Ombrello a fungo velenoso: foto e descrizione di un fungo non commestibile, come distinguere un fungo ombrello da un gemello velenoso

Molto spesso, funghi insoliti crescono lungo il lato delle autostrade con un grande cappello a forma di piatto e un gambo lungo e sottile. La maggior parte delle persone pensa che sia un fungo velenoso bianco o un agarico volante. Ma in realtà è un fungo ombrello, che è un corpo fruttifero commestibile e molto gustoso.

Il fungo ha preso il nome dalla sua forte somiglianza esterna con un ombrello. All'inizio, il cappuccio sulla gamba sembra un ombrello o una cupola chiusa, e presto si apre e diventa una copia dell'ombrello. È importante ricordare che quasi tutti i funghi commestibili hanno controparti false o velenose. Anche gli ombrelli non fanno eccezione e hanno i loro "fratelli" immangiabili. Pertanto, i raccoglitori di funghi devono rispettare alcune regole: non raccogliere funghi che sono in dubbio.

È del tutto possibile distinguere un fungo commestibile da un ombrello velenoso. E se, arrivato nella foresta, non sei a conoscenza di come e dove raccogliere gli ombrelli, allora non è necessario abbatterli con i piedi, scambiandoli per funghi velenosi. Forse quelli che verranno dopo di te saranno felici di un simile raccolto.

Ti suggeriamo di familiarizzare con la descrizione e le foto dei funghi velenosi. Ce ne sono 4 tipi nella nostra regione: l'ombrello è pettine, l'ombrello è castano, l'ombrello è rosso-marrone e rosso carnoso. Tuttavia, solo le prime due specie sono considerate le più pericolose.

Ombrello a pettine a fungo velenoso

Nome latino per ombrello a pettine:Lepiota cristata;

Famiglia: champignon;

Cappello: Diametro da 2 a 5 cm, a campana nei giovani e prostrato negli esemplari adulti. Il colore è rosso-marrone, sulla superficie sono presenti squame giallo-arancio appuntite.

Gamba: molto sottile, vuoto al centro, alto da 7 a 10 cm, diametro 0,5 cm, cilindrico, con base allargata. Colore da giallastro a crema, con un anello bianco o rosa. L'anello è piuttosto stretto e scompare quasi immediatamente.

Polpa: colore bianco della polpa con macchie fibrose, con un forte odore sgradevole.

Commestibilità: velenoso, completamente inadatto al cibo;

Propagazione: preferisce le regioni settentrionali del paese con un clima temperato.

Come distinguere un ombrello da un fungo velenoso simile lepiot

Un altro fungo velenoso che sembra un ombrello è la lepiota di castagne.

Nome latino: Lepiota castanea;

Famiglia: champignon;

Cappello: diametro da 2 a 4 cm, rosso o marrone. Il cappello è ovoidale solo nei funghi giovani, negli esemplari adulti è prostrato. Inoltre, la pelle del cappello inizia a rompersi in piccoli fiocchi di castagna dura. Le piastre sotto il tappo diventano gialle nel tempo;

Polpa: ha una tinta rossastra o marrone, soprattutto se rotta o tagliata, ha un odore sgradevole ed è molto fragile al tatto;

Gamba: ha una forma cilindrica che si dilata e cade verso la base. L'anello sulla gamba è bianco, ma scompare rapidamente con l'età;

Commestibilità: il fungo è molto velenoso, la morte si verifica più spesso quando viene mangiato;

Propagazione: cresce in regioni con condizioni climatiche moderate. Può essere trovato spesso nella Siberia orientale e occidentale, così come nei paesi europei.

Vale la pena dire che i doppi dei funghi ombrello sono velenosi e molto pericolosi. Pertanto, se non sai esattamente quale fungo è di fronte a te, non toccarlo.

Come distinguere un fungo ombrello da un lepiota - un fungo velenoso? La gamba di una lepiota velenosa è alta fino a 12 cm, con uno spessore fino a 1,2 cm, ha la forma di un cilindro, l'interno è cavo, leggermente ricurvo, liscio, di colore bianco. Dopo l'anello sulla gamba, il colore cambia e diventa giallastro o marrone. Se tocchi la gamba, diventa marrone. Guarda la foto come distinguere un fungo ombrello da un gemello velenoso:

Come distinguere un fungo commestibile da un fungo velenoso e da un agarico volante (con video)

Per conoscere la differenza tra funghi commestibili e velenosi, ombrelli, guarda anche il video. Ti aiuterà a identificare più accuratamente le differenze esistenti.

Ad esempio, come distinguere un fungo ombrello da un fungo? L'agarico di mosca ha squame sul cappuccio, ma sono rare. Di solito i cappelli di questo fungo sono quasi lisci, con una piccola quantità di scaglie bianche. L'ombrello è grigio o marrone con grandi squame bianche o grigie. La gamba dell'ombrello è incorniciata da tre strati di un anello bianco che scivola facilmente verso il basso.

