Fungo ad anello: foto, descrizione e coltivazione del fungo ad anello nel giardino

Il fungo ad anello appartiene alla categoria dei funghi poco conosciuti, ma recentemente è sempre più richiesto tra i raccoglitori di funghi. Promuove la divulgazione delle tigna e una tecnologia efficace per la loro coltivazione. Inoltre, prima inizi a raccogliere i plettri, più gustosi e aromatici saranno i piatti preparati da essi. I funghi giovani sono meglio bolliti e quelli troppo cresciuti sono meglio fritti.

Foto e descrizione dell'anello

Attualmente vengono coltivate due varietà di riccioli commestibili. Questi sono enormi funghi lamellari. Le varietà di anelli variano in peso. Gartenriese più grandi, più piccoli: Winnetou.

Koltsevik (Stropharia rugoso-annulata) cresce naturalmente su trucioli di legno, su terreno misto a segatura o su paglia ricoperta di terriccio. Può crescere sul composto di funghi, ma per una migliore fruttificazione il compost deve essere miscelato con segatura, paglia o trucioli di legno in rapporto 1: 1.

I corpi fruttiferi sono grandi, con un diametro del cappello da 50 a 300 mm e una massa da 50 a 200 g. Al momento della sua comparsa dalla lettiera della foresta o da un'aiuola, un ricciolo con un cappello marrone quasi rotondo e uno spesso la gamba bianca ricorda un fungo porcino. Tuttavia, a differenza del fungo porcino, il ricciolo appartiene ai funghi lamellari. Successivamente, il cappello acquisisce un colore mattone più chiaro, i suoi bordi sono piegati verso il basso. I piatti sono prima bianchi, poi viola chiaro e infine viola brillante.

Come puoi vedere nella foto, il ricciolo ha una gamba spessa e uniforme, che si ispessisce verso la base:

Il bordo del cappello è curvo e ha una spessa membrana di copertura, che si rompe quando il fungo matura e rimane a forma di anello sul gambo. I resti del copriletto rimangono spesso sul cappuccio sotto forma di piccole squame.

Quindi, hai letto la descrizione del fungo ad anello e che sapore ha? Questo fungo è molto aromatico. Particolarmente buone sono le calotte rotonde di un giovane ricciolo, raccolte subito dopo che emergono dal giardino. Al mattino, leggermente inumiditi e abbastanza densi, sembrano davvero il cappello di un piccolo fungo porcino o pioppo tremulo. Anche il gusto ricorda i funghi nobili, ma ci sono alcune peculiarità. Sapore di cappelli di funghi bolliti, ma ha un leggero sentore di patate lesse. Tuttavia, sono abbastanza adatti per gli antipasti, così come per le zuppe. Per la raccolta per l'inverno, i giovani funghi ad anello possono essere congelati o essiccati. I cappucci rotondi non si attaccano tra loro quando congelati, possono essere conservati "sfusi" quando congelati, non si sbriciolano. Prima di asciugare, è meglio tagliare il cappello in 2-4 piatti, quindi sembrano più belli nella zuppa.

Si raccomanda di non portare i funghi in crescita nella fase di maturità biologica, quando i cappelli diventano piatti e le placche sono viola. I riccioli troppo cresciuti sono meno gustosi. Ma se non sei riuscito a raccogliere i funghi in tempo, usali fritti con cipolle e patate.

La tecnologia dei riccioli in crescita nei letti

L'area per la coltivazione del fungo ricciolo dovrebbe essere sufficientemente illuminata in primavera e in autunno, e in estate, al contrario, dovrebbe essere protetta dalla luce solare diretta. Puoi piantare funghi insieme alle zucche, che con le loro foglie creano un microclima favorevole: forniscono l'umidità e l'ombreggiatura necessaria.

Ottimi risultati si ottengono con cippato fresco di latifoglie. I trucioli di legno freschi hanno abbastanza umidità e non richiedono alcuna lavorazione aggiuntiva. Trucioli di conifere e quercia, aghi di pino e abete rosso possono essere utilizzati solo come additivo (non più del 50% del peso totale). I trucioli dei rami vengono speronati sotto forma di un letto spesso 30-40 cm, largo 140 cm e annaffiati con acqua. Se le patatine sono asciutte, il giardino viene annaffiato per diversi giorni al mattino e alla sera. Il micelio del substrato viene introdotto nei trucioli al ritmo di 1 kg per 1 m2 di letti.Il micelio viene lasciato cadere a una profondità di 5 cm in porzioni delle dimensioni di una noce. A volte un substrato ben ricoperto viene utilizzato come micelio. Uno strato di normale terriccio da giardino (terreno di copertura) viene versato sul letto. Nei periodi asciutti, lo strato di rivestimento viene inumidito quotidianamente.

