccazione può essere considerato completo. A quanto pare, asciugare i finferli non è difficile se segui determinate regole.

Essiccare i finferli in un essiccatore elettrico

Tale essiccazione ti delizierà sicuramente con la sua semplicità. Il dispositivo stesso per l'essiccazione delle verdure non solo ospiterà molti corpi fruttiferi, ma ti farà anche risparmiare molto tempo. Molte casalinghe sono felici di usare questo metodo se hai bisogno di lavorare molti funghi. Inoltre, puoi scoprire in dettaglio come asciugare i finferli usando un essiccatore elettrico a casa?

Distribuiamo i funghi sulla griglia del dispositivo con uno strato sottile e impostiamo la temperatura a 45-50 °. Il processo richiede solitamente 3-4 ore, quindi è meglio controllare la disponibilità del prodotto. Se i funghi sembrano umidi e facili da spremere, dovrebbero essere asciugati un po 'di più. È necessario conservare i finferli essiccati dopo averli raffreddati completamente in barattoli di vetro.

Come essiccare una specie di gallinacci neri?

Questo è un tipo speciale di fungo, il cui gusto e aroma non possono essere dimenticati. Fatto sta che dopo l'essiccazione il gallinaccio nero ne esalta solo il gusto, che peraltro dura più a lungo di tutte le altre specie. Questo è il motivo per cui questo tipo di corpo di frutta viene spesso essiccato e quindi macinato in polvere. Per imparare ad asciugare un gallinaccio nero, devi prima prepararlo. Oltre a rimuovere lo sporco, la pelle deve essere rimossa da ogni tappo. Quindi puoi procedere in sicurezza a uno dei metodi di asciugatura sopra indicati. Puoi usare un forno, un'asciugatrice elettrica o un filo spesso. Se ci sono pochi corpi fruttiferi, un forno a microonde ti aiuterà. Importante: prima della cottura, i finferli neri essiccati devono essere messi a bagno in acqua fredda o latte per 2 ore.

messaggi recenti