Molti raccoglitori di funghi confondono gli ombrelli con funghi velenosi bianchi e vengono avvelenati. Pertanto, sorge la domanda, come distinguere un fungo ombrello da un fungo velenoso?

Toadstool bianco - un fungo molto tossico e, se usato accidentalmente, la morte avviene nel 90% dei casi. L'intero fungo è grigiastro o bianco sporco. Il suo cappello non ha squame, ma è ricoperto di scaglie. La polpa di un fungo bianco ha un odore di cloro piuttosto sgradevole. Non c'è anello sulla gamba, scompare molto presto, al suo posto ci sono scarti di fibra.

Come distinguere un ombrello commestibile da un fungo viola non commestibile

C'è un altro falso ombrello, che può anche essere confuso. Come distinguere un ombrello a fungo commestibile da uno non commestibile: un ombrello viola? Il fungo viola non commestibile ha un colore abbinato, un sapore amaro e un odore sgradevole. Sebbene questo corpo fruttifero non sia velenoso, non è consigliabile mangiarlo a causa della sua forte amarezza. Ti offriamo di vedere una foto visiva di un fungo ombrello non commestibile:

Vale la pena notare che i funghi ombrello sono molto comuni tra i rappresentanti del regno dei funghi. Poiché crescono su detriti organici in decomposizione, su piante in decomposizione, sono anche chiamati saprofiti. A volte gli ombrelli possono raggiungere dimensioni molto grandi, per esempio, un cappello di diametro può essere più di 23 cm e un'altezza della gamba - fino a 30 cm I funghi ombrello crescono in cerchi, formando anelli, comunemente chiamati "cerchi delle streghe". In tali ambienti, gli ombrelli possono crescere fino a diverse dozzine.

Fungo ombrello rosso: velenoso o commestibile?

Alcuni raccoglitori di funghi sono sicuri che il fungo ombrello rosso sia considerato velenoso e quindi non lo raccolgono. Ci affrettiamo a calmarli, questo fungo è commestibile e molto gustoso.

Nome latino:Macrolepiota rhacodes;

Famiglia: champignon;

Cappello: beige o grigio con squame dall'aspetto fibroso. I funghi giovani assomigliano a un piccolo uovo di gallina, quindi il loro berretto si apre e assomiglia a una campana. Con l'età, diventa completamente piatto con bordi leggermente piegati;

Gamba: liscio, bianco o marrone chiaro. La forma è cilindrica, affusolata nella parte superiore e facilmente staccabile dal cappello;

Piatti: bianco o color crema, arrossandosi se pressato;

Polpa: bianco, molto fragile, fibroso. Al taglio assume una tonalità bruno-rossastra, mentre ha un odore gradevole;

Commestibilità: fungo commestibile;

Propagazione: boschi di latifoglie e di conifere, boschetti di acacie. Oltre alla Russia, può essere trovato in Europa, Asia, Africa, Australia, America.

Gli scienziati avvertono che un fungo ombrello che arrossisce, anche se commestibile, può causare gravi reazioni allergiche in chi soffre di allergie.

Ombrello bianco non commestibile: che aspetto ha un fungo velenoso

Un altro ombrello che i raccoglitori di funghi considerano immangiabile è il fungo ombrello bianco.

Nome latino:Macrolepiota excoriata;

Famiglia: Champignon;

Sinonimi: ombrello bianco, ombrellone da campo, lepiota bianca;

Cappello: grigio-bianco, fino a 13 cm di diametro, con squame che facilmente cadono indietro. I funghi giovani sembrano un uovo di gallina, poi diventano piatti e hanno un pronunciato tubercolo marrone al centro del cappello. I composti fibrosi biancastri sono visibili lungo i bordi del cappuccio;

Gamba: l'altezza può variare da 5 a 14 cm L'interno è praticamente vuoto, ha forma cilindrica, leggermente ricurvo.La gamba sotto l'anello è di colore scuro, quando viene toccata diventa marrone;

Polpa: bianco, ha un buon profumo, ha un sapore aspro, non subisce alterazioni al taglio;

Piatti: piuttosto spesso, sciolto, con bordi lisci. Negli individui giovani, i piatti sono bianchi, in quelli vecchi: beige o marrone;

Propagazione: trovato in Russia, Ucraina, Bielorussia e molti paesi europei. Cresce nelle steppe, nei boschi, nei pascoli, soprattutto dove sono presenti terreni di humus.

Ora, dopo aver letto la descrizione dei funghi non commestibili, sai che aspetto ha un fungo velenoso ombrello. Pertanto, quando vai nella foresta per i funghi, ricorda bene queste informazioni e le foto di ombrelli velenosi, in modo da non mettere in pericolo la tua vita.

E un'altra regola importante per i raccoglitori di funghi: non raccogliere ombrelloni in prossimità di autostrade, stabilimenti industriali e discariche. Anche se i funghi sono commestibili, ma crescono in tali luoghi, assorbono veleni dannosi per il corpo umano e possono causare avvelenamento.

messaggi recenti