Funghi ostrica in crescita dal micelio per principianti: video su come coltivare funghi su ceppi, serre, borse

I principianti possono coltivare funghi ostrica in due modi: estensivi (su ceppi o talee) e intensivi (in sacchetti o altri contenitori situati all'interno). Entrambe le tecnologie per la coltivazione di funghi ostrica nel corso di molti anni di esperienza sono state elaborate nei minimi dettagli, quindi la coltivazione di questi frutti è disponibile anche per i coltivatori di funghi dilettanti inesperti.

Il fungo ostrica, o ostrica, è un fungo piuttosto grande con un cappello scuro, solitamente grigio o marrone con sfumature intermedie, che cresce fino a 200 mm di diametro. Nel tempo, il cappello diventa più leggero. I funghi ostrica sono bianchi o color crema, trasformandosi gradualmente in un gambo piuttosto denso e duro, che per questo motivo non viene mangiato.

Imparerai a coltivare funghi ostrica in sacchetti e su ceppi leggendo questo materiale.

Modi estesi e intensivi per coltivare funghi ostrica

Questo fungo si trova esclusivamente su legno deciduo morto e quindi non è pericoloso per gli alberi vivi nel giardino. Di norma, sul legno si formano grandi funghi ostrica, ognuno dei quali contiene fino a 30 singoli funghi, mentre la massa delle giunzioni può essere di 2-3 kg.

Il fungo di ostrica cresce in grandi quantità in condizioni naturali e nella Russia centrale, i funghi possono essere raccolti per tutta l'estate e l'autunno e il picco dell'intensità della fruttificazione si verifica in agosto - ottobre (le date specifiche sono determinate dalla temperatura dell'aria).

La coltivazione dei funghi ostrica è molto diversa dalla coltivazione dei funghi prataioli, mentre il loro sapore non è affatto peggiore. Inoltre, non si perdono con l'essiccazione o il decapaggio.

Molto spesso, il materiale di semina - micelio di funghi ostrica sterile - viene acquistato sul lato per la coltivazione di funghi. Questo dovrebbe essere fatto in primavera o all'inizio dell'autunno, poiché ha bisogno di temperature positive durante il trasporto. Prima di innestare il micelio, deve essere conservato a una temperatura compresa tra 0 e 2 ° C, quindi manterrà tutte le sue proprietà per 3-4 mesi, mentre a 18-20 ° C - solo una settimana.

Come coltivare correttamente i funghi ostrica al chiuso o in campagna? I metodi di coltivazione di questi funghi possono essere suddivisi in estensivi e intensivi.

A causa del fatto che questo fungo è facilmente suscettibile di coltivazione artificiale su legno di scarto senza costi di materiale significativi, un metodo di coltivazione estensivo è molto popolare. Detto questo, è anche abbastanza ben progettato. Possiamo dire che il metodo esteso, per la sua semplicità, affidabilità e basso costo, è più adatto per un cottage estivo. Prima di far crescere le cose, si consiglia ai principianti di guardare il video e familiarizzare con la letteratura, la tecnologia di processo è descritta in dettaglio.

La specificità del metodo intensivo di coltivazione dei funghi ostrica risiede nella composizione del substrato utilizzato e nella possibilità di coltivare funghi in una stanza chiusa, ad esempio una serra o un seminterrato illuminato con condizioni controllate. Un breve periodo di maturazione (2-2,5 mesi) rende questo metodo molto interessante per la coltivazione di funghi ostrica in una fattoria sussidiaria, in un cortile e in un orto.

Questo metodo è stato sviluppato in Ungheria, ma in Russia è stato notevolmente migliorato. È stato scoperto che il fungo ostrica, come la Florida (adattato per la coltivazione intensiva), cresce bene su materiali vegetali come paglia, buccia di girasole, pannocchie di mais, canne, ecc.

In condizioni naturali, è impossibile trovare funghi ostrica che crescono su paglia, bucce di girasole, pannocchie di mais, ecc., Poiché i funghi muffa, che hanno un tasso di sviluppo più elevato e sono in grado di sopprimere i funghi ostrica, hanno una seria concorrenza.

