Russula non commestibile: foto e descrizione della russula bruciante-caustica (emetica), betulla e rosso sangue

Nella mente di molti ha messo radici l'opinione che le russula siano esclusivamente funghi commestibili, perché il loro stesso nome parla da sé: questi funghi possono essere consumati crudi, quindi sono sicuri. In effetti, anche i russuli non commestibili non contengono sostanze tossiche, ma è comunque sconsigliato mangiarli a causa del gusto sgradevole, amaro, a volte molto pungente.

In questa pagina, ti parleremo di quali russula sono non commestibili (pungente-caustica, betulla, rosso sangue e altri), dove crescono e mostreremo anche la russula non commestibile nella foto.

Russula caustica (pungentemente caustica, emetica) e la sua foto

Categoria: immangiabile.

Russula caustica (Russula emetica) spesso chiamato russula pungente o russula pungente.

Tappo a fungo (diametro 5-10 cm): rosso, viola o rosa caldo.

Presta attenzione alla foto di una russula caustica (vomito): i bordi del cappuccio sono generalmente più chiari del centro. A seconda dell'età del fungo, può essere emisferico, leggermente convesso, prostrato o depresso. La buccia è appiccicosa e umida, si separa facilmente dalla polpa.

Coscia di russula caustica (vomito) (altezza 4-7 cm): molto fragile, cavo, cilindrico. Di solito bianco, ma può essere rosato alla base.

Piatti: bianco, largo, media frequenza.

Nella foto della russula pungente, si può vedere che la sua carne è biancastra e molto sottile, nei funghi giovani è densa, ma si allenta con l'età. Non ha un aroma pronunciato, ha un sapore molto pungente.

Doppio: assente.

Quando cresce: da metà luglio a fine settembre in quasi tutti i paesi europei.

Una russula pungente può essere trovata: in luoghi umidi di foreste di conifere e miste.

Mangiare: è considerato immangiabile per il suo sapore pungente e amaro, ma alcuni raccoglitori di funghi usano la russula dopo una lunga bollitura.

Applicazione nella medicina tradizionale: Non si applica. Vista dall'alto della russula pungente

Fungo russula rosso sangue

Categoria: immangiabile.

Nome russula rosso sangue (Russula sanguinea) tradotto dal latino significa "assetato di sangue" o "assetato di sangue".

Cappello (diametro 5-11 cm): varie sfumature di rosso - rosa, cremisi, scarlatto o carminio, ma nella stagione calda può sbiadire in un rosa pallido. Con tempo asciutto, opaco e con tempo umido, lucido e leggermente appiccicoso. Carnoso, liscio o leggermente rugoso. Nei funghi giovani ha una forma emisferica e nei funghi più vecchi è prostrato o leggermente depresso. La pelle si stacca facilmente solo ai bordi, ondulati o leggermente a coste.

Guarda la foto di questo fungo non commestibile: russula rosso sangue ha una gamba solida e liscia di una tonalità rosa brillante (meno spesso grigiastra), alta da 3 a 8 cm La forma della gamba è cilindrica o clavata.

Piatti: stretto e frequente, di colore bianco o crema, a volte con macchie gialle.

Polpa: denso e bianco, inodore, ma dal sapore pungente.

Doppio: russula dai piedi rosa (Russula rhodopus) dal gusto gradevole e delicato, il cui cappello brilla anche con tempo asciutto; russula palustre (Russula helodes) dal fusto più chiaro, che cresce esclusivamente tra i muschi; russula brunastra (Russula xerampelina) dal colore più scuro e odore di aringa cruda.

Applicazione nella medicina tradizionale: Non si applica.

Altri nomi: russula sardonyx.

Quando cresce: da metà agosto a fine settembre.

Dove posso trovare: su terreni sabbiosi e acidi di pini e boschi misti, occasionalmente in spazi aperti.

Mangiare: il fungo è immangiabile.

Funghi non commestibili russula piccante (Russula sardonia)

Categoria: immangiabile.

Cappello di russula (Russula sardonia) (diametro 4-10 cm): lilla, viola chiaro, viola, il centro può essere quasi nero o con una sfumatura verdastra.

Nei funghi giovani, il cappello è convesso, negli adulti e in quelli vecchi è leggermente depresso. I bordi sono lisci o leggermente a coste. La pelle cresce molto aderente alla polpa.

Gamba (altezza 4-9 cm): solido, uniforme e liscio, rosa o viola.

Piatti: frequente e stretto, giallo.

Polpa: giallo e molto pungente.

Doppio: assente.

Quando cresce: da fine agosto a inizio ottobre praticamente in tutta la zona temperata del continente eurasiatico.

Dove posso trovare: su terreni sabbiosi di foreste di pini o abeti rossi.

Mangiare: il fungo è immangiabile.

Applicazione nella medicina tradizionale: Non si applica.

Fungo russula di betulla (Russula betularum)

Categoria: immangiabile.

Cappello russula di betulla (Russula betularum) (diametro 3-7 cm): dal beige o dal giallo al rosato o con una sfumatura lilla. Come altre russule, nei funghi giovani è leggermente convessa o emisferica, e col tempo diventa quasi piatta o leggermente depressa. La pelle, scivolosa in caso di pioggia, si stacca facilmente dalla polpa.

Gamba (altezza 3-9 cm): sotto forma di un cilindro o di un club, solitamente bianco. Molto fragile, a seconda dell'età del fungo, può essere solido o cavo.

Piatti: bianco e denso, può essere attaccato o quasi completamente libero, e talvolta sfilacciato.

Polpa: bianco, molto fragile e pungente nel gusto. Ha un profumo simile a quello di frutta, miele o cocco.

Doppio: relative russula più graziosa (Russula gracillima), fragile (Russula fragilis) e caustica (Russula emetica). Il più grazioso differisce dalla betulla in un colore più chiaro e di dimensioni più piccole. In una pelle fragile, solo la metà del cappello è facilmente rimossa dal cappello, e una russula caustica, più grande e più intensamente colorata, cresce accanto alle conifere.

Dove posso trovare: in luoghi umidi nella foresta o vicino a paludi. Come suggerisce il nome, preferisce crescere accanto alle betulle.

Mangiare: molto pungente, quindi non utilizzato in cucina.

Quando cresce: da metà giugno a inizio ottobre. Elencato nei Red Data Books di Danimarca, Francia, Norvegia

Applicazione nella medicina tradizionale: Non si applica.

messaggi recenti