Quando si coltiva l'anello, la paglia di grano può essere utilizzata come substrato. È messo a bagno per un giorno in un contenitore sotto una pressa. Quindi vengono posizionati in luoghi ombreggiati sotto forma di basse creste con uno spessore di 20-30 cm e una larghezza di 100-140 cm.Per 1 m2 di creste sono necessari 25-30 kg di paglia secca. Quindi, anche il micelio del substrato viene aggiunto alla paglia in ragione di 1 kg / m2.

Nella stagione calda (maggio - giugno), la crescita eccessiva del substrato e la comparsa di lunghi fili (rizomorfi) si verificano in 2-3 settimane.

Dopo 8-9 settimane, le colonie del micelio dell'annulus diventano visibili sulla superficie e dopo 12 settimane si forma uno strato continuo del substrato intrecciato con il micelio. Dopo un calo delle temperature dell'aria notturna, inizia un'abbondante fruttificazione. Il ricciolo è considerato un fungo estivo. La temperatura ideale in mezzo al giardino è di 20-25 ° C. Il micelio dell'annulus si sviluppa rapidamente e dopo poche settimane si formano rizomorfi che contribuiscono allo sviluppo dell'intero substrato. La colonizzazione completa del substrato richiede 4-6 settimane. Le gemme dei corpi fruttiferi si formano in 2-4 settimane su paglia e dopo 4-8 settimane su trucioli di legno.

I corpi fruttiferi appaiono in gruppi. I funghi si formano nella zona di contatto tra paglia e suolo. Quando vengono coltivati ​​in un'aiuola, i rizomorfi del ricciolo possono estendersi molto oltre (di decine di metri) e formare corpi fruttiferi lì. Tuttavia, le onde fruttifere non sono uniformi come quelle del champignon. Di solito vengono raccolte 3-4 onde. Ogni nuova ondata appare 2 settimane dopo quella precedente. I funghi vengono raccolti con una coperta integra o strappata di recente. Questo allunga la durata di conservazione dei funghi. L'irrigazione dei letti è necessaria per ottenere funghi di alta qualità. I corpi fruttiferi della tigna sono piuttosto fragili e non tollerano il trasferimento da un contenitore all'altro. Su cippato con strato di budello la resa raggiunge il 15% della massa del substrato; su paglia la resa è inferiore.

Micelio substrato per la crescita delle tigna

Fino alla metà del secolo scorso, il micelio del substrato veniva utilizzato per la propagazione vegetativa dei funghi. Nella coltivazione dei funghi, il processo di "semina" vegetativa dei funghi utilizzando il micelio è chiamato inoculazione. Pertanto, il composto di funghi è stato inoculato con pezzi di compost che erano già stati controllati dal fungo. Un tale micelio da seme di compost è un esempio di micelio di substrato. Il compost micelio è stato utilizzato non solo per la coltivazione di funghi, ma anche per altri funghi umici e talvolta lettiera. È così che venivano "seminati" tutti i tipi di funghi prataioli, funghi ombrello e persino riccioli.

Per la riproduzione del fungo del miele estivo, dei funghi ostrica e di altri funghi legnosi, è stato utilizzato un micelio di substrato a base di segatura, dominato dal micelio desiderato (micelio di segatura). Per la coltivazione di funghi su ceppi e pezzi di legno, erano in vendita tasselli cilindrici di legno infettati da funghi legnosi. Tali tasselli possono anche essere chiamati micelio del substrato. Sono ancora prodotti all'estero.

Il micelio del substrato non contiene quasi alcun eccesso di nutrizione per i funghi - solo micelio per la loro riproduzione vegetativa. Pertanto, può essere conservato a lungo senza perdita di qualità e può essere aggiunto a un substrato non sterile.