In primo luogo, impara a coltivare ampiamente i funghi ostrica micelio.

Ampia tecnologia per la coltivazione di funghi ostrica su ceppi in un cottage estivo

Prima di coltivare funghi ostrica utilizzando una tecnologia estesa, è necessario trovare i pezzi di legno necessari da pioppo, betulla, pioppo, ecc. lunghezza entro 300 mm e diametro da 150 mm e oltre. Se sono più sottili, la resa diminuirà. Affinché il legno sia sufficientemente umido, necessario per la normale crescita del micelio, i tronchi vengono tenuti in acqua per 1-2 giorni prima dell'uso.

Per coltivare funghi ostrica in campagna, i ceppi alla fine dell'inverno o all'inizio della primavera vengono spostati in una cantina, seminterrato o in una stanza chiusa simile, messi uno sopra l'altro, formando colonne alte fino a 2 m. le estremità dei tronchi sono ricoperte da uno strato di micelio di grano, il cui spessore è compreso tra 10 e 20 mm e oltre. Quindi un altro pezzo di legno viene installato su questo pezzo di legno, la cui estremità è anch'essa trattata con micelio. Quindi, posizionare il segmento successivo, ecc. Il materiale di piantagione viene preso al ritmo di 70-100 g per estremità.

Dall'alto, le colonne sono ricoperte di paglia per preservare l'umidità e creare le condizioni per un migliore sviluppo del micelio, che alla fine penetra nel legno. Invece della paglia, viene spesso utilizzato un qualche tipo di tessuto, poiché la plastica e altri film non sono adatti, poiché non consentono il passaggio dell'aria, che è necessario per il micelio in crescita.

Per coltivare i funghi ostrica, è necessario creare determinate condizioni: a una temperatura di 10-15 ° C, il micelio del fungo ostrica cresce sul legno entro 2-2,5 mesi. L'aria in questa stanza deve essere umidificata, ma questo dovrebbe essere fatto con attenzione in modo che l'acqua non entri sul legno.

Se il champignon non ha bisogno di luce per una crescita normale, il fungo di ostrica ne ha bisogno per la fruttificazione. La seconda fase di coltivazione di questo fungo nella Russia centrale cade a maggio. Pezzi di legno con micelio germogliato vengono portati all'aria aperta e approfonditi nel terreno di 100-150 mm. I pezzi di legno vengono formati in file sotto la chioma degli alberi o in altri luoghi ombreggiati. Per coltivare funghi ostrica su ceppi, puoi creare un'ombra con una leggera chioma artificiale.

La distanza tra i pezzi di legno installati e tra le file dovrebbe essere di 350-500 mm.

Quando vengono coltivati ​​su ceppi, i funghi ostrica necessitano di cure adeguate, che consistono principalmente in un'annaffiatura delicata del terreno con tempo asciutto. La fruttificazione inizia più spesso in agosto - settembre e continua per tutto ottobre. Raccogli il fungo ostrica, tagliandolo con cura. Il primo raccolto da un pezzo di legno produce oltre 600 g di funghi di prima qualità, che si formano in grandi incroci.

Ulteriori informazioni sulla coltivazione di funghi ostrica sui ceppi sono presentate in questo video:

Le piantagioni vanno in letargo dove sono state stabilite in estate. Se le condizioni sono favorevoli, nel secondo anno da ogni pezzo di legno puoi ottenere 2-2,5 kg di funghi. La tecnologia di coltivazione di funghi ostrica su ceppi consente di ottenere fino a 20 kg di funghi all'anno da 1 m2 di legno, i più produttivi dei quali sono il secondo e il terzo anno.

Quanto segue descrive come coltivare correttamente i funghi ostrica in una serra.

