Funghi sott'aceto per l'inverno: ricette per torcere i funghi in barattoli, come preparare preparazioni fatte in casa

L'agarico di miele vorticoso è un ottimo modo per conservare i tuoi corpi fruttiferi preferiti fino alla nuova stagione dei funghi. Anche le nostre nonne usavano questo metodo di lavorazione, e oggi la maggior parte dei custodi del focolare continua a fare preparazioni a base di miele di agarico per l'inverno. Ogni membro della famiglia è contento quando i piatti a base di funghi vengono messi in tavola nel tempo gelido, che li riscalda con i ricordi delle calde giornate trascorse nella foresta. E, naturalmente, è molto gustoso banchettare con i funghi di miele!

Ci sono molte ricette per filare i funghi per l'inverno, ma il decapaggio è considerato il più popolare. In effetti, i funghi in salamoia sono sempre molto richiesti non solo sul quotidiano, ma anche sulla tavola festiva. Inoltre, vengono aggiunti a una varietà di prelibatezze, tra cui insalate, pizze, salse e persino primi piatti.

I funghi al miele in salamoia sono un meraviglioso antipasto, senza il quale è impossibile immaginare riunioni a tavola. Pertanto, nelle famiglie russe, viene sempre eseguita una preparazione approfondita di questo prodotto semplice ma molto gustoso: i funghi. Tuttavia, prima di procedere con le ricette per la filatura dei funghi, è necessario tenere conto di alcune sfumature riguardanti la loro preparazione preliminare. Va notato che i funghi richiedono sempre un'attenzione particolare nei processi di preparazione e conservazione.

Preparare gli agarichi del miele per la filatura

Molte casalinghe sono interessate a come fare un buon raccolto da questi corpi fruttiferi? Da dove iniziare il processo di decapaggio, oltre a quali prodotti e spezie è meglio combinare i funghi di miele? Devo dire che una corretta pulizia è uno dei principali segreti della perfetta filatura degli agarichi al miele in salamoia. Inoltre, anche la preparazione della marinata gioca un ruolo importante.

Quindi, prima di tutto, devi ordinare il raccolto portato dalla foresta in termini di dimensioni e aspetto. Tradizionalmente, i funghi piccoli e interi vengono utilizzati per il decapaggio e la salatura, mentre i funghi grandi, rotti e leggermente danneggiati vengono solitamente utilizzati per altri processi. Per loro natura, i funghi del miele sono funghi puri, quindi non richiedono una pulizia accurata di ciascun tappo. Se uno qualsiasi degli esemplari mostra molto sporco e detriti aderenti, prendere una spugna da cucina asciutta e pulirli delicatamente. Tagliate con un coltello la parte inferiore del gambo del corpo fruttifero e, se possibile, raschiate la "gonna ad anello". Quindi immergere i funghi in acqua salata (1 cucchiaio di sale per 1 litro d'acqua). Lasciarli in posa 1 ora e poi risciacquare con acqua di rubinetto. Durante l'ammollo, l'acqua salata aprirà i pori del fungo e eliminerà lo sporco e la sabbia rimanenti.

Quando la preparazione è completata, puoi procedere alla fase successiva di filatura dei funghi per l'inverno: l'ebollizione. Per fare questo, versare acqua fredda sui funghi e portare a ebollizione. Puoi gettare l'acido citrico in una casseruola prima di cucinare - sulla punta di un coltello. Quindi i corpi fruttiferi non perderanno il loro colore attraente. Dovrebbero essere bolliti per almeno 15 minuti, quindi gettati in uno scolapasta per consentire al liquido in eccesso di entrare in vetro.

Come preparare una marinata per la filatura dei funghi?

E come marinare ulteriormente i funghi di miele per la filatura? Se consideriamo che il trattamento termico è parte integrante della marinatura, allora la combinazione con la marinata stessa può essere eseguita in diversi modi. Quindi, tutti i funghi di bosco vengono messi in salamoia in due modi: freddo e caldo. La prima opzione prevede il processo di cottura della marinata separatamente dai corpi fruttiferi. I funghi bolliti vengono posti in barattoli sterilizzati, versati con marinata calda e arrotolati. Il secondo metodo è far bollire i funghi insieme alla marinata. Dopo di che la massa viene distribuita su barattoli di vetro e arrotolata.

Possiamo dire che entrambe queste opzioni sono quasi le stesse, ma ci sono ancora alcune differenze.I funghi in salamoia freddi hanno una marinata trasparente e pulita, e i funghi stessi sembrano più attraenti in un barattolo, ma il loro gusto diventa meno intenso e aromatico. Quando si utilizza il metodo caldo, la marinata nel barattolo diventerà torbida nel tempo e diventerà fibrosa, ma il gusto pronunciato del fungo oscurerà tutti questi svantaggi. I corpi fruttiferi marinati in questo modo sono considerati più gustosi.

Indipendentemente dall'opzione che preferisci, devi sapere come preparare una marinata per la filatura dei funghi. Vale la pena notare che il processo di riempimento è molto semplice, quindi anche una hostess alle prime armi può gestirlo. Quindi, quali spezie e prodotti vengono utilizzati per una ricetta di filatura di funghi? I più comuni sono: sale, zucchero, pepe nero, alloro, grani di pimento e pepe nero, chiodi di garofano e aceto. Inoltre, le casalinghe spesso mettono cannella, noce moscata, aneto essiccato e aglio nella marinata. In questo caso, la tua immaginazione ti aiuterà a sperimentare combinando determinati ingredienti. Tuttavia, non esagerare con le spezie, in modo da non soffocare l'aroma e il gusto degli stessi agarichi del miele.

Tradizionalmente, viene preso 1 litro d'acqua: 1 cucchiaio. l. sale e zucchero, 2-3 spicchi d'aglio, 10 grani di pepe nero, 3 foglie di alloro, 4 rametti di chiodi di garofano e 5 cucchiai. l. aceto (9%). Unire tutti gli ingredienti (tranne l'aceto) in acqua e portare a ebollizione. Facciamo bollire per 10 minuti e alla fine del processo versiamo l'aceto. Prima di girare gli agarichi al miele per l'inverno, versare 1-2 cucchiai in ogni barattolo. l. olio vegetale.

Ricetta per filare i funghi salati in barattoli per l'inverno

C'è anche una ricetta per far girare i funghi salati in lattine. Per questo, i corpi fruttiferi pre-bolliti vengono salati sotto oppressione. I funghi vengono cosparsi con le tue spezie preferite, aggiungendo foglie verdi di uva, quercia, ribes, rafano e salati in una botte o in un contenitore smaltato. Il processo di salatura dura dai 20 ai 30 giorni. Durante questo periodo, i funghi di miele lasciano abbondantemente il succo che, mescolandosi con le spezie, si trasforma in una marinata. Dopo il tempo stabilito, i funghi dal contenitore vengono trasferiti in barattoli sterilizzati e versati con marinata filtrata. Chiuso con coperchi di plastica e inviato al seminterrato. Devo dire che un tale spazio vuoto può anche essere conservato in un normale appartamento di città, ma il tempo di conservazione non deve superare i 4-5 mesi.

messaggi recenti