Riccio di funghi e foto di riccio variegato (piastrellato), pettine, giallo (dentellato)

Il fungo riccio che cresce nelle foreste di conifere o miste, principalmente sotto i pini, è indicato in diversi libri di riferimento come commestibile o commestibile condizionatamente. Le qualità gustative di tutti i tipi di riccio (variegato, giallo e altri) sono basse, tuttavia, questi funghi possono essere utilizzati in cucina, poiché non contengono sostanze tossiche.

Portiamo alla vostra attenzione una foto di varie specie del fungo riccio, nonché una descrizione di questi doni della foresta e raccomandazioni per il loro utilizzo.

Hericium's variegato (piastrellato)

Categoria: commestibile condizionatamente.

Cappello Sarcodon imbricatus (diametro 4-15 cm): marrone o grigiastro, con cerchi uniformi con squame più scure. Nei funghi giovani, le squame sono morbide e vellutate, ma col tempo diventano piuttosto dure e più grandi. In età adulta, possono cadere completamente, lasciando la superficie del cappuccio assolutamente liscia. La forma cambia gradualmente da convessa a depressa e talvolta diventa a forma di imbuto.

Presta attenzione alla foto del cappello a spina di pesce: inizialmente era sollevato, quindi piegato verso l'interno.

Grazie alle escrescenze sul cappello, il fungo è stato chiamato in latino come more piastrellate.

Gamba (altezza 2-6 cm): liscia o leggermente fibrosa, dello stesso colore del cappello, raramente viola o lilla. Forte e spesso, ha una forma cilindrica e si assottiglia dal basso verso l'alto. Può essere sia cavo che solido.

Polpa: bianco sporco o grigiastro, succoso nei funghi giovani, con un piacevole aroma speziato, in quelli vecchi - secco e duro, con un odore marcio.

Il riccio maculato fu descritto per la prima volta da Karl Linnaeus nel 1753.

Doppio: un uomo nero grungy (Sarcodon scabrosus), ma ha un cappello molto più piccolo e un fungo cono pineale molto raro (Strobilomyces floccopus), il cui cappello è più variegato.

Altri nomi: riccio inguainato, riccio squamoso, sarcodonte granulato, sarcodonte variegato, kolchak, falco.

Quando cresce: da metà agosto a metà ottobre nei paesi temperati del continente eurasiatico.

Dove posso trovare: su terreni sabbiosi di foreste di conifere o miste, il più delle volte vicino ai pini.

Mangiare: considerato un fungo di bassa qualità. I giovani peli neri sono adatti alla salatura o come condimento, ma solo dopo l'obbligatoria bollitura di 8-10 minuti.

Applicazione nella medicina tradizionale: Non si applica.

Importante! I cirripedi variegati crudi possono causare disturbi alimentari molto gravi, quindi si consiglia di mangiarli solo dopo essere stati riscaldati.

Pettine riccio a fungo

Categoria: commestibile.

Corpo fruttifero riccio crestato (Hericium erinaceus) (fino a 25 cm, peso circa 2 kg): crema, giallastra o bianca, generalmente tonda, ovale o irregolare.

Polpa: carnoso, di colore bianco, che diventa giallastro con l'essiccazione.

Doppio: assente.

Quando cresce: da inizio agosto a metà ottobre in Crimea, Estremo Oriente e Cina.

Dove posso trovare: sui tronchi di alberi indeboliti o malati, il più delle volte nel sito di una rottura nella corteccia o nei rami di betulla, faggio o quercia.

Mangiare: Black Herculean Mane è un fungo raro, quindi non è molto diffuso. Ha il sapore della carne di gamberetti.

Applicazione nella medicina tradizionale (dati non confermati e sperimentazioni cliniche non superate!): per il trattamento di malattie del tratto gastrointestinale - gastrite, ulcere, oncologia dello stomaco.

È ampiamente utilizzato nella medicina orientale come potente immunostimolante.

Altri nomi: pettine all'ericio, tagliatelle ai funghi, criniera di leone.

I francesi chiamano il riccio pettinato Pom-Pom blanc, cioè "pom-pom a fungo", i cinesi - "houtougu" - "testa di scimmia", e gli inglesi - fungo di criniera di leone, che significa "criniera di leone". Anche il nome giapponese "yamabushitake" è abbastanza comune.

Hericium giallo e foto del fungo

Categoria: commestibile.

Cappello riccio giallo (Hydnum repandum) (diametro 4-15 cm): rosso chiaro o arancio chiaro, si scurisce notevolmente con la maturazione o con una forte pressione. Molto irregolare, denso e carnoso, leggermente convesso, quasi piatto nel vecchio fungo. I bordi sono solitamente curvi verso il basso. All'interno del cappuccio ci sono delle spine, grazie alle quali il riccio ha preso il nome. Se il fungo cresce in un'area ben illuminata, svanirà fortemente sotto l'influenza della luce solare e diventerà quasi bianco o giallo chiaro.

Gamba (riccio giallo altezza 2-8 cm): cilindrico, generalmente si allarga verso il basso. Spesso curvo, con una superficie liscia e asciutta. Di solito giallo, come il cappello, si scurisce con la maturazione.

Polpa: bianco o giallo, molto fragile. Man mano che il fungo invecchia, si scurisce e diventa duro. Ha un ricco aroma fruttato. Il vecchio riccio ha un sapore amaro.

Applicazione nella medicina tradizionale: Non si applica.

Doppio: riccio rosso-giallo commestibile (Hydnum rufescens). Solo che è di dimensioni più piccole e ha un cappuccio più colorato.

Quando cresce: da metà giugno a fine ottobre nel clima temperato dei paesi del continente eurasiatico e del Nord America, praticamente in tutta la Russia.

Dove posso trovare: su terreno calcareo in boschi di conifere e latifoglie, spesso accanto a betulle e piccoli arbusti. Possono formare ampi "cerchi di streghe".

Mangiare: in quasi tutte le forme: fritte, bollite o salate. Ma prima è necessario immergere per rimuovere l'eventuale amarezza residua.

Altri nomi: mora dentellata, hydnum dentellato, dentino dentellato, gallinacci sordi.

messaggi recenti