Come puoi coltivare funghi ostrica in una serra

Come dimostra la pratica, i funghi ostrica possono anche essere coltivati ​​in serra, dove i pezzi di legno vengono installati nel terreno in ottobre - novembre, poiché non possono essere disposti in colonne.

Allo stesso tempo, i pezzi di legno dovrebbero essere piantati con micelio di grano. Dopo l'applicazione alle estremità dei tronchi, viene ricoperto con dischi di legno dello spessore di 20-30 mm dello stesso diametro di quello del tronco.

Il vantaggio di coltivare funghi ostrica nelle serre è la capacità di regolare i parametri ambientali chiave: umidità, aria e temperatura del suolo, che ha un effetto positivo sulla fruttificazione. La diffusione del micelio su pezzi di legno dura 1-1,5 mesi (se la temperatura dell'aria era di 13-15 ° C, il terreno era di 20-22 ° C e l'umidità relativa era del 95-100%).

Dopo la crescita del micelio per due giorni, la temperatura viene drasticamente ridotta a 0-2 ° C, il che "stimola" la fruttificazione. Quindi la temperatura viene aumentata a 10-14 ° C.Dopo 2-2,5 mesi dopo aver piantato il micelio sul legno, è possibile prevedere la fruttificazione.

L'allevamento di funghi ostrica ti consente di caricare le serre con il lavoro in ottobre - gennaio, quando di solito sono vuote. In primavera, se diventa necessario utilizzare le serre per le verdure, i pezzi di legno con micelio vengono trasferiti in piena terra.

Puoi anche coltivare funghi su ceppi, ad esempio, nella foresta o nei giardini dove si trovano. Un fungo piantato su di loro li distruggerà biologicamente, il che consentirà per tre anni di raccogliere funghi e sbarazzarsi di ceppi indesiderati, senza ricorrere allo sradicamento.

Guarda il video "Coltivazione di funghi ostrica in serra", che racconta tutte le sfumature della coltivazione:

Questo è solo uno schema generale approssimativo per la coltivazione del fungo. È possibile e necessario apportare modifiche ai tempi di semina (a seconda delle caratteristiche del microclima all'aperto o al chiuso) e ai metodi di piantagione del micelio su pezzi di legno.

In particolare, può essere applicato un metodo un po 'più laborioso, ma che dà buoni risultati, che consiste nel fatto che all'inizio del segmento di tronco vengono praticati fori di 40-50 mm di profondità e circa 30 mm di diametro, dove il viene deposto il micelio del grano. Quindi vengono ricoperti di segatura bagnata o pezzi di corteccia, altrimenti il ​​micelio si asciugherà rapidamente e sarà indifeso contro i funghi della muffa. Se agisci in questo modo, il materiale di semina crescerà più velocemente lungo il pezzo di legno.

Di seguito viene descritto come coltivare correttamente i funghi ostrica in sacchetti in modo intensivo.

Come coltivare correttamente i funghi ostrica in sacchetti

Esistono metodi sterili e non sterili di coltivazione intensiva di funghi ostrica. Per prima cosa è stato testato il metodo sterile nella coltivazione industriale del fungo. La sua essenza è la seguente: il substrato viene inumidito e posto in autoclave, dove viene sterilizzato, dopodiché viene inoculato con micelio. I microrganismi nocivi muoiono e il seme del fungo ostrica si sviluppa senza ostacoli.

I risultati dell'utilizzo di questo metodo sono abbastanza buoni, tuttavia, non viene praticamente utilizzato nell'azienda agricola controllata, poiché richiede condizioni di sterilità durante l'intero periodo di coltivazione o miscelazione di uno speciale additivo microbiologico nel substrato sterilizzato, che include un complesso di batteri che prevenire la crescita di muffe e ottenerlo non è così facile.

Nella prima metà del XX secolo. è stato inventato un metodo non sterile di coltivazione del fungo ostrica, la cui essenza è la pastorizzazione (cottura a vapore) del mezzo nutritivo, mentre altri processi avvengono in condizioni non sterili. In questo caso non è necessario alcun additivo, tuttavia, l'utilizzo di questo metodo deve avvenire con l'indispensabile rispetto delle condizioni igienico-sanitarie, che impediranno la diffusione di muffe e funghi di muffa sul supporto.