Con il miglioramento della tecnologia di coltivazione dei funghi, le aziende produttrici di micelio sono passate al grano come vettore del micelio. Il micelio prodotto con grano, orzo o miglio è chiamato cereale. Il micelio del grano viene rilasciato solo sul grano sterilizzato. Pertanto, utilizzando il micelio del grano, è possibile stabilire una tecnologia sterile per la produzione di funghi, che garantisce la massima resa su un substrato sterilizzato. Ma nella produzione reale, un substrato pastorizzato viene seminato con micelio di grano.Il vantaggio del micelio del grano rispetto al micelio del substrato è il suo consumo economico e la facilità d'uso. Con la tecnologia sterile, puoi introdurre diversi chicchi di miglio con micelio del fungo in un sacchetto da chilogrammo con il substrato ei funghi cresceranno e daranno un raccolto decente. Infatti, il micelio del grano viene aggiunto al substrato dall'1 al 5% della massa del substrato finito. Ciò aumenta il valore nutritivo del substrato a causa del grano di micelio e consente una crescita più rapida del substrato.

Ma come usare il micelio del grano per "seminare" un fungo, ad esempio una tigna, in un letto non sterile? Come si è scoperto, non è così facile come sembra. Con questa semina, le muffe attaccano il grano sterile del micelio, il grano si ricopre istantaneamente di spore di muffa verde e muore il micelio dell'anello. Per ottenere un buon risultato, devi prima "seminare" il micelio sterile del grano in un sacchetto con un substrato sterile fatto di trucioli di legno, aspettare che il micelio si sviluppi lì, e solo allora usarlo come substrato micelio per seminare i letti.

Trituratore per riccioli in crescita

Un grande raccolto di funghi legnosi può essere ottenuto solo in aiuole o su substrato sciolto in sacchetti di plastica, ma non su pezzi di legno. Il substrato deve essere umido, nutriente e sciolto in modo che abbia abbastanza ossigeno per la crescita del fungo. Tutti questi requisiti sono soddisfatti da un substrato costituito da rami appena macinati.

Le patatine possono essere sostituite alla paglia nella coltivazione di funghi ostrica, shiitake e altri funghi legnosi. Ma la cosa principale per cui è necessario acquistare un trituratore è la produzione di un substrato per letti con un anello. I rami appena macinati con foglie, o meglio senza foglie, rappresentano un substrato pronto con un contenuto di umidità di circa il 50%, che non necessita di essere preumidificato. I rami di alberi e arbusti contengono abbastanza nutrienti per lo sviluppo del micelio fungino.

Hai bisogno di un trituratore da giardino con coltelli. Insieme al trituratore, consiglio di acquistare coltelli di ricambio di ricambio. Hanno solo bisogno di riciclare rami freschi. Quindi si ottengono i trucioli della dimensione richiesta e il trituratore stesso servirà per molto tempo. Possono essere utilizzati anche modelli con ingranaggi, ma non producono un substrato non permeabile all'aria. Le giovani betulle fino a 4 cm di spessore sono ben macinate in un trituratore da giardino Vicino a boschetti di betulle su campi abbandonati, le aree con una fitta foresta di giovani betulle sono formate da semina automatica. Tale autosemina avviene non nella foresta, ma su terreni agricoli, dove rovina i campi. Inoltre, se tagli non tutte le betulle di fila, ma assottigli l'auto-semina, ciò migliorerà la crescita di porcini e funghi porcini al suo interno.

Il salice fragile, o bianco, che cresce lungo strade e fiumi può far crescere rami spessi fino a 5 cm in una stagione! E anche macinano bene. Se radichi diverse dozzine di questi salici nella tenuta, dopo 5 anni avrai una fonte inesauribile di substrato per i funghi. Sono adatti tutti gli alberi decidui e gli arbusti che formano rami lunghi e dritti: salice, nocciolo, pioppo tremulo, ecc. I trucioli di rami di quercia sono adatti per la coltivazione di shiitake, ma non riccioli e funghi ostrica, perché i loro enzimi non degradano il tannino.

Anche i rami di pino e abete rosso sono ben macinati, ma aderiscono fortemente alla resina sui coltelli tritatutto e sul corpo interno. I trucioli di legno di conifere sono adatti solo per la coltivazione di file viola (Lepista nuda).

I rami secchi di alberi e arbusti non sono adatti alla triturazione, poiché spesso sono colpiti dalla muffa. Inoltre, quando si macinano rami secchi, soprattutto contaminati dal suolo, i coltelli diventano rapidamente smussati.

