Fungo ryadovka giallo zolfo: foto e descrizione di falso ryadovka, somiglianze e differenze con altri funghi

Le file hanno più di 2500 specie, la maggior parte delle quali sono commestibili o commestibili condizionatamente, e solo una piccola parte di esse sono velenose. Uno di questi funghi è la ryadovka giallo zolfo, che sarà discussa in questo articolo.

Le opinioni dei micologi riguardo al fungo giallo-zolfo sono molto diverse. Alcuni lo considerano velenoso, altri semplicemente immangiabile. In Russia, questo fungo è classificato come una specie velenosa a bassa tossicità. Tuttavia, va detto che nella maggior parte delle pubblicazioni di riferimento progettate per identificare e descrivere i corpi fruttiferi, la riga giallo-zolfo è considerata non commestibile. Allo stesso tempo, altre fonti indicano che il fungo è velenoso, sebbene non fatale. Il peggio che può accadere mangiando questo corpo fruttifero è un lieve avvelenamento sotto forma di disturbi intestinali, senza morte.

Una falsa fila solforica cresce nelle foreste di latifoglie e di conifere, più spesso sul terreno, a volte su alberi caduti e ceppi coperti di muschio.

La fruttificazione del fungo inizia a metà agosto e continua fino alle prime gelate.

È importante ricordare! Poiché la descrizione del rappresentante velenoso della famiglia dei normali cavalli è molto simile alla descrizione del verdone commestibile, dovrebbero essere raccolti solo da coloro che possono identificare con precisione un esemplare commestibile da uno non commestibile. Pertanto, se non sei sicuro di quale fungo si trova di fronte a te, non rischiare di tagliarlo. Fare attenzione in questa materia ti aiuterà a evitare le spiacevoli conseguenze che possono causare le false righe.

Fungo ryadovka giallo zolfo: foto e descrizione

Per conoscenza, suggeriamo di guardare una descrizione dettagliata della fila giallo zolfo e una foto.

Nome latino: Tricholoma sulphureum.

Famiglia: Ordinario.

Sinonimi: ryadovka zolfo, falsa cresta di zolfo.

Cappello: il diametro varia da 3 a 8 cm, alcuni esemplari raggiungono i 10. All'inizio questa parte del corpo fruttifero ha forma convessa o emisferica. Con l'età il cappello diventa piatto-convesso con una depressione nella parte centrale. La superficie del cappello ha un colore giallo zolfo, che nel tempo acquisisce una tinta marrone con fibre delicate. È vellutato al tatto e scivoloso in caso di pioggia. Questa caratteristica è chiaramente mostrata nella foto della fila giallo zolfo, scattata dopo la pioggia:

Gamba: l'altezza varia da 3 a 12 cm e lo spessore da 0,5 a 2 cm, a volte presenta un ispessimento nella parte superiore, o viceversa - diradamento. Il colore della gamba sotto il cappello è giallo brillante, verso il basso diventa giallo zolfo. In un'età più matura, sulla superficie sono visibili fibre longitudinali monocromatiche o scure. Le zampe degli esemplari più vecchi sono curve e talvolta densamente ricoperte di scaglie marroni.

Polpa: il colore può essere giallo zolfo o con una sfumatura verdastra. L'ultima caratteristica del colore porta al fatto che la falsa fila di zolfo è confusa con il tè verde, un fungo commestibile. L'odore della polpa è molto sgradevole, ricorda l'odore di acetilene o catrame, a volte idrogeno solforato o gas della lampada. La polpa di ryadovka giallo zolfo ha un sapore amaro.

Piatti: aderente al peduncolo e dentellato, con bordo irregolare. Secondo la descrizione della ryadovka, i suoi piatti giallo zolfo sono piuttosto rari, spessi e larghi. Hanno un colore grigio-giallo, con lo stesso bordo colorato.

Controversie: bianco, a forma di mandorla, spesso irregolare.

Applicazione: non viene utilizzato in cucina, in quanto considerato un fungo non commestibile.

Commestibilità: un fungo non commestibile o velenoso a bassa tossicità che può causare un lieve avvelenamento allo stomaco. Come già notato, questo tipo di ryadovka ha un odore pungente, che ricorda l'odore dell'idrogeno solforato, oltre a un sapore amaro sgradevole.

Somiglianze e differenze: spesso questo tipo di corpo fruttifero viene confuso con le file commestibili: isolate, grigio terroso, grigio e giallo-rosso. Presta attenzione alla foto della falsa fila di zolfo per facilitare la distinzione dalle altre specie. A volte la ryadovka può essere confusa con il tè verde, ma è di dimensioni molto più grandi, con lame frequenti e polpa bianca o giallastra.

Propagazione: predilige solitamente boschi di latifoglie, misti e di conifere. Cresce in gruppi o file, assomigliando a "cerchi delle streghe", su terreni ricchi di calcare e sabbia. Spesso forma micorriza con faggio, quercia, un po 'meno spesso - con abete e pino. La fila giallo-zolfo si trova spesso sui bordi delle strade, nelle aree del parco e persino nei cottage estivi.

La ryadovka solforica è diffusa in tutta la Russia e in Europa, dal Mediterraneo alle latitudini artiche.

Fruttificazione: un fungo ryadovka giallo zolfo inizia a fruttificare in agosto e termina in ottobre.

Segni di avvelenamento con ryadovka giallo zolfo non commestibile

Vale la pena notare che i segni di avvelenamento quando si utilizza una fila non commestibile di giallo zolfo non sono diversi dai segni di avvelenamento con altre specie velenose di funghi. I primi sintomi si riscontrano dopo circa 40 minuti o nelle successive 2-3 ore.Sono presenti dolore addominale, debolezza, mal di testa, quindi nausea e vomito. Solo con una visita tempestiva da un medico, tutti i sintomi scompaiono rapidamente e ci si può aspettare un completo recupero senza complicazioni.

Ora, conoscendo la descrizione esatta e guardando la foto del fungo ryadovka giallo zolfo, puoi tranquillamente andare nella foresta per i funghi. Tuttavia, anche avendo la conoscenza necessaria su questo rappresentante immangiabile, stai attento e attento. Quindi raccogliere funghi non danneggerà la tua salute e una passeggiata nella foresta lascerà solo piacevoli impressioni.

messaggi recenti