Questo metodo è spesso utilizzato dai coltivatori di funghi solitari e nelle piccole imprese di coltivazione di funghi. Tuttavia, va tenuto presente che la coltivazione industriale del fungo in modo non sterile consiste in alcuni metodi tecnologici complessi, che richiedono attrezzature speciali e specialisti qualificati.

Sebbene il metodo non sterile sia abbastanza efficace, non può garantire completamente una resa stabile di alta qualità, poiché c'è sempre il pericolo di formazione di muffe nel mezzo nutritivo. Ai coltivatori di funghi singoli può essere consigliato di allevare questo fungo in piccoli volumi, perché in questo caso è più facile da eseguire

Un mezzo nutritivo per la coltivazione dei funghi ostrica può essere rifiuti agricoli, ad esempio paglia di cereali, buccia di girasole, mais, segatura, trucioli, ecc. Appena prima dell'uso, è necessario assicurarsi che siano privi di muffe, altrimenti diventeranno una fonte di infezione.

I rifiuti agricoli possono essere miscelati in proporzioni diverse con risultati diversi.Tutto ciò consente ai coltivatori di funghi non solo di sperimentare, ma anche di utilizzare con saggezza gli scarti dell'agricoltura sussidiaria.

Il mezzo nutritivo viene frantumato, il 2% di calcare macinato, il 2% di gesso, lo 0,5% di carbomuro, lo 0,5% di perfosfato (in base al peso totale) e l'acqua vengono aggiunti in modo che il contenuto di umidità finale raggiunga il 75%. Per accelerare la comparsa dei frutti e il loro aumento, alla miscela vengono aggiunti chicchi di birra o crusca. Inoltre, tutti gli additivi non devono superare il 10% del peso totale del compost.

Quindi il terreno di coltura viene posto in un contenitore per l'essiccazione e lì mantenuto per 2-3 ore a una temperatura di 80-90 ° C, mescolando di tanto in tanto. Pertanto, il substrato viene pastorizzato. In alternativa il compost può essere trattato con vapore caldo a 55-60 ° C per 12 ore.

Se il fungo ostrica viene coltivato in volumi sufficientemente piccoli, il mezzo nutritivo può essere trattato con acqua bollente in appositi contenitori, dopodiché vengono coperti e lasciati per 2-4 ore. Quindi l'acqua viene drenata, il substrato viene essiccato alla (70-75%) si aggiungono umidità e minerali.

La pastorizzazione del mezzo nutritivo può essere eseguita come segue: riempire i sacchi e installarli in contenitori dove viene fornito vapore o acqua calda, sottoponendo il supporto a lavorazione per 6-10 ore.

In ogni caso, il trattamento termico del supporto è importante per eliminare la muffa. Può essere preparato in modi completamente diversi, indipendentemente dal modo in cui viene coltivato il fungo.

Al termine del trattamento termico, il mezzo nutritivo pastorizzato deve essere gradualmente raffreddato e quindi trasferito al sito di impianto. Il supporto può essere inserito in sacchetti di plastica, scatole, ecc., Le cui dimensioni possono variare. Le dimensioni migliori sono 400x400x200 mm. Il volume del supporto deve essere abbastanza grande (5-15 kg) in modo che non si asciughi rapidamente. Dovrebbe anche essere un po 'compresso, mentre è estremamente importante assicurarne la pulizia quando viene posto in un contenitore per la coltivazione di funghi.

Il micelio viene piantato quando la temperatura del substrato scende a 25-28 ° C. Viene introdotto a una profondità di 100-150 mm, mescolando uniformemente con il mezzo nutritivo. Il volume del micelio dovrebbe essere il 5-7% della massa del compost. Se c'è meno materiale di piantagione, il substrato si allungherà, il che aumenta solo il rischio di sviluppare muffe concorrenti.