Se è necessario conservare il substrato per un uso futuro, per la conservazione deve essere asciugato sotto una tettoia e inumidito prima dell'uso. Per ottenere un sottofondo con un contenuto di umidità del 50%, il cippato essiccato deve essere versato con acqua per 30 minuti, quindi l'acqua deve essere drenata e il cippato risultante deve essere essiccato in giardino per 24 ore.

Irrigazione della piantagione con anello

Per una buona fruttificazione di una piantagione di funghi, è necessaria un'irrigazione regolare. Non è difficile organizzarlo.

C'è una piccola sorgente nel giardino, quindi non c'era bisogno di fare un pozzo o un pozzo. L'acqua della sorgente scorre lungo il sito sotto forma di un piccolo ruscello e viene raccolta in uno stagno di 4 x 10 m. Da qui viene posato un tubo di cemento-amianto lungo 8 m, dal quale l'acqua scorre in una vasca di decantazione dove le particelle di argilla si depositano. Quindi, flussi di acqua puliti reintegrano un contenitore in calcestruzzo con un diametro di 2,5 me una profondità di 2 m, dove è installata una pompa di drenaggio con una potenza di 1100 W, che fornisce una prevalenza di 0,6 atm con una capacità di 10 m3 / h . Per un'ulteriore purificazione dell'acqua dalle particelle di argilla, la pompa viene posta in un barattolo di plastica, su cui viene inserito un sacchetto di agril dello spessore di 200 micron. Agryl è un materiale di copertura economico per aiuole.

La pompa eroga l'acqua a un tubo con un diametro di 32 mm. Quindi, con l'aiuto di raccordi speciali, l'acqua viene distribuita attraverso tubi con un diametro di 20 mm. Si consiglia di utilizzare tubi e raccordi in polietilene a bassa pressione (HDPE): questo è un sistema affidabile ed economico di tubi e raccordi.

Le tubazioni per l'irrigazione sono state posate ad un'altezza di 2,2 m dal suolo mediante pali verticali di rinforzo del diametro di 12 mm. Ciò consente di falciare il prato e prendersi cura della piantagione di funghi senza interferenze. L'acqua viene spruzzata dagli annaffiatoi diretti verso l'alto. Gli annaffiatoi sono spruzzatori per bottiglie di plastica con fori da 0,05 mm. Sono stati venduti nei negozi di ferramenta per 15 rubli. al pezzo. Per accoppiarli con raccordi in HDPE, è necessario tagliare una filettatura interna 1/2 su di essi. Un pezzo di imbottitura in poliestere è posto all'interno di ogni annaffiatoio, che purifica ulteriormente l'acqua.

L'accensione della pompa produce un timer domestico. Per annaffiare l'intera piantagione di funghi (15 acri) 2 volte al giorno per 20 minuti, si consumano circa 4 m3 di acqua quando l'acqua scorre dalla sorgente da 8 m3 / giorno a 16 m3 / giorno (a seconda della stagione). Quindi, c'è ancora acqua per altri bisogni. Alcuni annaffiatoi a volte si intasano di argilla, nonostante i sedimenti e il sistema di filtrazione. Per pulirli è stato realizzato uno speciale scarico dell'acqua vicino alla pompa in una sezione di tubo con raccordi per 5 annaffiatoi. In assenza di flusso d'acqua, la pompa sviluppa una pressione superiore a 1 atm. Questo è sufficiente per pulire gli annaffiatoi avvitandoli su un pezzo di tubo e chiudendo la valvola di alimentazione dell'acqua al sistema di irrigazione. Contemporaneamente all'irrigazione dell'intera piantagione di funghi, vengono annaffiati cumuli di compost, lamponi, ciliegie e meli.

Cinque annaffiatoi spruzzano acqua sulla piantagione ad anello. La dimensione totale dei letti è di 3 x 10 m L'acqua di irrigazione arriva su alcune sue sezioni, altre rimangono senza irrigazione. Come mostra la mia esperienza, la tigna preferisce dare i suoi frutti in quelle aree in cui l'acqua di irrigazione non entra direttamente. Un'analisi del contenuto di umidità del supporto nel letto fruttifero ha dimostrato che non è necessario innaffiare l'intera superficie del letto. Il micelio della tigna distribuisce l'umidità dell'irrigazione in alcune parti del giardino su tutta la superficie. Ciò dimostra gli indubbi vantaggi di avere il micelio in giardino.

messaggi recenti