Funghi porcini: foto e descrizioni delle specie, che aspetto hanno i funghi, dove e quando crescono

Andando nella foresta per i porcini estivi (Leccinum), non devi preoccuparti: queste specie non hanno controparti velenose. I funghi che maturano a giugno sono solo leggermente simili a quelli biliari Tylopilus felleus, ma questi corpi fruttiferi non commestibili hanno una polpa rosata difficile da confondere con il Leccinum. I porcini, che compaiono nella foresta all'inizio dell'estate, continuano a dare i loro frutti fino a metà autunno.

I funghi porcini sono noti a tutti. Le varietà June sono particolarmente apprezzate in quanto sono le primissime dei pregiati funghi tubolari. A giugno, quando nel bosco sono ancora poche le zanzare, è piacevole passeggiare lungo la nascente striscia verde della foresta. In questo momento, preferiscono i lati aperti meridionali degli alberi e delle piccole colline lungo i canali e le rive di fiumi e laghi.

In questo momento, è possibile trovare più spesso i seguenti tipi di porcini:

  • giallo-marrone
  • ordinario
  • palude

Foto, descrizioni e caratteristiche principali dei funghi porcini di tutte queste varietà sono presentate in questo materiale.

Boletus giallo-marrone

Dove crescono i porcini giallo-marroni (Leccinum versipelle): boschi di betulle, di conifere e misti.

Stagione: da giugno a ottobre.

Il cappello è carnoso, 5-15 cm di diametro, e in alcuni casi fino a 20. La forma del cappello è semisferica con superficie leggermente lanosa, con l'età diventa meno convessa. Colore: giallo-marrone o arancione brillante. Spesso la pelle pende dal bordo del cappuccio. La superficie inferiore è finemente porosa, i pori sono grigio chiaro, giallo-grigio, ocra-grigio.

In questa specie di funghi porcini la coscia è sottile e lunga, bianca, ricoperta per tutta la sua lunghezza da squame nere, negli esemplari immaturi è scura.

La polpa è densa, biancastra, al taglio diventa grigio-nera.

Strato tubolare fino a 2,5 cm di spessore con finissimi pori bianchi.

Variabilità: il colore del cappello varia dal marrone chiaro al giallo-marrone e al marrone scuro. Man mano che il fungo matura, la pelle del cappello può restringersi, esponendo i tubuli circostanti. I pori e i tubuli sono inizialmente biancastri, poi giallo-grigi. Le squame sul peduncolo sono prima grigie, poi quasi nere.

Non ci sono controparti velenose. Simili a questi porcini sono i funghi biliari (Tylopilus felleus), che hanno una polpa rosata e hanno un odore sgradevole e un sapore molto amaro.

Metodi di cottura: essiccazione, decapaggio, inscatolamento, frittura. Si consiglia di rimuovere il gambo prima dell'uso e nei funghi più vecchi - la pelle.

Commestibile, 2a categoria.

Guarda come appare un porcino giallo-marrone in queste foto:

Funghi porcini

Quando il porcino (Leccinum scabrum) cresce: da inizio giugno a fine ottobre.

Habitat: foreste decidue, più spesso di betulle, ma si verificano anche in miste, singolarmente o in gruppi.

Il cappello è carnoso, di 5-16 cm di diametro, e in alcuni casi fino a 25 cm La forma del cappello è semisferica, poi a cuscino, liscia con superficie leggermente fibrosa. Colore variabile: grigiastro, grigio-marrone, marrone scuro, marrone. Spesso la pelle pende dal bordo del cappuccio.

Gambo 7-20 cm, sottile e lungo, cilindrico, leggermente ispessito verso il basso. I giovani funghi sono clavati. La gamba è bianca con squame, quasi nere nei funghi maturi. Il tessuto della gamba negli esemplari più vecchi diventa fibroso e duro. Spessore: 1-3,5 cm.

La polpa è densa, biancastra o sciolta. Durante la pausa, il colore cambia leggermente in rosa o grigio-rosa con un buon odore e sapore.

L'imenoforo è quasi libero o dentellato, di età biancastra o grigiastro o grigiastro, ed è costituito da tubuli lunghi 1-2,5 cm. I pori dei tubuli sono piccoli, angolosi, biancastri.

Variabilità: il colore del cappello varia dal marrone chiaro al marrone scuro.Man mano che il fungo matura, la pelle del cappello può restringersi, esponendo i tubuli circostanti. I pori e i tubuli sono inizialmente biancastri, poi giallo-grigi. Le squame sul peduncolo sono prima grigie, poi quasi nere.

Non ci sono controparti velenose. Secondo la descrizione. Questo porcino è un po 'come un fungo fiele (Tylopilus felleus), che ha una sfumatura rosata di carne, ha un odore sgradevole e un sapore molto amaro.

Metodi di cottura: essiccazione, decapaggio, inscatolamento, frittura.

Commestibile, 2a categoria.

Queste foto mostrano l'aspetto di un fungo porcino:

Funghi porcini

Quando cresce il fungo porcino di palude (Leccinum nucatum): da luglio a fine settembre.

Habitat: singolarmente e in gruppi nelle paludi di sfagno e nelle foreste miste umide con betulle, vicino a corpi idrici.

Il cappello ha un diametro di 3-10 cm, e in alcuni casi fino a 14 cm, nei funghi giovani è convesso, a forma di cuscino, quindi più piatto, più liscio o leggermente rugoso. Una caratteristica distintiva della specie è il colore marrone nocciola o cremoso del cappello.

Il gambo è sottile e lungo, di colore biancastro o biancastro. La seconda caratteristica distintiva della specie consiste in grandi squame sul fusto, soprattutto negli esemplari giovani, quando la superficie appare molto ruvida e anche irregolare.

Altezza - 5-13 cm, a volte fino a 18 cm, spessore -1-2,5 cm.

La polpa è morbida, bianca, densa, ha un leggero aroma di fungo. L'imenoforo è biancastro, con il tempo diventa grigiastro.

Strato tubolare spesso 1,2-2,5 cm, bianco negli esemplari giovani e grigiastro sporco successivamente, con pori di tubuli arrotondati-angolari.

Variabilità: il colore del cappello varia dal nocciola al marrone chiaro. I tubuli e i pori vanno dal bianco al grigio. La gamba bianca si scurisce con l'età, coprendosi di scaglie grigio-brunastre.

Non ci sono controparti velenose. Per il colore del cappello, questi funghi porcini sono simili ai funghi biliari non commestibili (Tylopilus felleus), in cui la polpa ha una sfumatura rosata e un sapore amaro.

Commestibile, 2a categoria.

Qui puoi vedere le foto dei funghi porcini, la cui descrizione è presentata in questa pagina:

messaggi recenti