La miscelazione del micelio del grano e del substrato raffreddato pastorizzato può essere eseguita prima di riempire i contenitori con esso. In questo caso, a causa della miscelazione uniforme del substrato con il micelio, si verifica la stessa crescita eccessiva uniforme del mezzo nutritivo. Questo metodo di applicazione del micelio richiede la massima cura per mantenere pulita l'area di lavoro.

Per coltivare i funghi ostrica in sacchetti nel modo suggerito dalla corretta tecnologia, è necessario garantire una temperatura di 20-25 ° C e un'umidità relativa del 90% nella stanza. In questa fase, i funghi non hanno bisogno di luce. 3-5 giorni dopo la semina, la superficie del mezzo nutritivo è ricoperta da uno strato biancastro di micelio. Ci vorranno altri 8-10 giorni e, se la tecnologia è stata seguita abbastanza rigorosamente, il mezzo nutritivo diventerà marrone chiaro, quindi apparirà un intreccio di ife bianche, che indica l'inizio della maturazione del micelio.

Se il substrato con micelio è in sacchetti, vengono effettuati dei tagli per aprire la strada alla coltivazione di funghi

Nel processo di sviluppo del micelio, è necessario determinare la temperatura nella profondità del mezzo nutritivo 1-2 volte al giorno. Se raggiunge i 28 ° C o supera questa cifra, la stanza deve essere completamente ventilata.

Lo sviluppo del micelio dura circa 20-30 giorni, e alla fine il substrato, penetrato da esso, diventa un blocco monolitico. Quindi questi blocchi in sacchi o altri contenitori vengono spostati in una stanza speciale, chiamata nursery, dove viene mantenuto un regime di temperatura stabile di 12-15 ° C e viene fornito l'accesso alla luce. Certo, se è possibile ridurre la temperatura e illuminare la stanza, puoi lasciare il fungo ostrica dove il substrato è ricoperto di micelio.

Il fungo ostrica dà frutti meglio se i blocchi sono posti in verticale, dopo averli tolti dai sacchetti. Tra le file di blocchi forniti, lasciare uno spazio libero di 900-1000 mm per facilitare la manutenzione e la raccolta del raccolto. La posizione dei blocchi dipende dalle caratteristiche di una stanza particolare.

In linea di principio, non è necessario rimuovere i blocchi dai sacchetti, ma affinché i funghi crescano da tutti i lati, i fori devono essere tagliati nel guscio verticalmente e orizzontalmente a una distanza di 30-40 mm (o 100-150 mm) con un diametro di 10-20 mm. Puoi anche fare incisioni longitudinali o cruciformi. A volte i blocchi vengono rinforzati e alcuni coltivatori di funghi appendono blocchi allungati in sacchetti.

Se il substrato con micelio è in scatole o qualcosa di simile, i funghi cresceranno sulla superficie aperta superiore del mezzo nutritivo. A volte le scatole sono installate all'estremità ei funghi appaiono su un piano verticale.

Per stimolare la fruttificazione, in questa fase, puoi tenere il substrato con micelio troppo cresciuto per 2-3 giorni a una temperatura di 3-5 ° C. Si consiglia di eseguire questa procedura prima di posizionare il substrato nella stanza di coltivazione. Tuttavia, questa procedura è facoltativa.

Durante la fruttificazione, l'umidità nella stanza dovrebbe essere compresa tra l'80 e il 100%, per cui, a una temperatura di 12-16 ° C, è sufficiente inumidire il pavimento e le pareti 1-2 volte al giorno. Il blocco rimosso dalla borsa potrebbe seccarsi; in questo caso, viene leggermente inumidito con un annaffiatoio o un tubo con uno spray.

Da qualche tempo è diventata popolare la tecnologia di coltivazione dei funghi ostrica, in cui i blocchi vengono lasciati in sacchetti e la stanza è difficilmente umidificata, poiché c'è abbastanza umidità nel mezzo nutritivo per l'aspetto dei funghi. Infatti si conserva molto bene in un sacchetto di plastica, quindi, in questo caso, la stanza viene umidificata solo quando la temperatura dell'aria supera i 18-20 ° C per abbassarla.

