Funghi da latte non commestibili (lattai): foto di funghi da latte giallo dorato e grigio-rosa (ambra)

I funghi del latte sono funghi del genere Mlechnik, da cui il loro secondo nome. Insieme alle specie commestibili, ci sono funghi da latte non commestibili che hanno un sapore sgradevole e per questo non vengono utilizzati in cucina. È vero, nella medicina popolare, i funghi del latte giallo dorato hanno trovato il loro uso come rimedio per il mal di testa.

Di seguito puoi trovare una descrizione e una foto di diversi tipi di funghi da latte non commestibili: nero resinoso, giallo dorato e latteo grigio-rosa. Portiamo anche alla vostra attenzione informazioni sull'alone della loro distribuzione e sui gemelli di questi funghi.

Fungo non commestibile giallo dorato

Categoria: immangiabile.

Altri nomi: latte dorato, grumo lattiginoso dorato.

La carne del Lactarius chrysorrheus è fragile, bianca, ingiallente al taglio e se esposta all'aria. Anche la linfa lattea è bianca, ma cambia rapidamente colore in giallo o dorato.

Il fungo di latte giallo dorato non ha odore pronunciato, la polpa ha un sapore sgradevole, amaro o pepato.

Cappello (diametro 3-7 cm): ocra opaco, beige chiaro o rosso, con macchie e strisce concentriche. Liscio al tatto.

In un fungo giovane, è leggermente convesso, ma col tempo diventa prostrato e concavo.

Gamba (altezza 3-9 cm): bianco, di forma cilindrica con notevole ispessimento alla base. Cambia nel tempo da solido a vuoto.

Piatti: denso e non largo, spesso con una caratteristica biforcazione ai bordi.

Doppio: petto di quercia (Lactarius quietus). La differenza principale è che il suo succo di latte non cambia colore. Si distingue dal vero fungo (Lactarius deliciosus) anche per il succo di latte, o meglio, per il suo colore: in un vero cappello di latte allo zafferano è arancione intenso e vira al verdognolo.

Quando cresce: da fine giugno a metà ottobre nei paesi temperati del continente eurasiatico.

Dove posso trovare: nei boschi di latifoglie accanto a querce o castagni.

Mangiare: a causa del suo sapore sgradevole, appartiene ai funghi non commestibili.

Applicazione nella medicina tradizionale (dati non confermati e sperimentazioni cliniche non superate!): sotto forma di un decotto come rimedio per forti mal di testa.

Fungo del latte grigio-rosa (ambra) (lattaio) e la sua foto

Categoria: immangiabile.

Altri nomi: lattario grigio-rosa, lattario non commestibile, lattario ambra, lattario roano.

Cappello di petto grigio-rosa (Lactarius helvus) (diametro 5-14 cm): lucido, solitamente rosato o marrone brunastro.

Come puoi vedere nella foto del latte ambrato, il cappello del giovane fungo è solitamente piatto. Nel tempo, i bordi si alzano fortemente e il cappuccio assume la forma di un imbuto.

Coscia della lattiera ambrata (altezza 3-12 cm): sciolto, cilindrico, diventa cavo nei funghi vecchi. Di solito lo stesso colore del cappello.

Presta attenzione alla foto del lattiginoso grigio-rosa: i piatti a fungo sono biancastri o leggermente rosati, ben aderenti alla gamba del fungo.

Polpa: giallo chiaro con un odore molto forte. L'odore di un fungo grigio-rosa è aspro e sgradevole, simile all'aroma peculiare della cicoria o del levistico medicinale.

Doppio: assente (a causa del particolare aroma).

Quando cresce: da metà luglio a fine settembre nei paesi temperati del nord.

Dove posso trovare: su suoli acidi di boschi di conifere, soprattutto sotto abete rosso. Meno comunemente sotto le betulle o nei cespugli di mirtilli. Si trova spesso su terreni paludosi.

Mangiare: a causa di un odore sgradevole e di cattivo gusto, non è adatto al cibo.

Applicazione nella medicina tradizionale: Non si applica.

Nero resinoso sporco e immangiabile

Categoria: immangiabile.

Altri nomi: lattaio resinoso nero, lattifero resinoso.

Cappello resinoso nero (Lactarius picinus) (diametro 3-11 cm):marrone scuro o cioccolatoso, vellutato, generalmente piatto o leggermente depresso.

Gamba (altezza 2-7 cm): forte, cilindrico, con leggera pubescenza. Si espande dal basso verso l'alto.

Piatti: stretto e frequente.

Polpa: densa e bianca, al taglio e interagendo con l'aria diventa leggermente rosata, e non è la polpa stessa che vira al rosa e arrossisce, ma il succo lattiginoso. Quando spezzato o tagliato, emette un distinto aroma di frutta.

Doppio: marrone lattiginoso (Lactarius lignyotus). L'unica differenza è che il suo cappello è ancora più scuro.

Il fungo nero resinoso cresce dall'inizio di agosto alla fine di settembre nei paesi del continente eurasiatico a clima temperato.

Dove posso trovare: di solito sotto pini e abeti.

Mangiare: non commestibile per il suo sapore.

Applicazione nella medicina tradizionale: Non si applica.

messaggi recenti