Quando inizia il processo di fruttificazione, nei locali si accumula molta anidride carbonica in eccesso, che deve essere rimossa mediante ventilazione. In generale, la presenza di una ventilazione di alta qualità durante questo periodo è difficile da sopravvalutare, poiché con uno scarso scambio d'aria non si formano corpi fruttiferi, invece di essi compaiono crescite cespugliose di micelio.

Quindi, se vuoi ottenere gustosi funghi grandi, devi ventilare accuratamente la stanza. Di norma è sufficiente un cambio d'aria ogni ora.

Tuttavia, la ventilazione intensiva pone il problema di garantire il livello richiesto di umidità dell'aria, che è del 90-95% secondo le raccomandazioni, ma in pratica questo indicatore è difficile da raggiungere. Una via d'uscita si trova nell'irrigazione periodica dei sacchi con acqua.

Quando i blocchi vengono trasferiti in una cella frigorifera e la confezione viene aperta, l'ingresso di acqua può danneggiare il micelio durante i primi 5-6 giorni. Pertanto, non vale la pena annaffiarli subito, è sufficiente inumidire regolarmente le pareti e il pavimento della stanza. I blocchi del substrato ricoperti di micelio germinato non assorbiranno l'umidità, il che consente loro di essere inumiditi spruzzando acqua 1-2 volte al giorno con un'umidità relativa del 95-100% e 4-5 volte con un'umidità dell'85-95% .

È meglio mantenere l'umidità dell'aria a un livello sufficiente, perché anche se è leggermente al di sotto del normale, ciò porterà alla secchezza dei cappucci e alla formazione di crepe, sebbene i funghi stessi crescano. Quando il livello di umidità raggiunge il 70% e inferiore, la resa può essere notevolmente ridotta.

I primi 5-6 giorni di permanenza dei blocchi con micelio nella stanza dei bambini, non è necessario preoccuparsi dell'illuminazione, poiché i processi principali vengono eseguiti nella massa del mezzo nutritivo, dove è comunque buio . Tuttavia, non appena si formano i rudimenti dei corpi fruttiferi, è necessario creare un'illuminazione ottimale di 7-10 ore al giorno con un'intensità di 70-100 lux.

Se la stanza per la coltivazione di funghi ostrica dal micelio è piccola e abbastanza buia, vengono utilizzate lampade fluorescenti o luce solare leggermente fioca.La luce ha un effetto grave su questi funghi: le zampe si accorciano e i cappelli inizialmente biancastri si scuriscono, dopodiché, durante il processo di maturazione, si illuminano di nuovo, aumentando di dimensioni.

Per evitare che i blocchi marciscano, i funghi vengono raccolti tagliandone le gambe alla base. 2-3 settimane dopo la prima ondata del raccolto, la seconda ondata andrà. In questa fase, viene eseguita la cura standard dei blocchi e l'illuminazione viene accesa quando si formano i rudimenti dei corpi fruttiferi.

Come dimostra la pratica, la prima ondata può portare fino al 75% del raccolto totale. Se le condizioni sono ottimali e il substrato è di alta qualità, in due ondate si ottiene una resa uguale in peso al 25-30% della massa del substrato. Come puoi vedere, è abbastanza redditizio coltivare il fungo ostrica, è ben conservato, può essere trasportato e non teme le basse temperature.

Quando la seconda ondata passa, è meglio sostituire i blocchi con nuovi con micelio fresco. I blocchi da cui è stato ottenuto il raccolto vengono utilizzati in casa: possono essere somministrati al bestiame e aggiunti al cibo del pollame.

Questo video spiega in dettaglio come coltivare i funghi ostrica in sacchetti:

Controllo dei parassiti dei funghi di ostrica durante la coltivazione di funghi indoor

Tra i pochi parassiti che infestano questo fungo ci sono le mosche dei funghi, le zecche e le zanzare. Le malattie sono generalmente di natura batterica dopo essere state danneggiate dai parassiti.

Il modo standard per disinfettare una stanza per la coltivazione di funghi ostrica è spruzzare le pareti con una soluzione al 2-4% di candeggina o formalina. Quindi la stanza viene bloccata per 2 giorni, dopodiché viene aperta e ventilata per 1-2 giorni. Tale elaborazione dovrebbe essere eseguita prima di ogni successivo utilizzo della stanza.

La quantità richiesta di candeggina per il controllo dei parassiti quando si coltivano funghi ostrica in sacchetti viene sciolta in anticipo in un piccolo volume di acqua, quindi diluita con acqua alla concentrazione richiesta e lasciata in infusione per 2 ore. La miscela risultante viene mescolata e utilizzata disinfettare la stanza che, dopo l'irrorazione, resta chiusa per due giorni ... Le misure preventive con la candeggina dovrebbero essere eseguite 15-20 giorni prima dell'introduzione del substrato, poiché durante questo periodo il cloro avrà il tempo di erodersi.

Sebbene ci siano pochi agenti patogeni e parassiti di questo fungo, è abbastanza difficile combatterli, poiché la maggior parte di loro vive all'interno del substrato, che, inoltre, è sotto il film per la maggior parte del tempo. Pertanto, le principali misure protettive vengono eseguite come profilassi anche prima dell'introduzione del micelio nel substrato.

Ad esempio, le stanze per i funghi ostrica sono fumigate con anidride solforosa. Per questo, le teglie vengono posizionate sui mattoni. Lo zolfo è posto sopra (40-60 g per 1 m2 della stanza). Quindi lo accendono e chiudono ermeticamente le porte. La stanza viene lasciata per 2 giorni, dopodiché viene aperta e ventilata per 10 giorni.

La fumigazione viene eseguita solo se la stanza è sufficientemente asciutta. Se è umido, si consiglia di utilizzare un metodo di disinfezione diverso.

Quando si coltivano funghi ostrica in casa, è necessario prestare la massima attenzione alla pulizia dell'attrezzatura utilizzata. Prima del lavoro, tutti gli strumenti vengono trattati con una soluzione di formalina al 40% e quindi con acqua pulita. I contenitori per il substrato vengono disinfettati e conservati in una stanza pulita.

I parassiti più pericolosi dei funghi ostrica sono i moscerini, che mangiano micelio e corpi fruttiferi e i batteri penetrano nelle ferite. Le mosche di solito compaiono nella stagione calda a temperature superiori ai 15 ° C. La maggior parte di loro diventa quando il micelio inizia a crescere in un mezzo nutritivo e matura. È durante questo periodo, della durata di 5-6 settimane, che la temperatura nella stanza con il substrato è più adatta allo sviluppo di parassiti.

La probabilità di danni causati da mosche e zanzare aumenta quando i substrati vecchi e nuovi si trovano nella stessa stanza. Gli insetti si spostano dai vecchi blocchi a quelli nuovi, dove depongono le uova.

Sono necessarie anche misure preventive sotto forma di disinfezione dei locali e sterilizzazione del substrato contro la diffusione di acari fungini, poiché non esistono mezzi efficaci per combatterli. Le loro dimensioni sono molto piccole e si nutrono di micelio, penetrando nei corpi fruttiferi. Anche l'infezione secondaria da batteri non tarda ad arrivare. Allo stesso tempo, le aree danneggiate si bagnano e si scuriscono.

Il fungo di ostrica è un allergene abbastanza serio. Piuttosto, non lei stessa, ma le sue spore, che compaiono subito dopo che i cappucci dei funghi iniziano a formarsi. Pertanto, quando si lavora con il fungo, si consiglia di utilizzare respiratori. È necessario prestare particolare attenzione quando si piantano nuovi ceppi di funghi ostrica con proprietà allergeniche sconosciute.

messaggi recenti