Come pulire correttamente i funghi freschi prima della cottura: pulizia per friggere e altri scopi

Quasi nessuno negherebbe che i funghi prataioli, tra gli altri rappresentanti del "regno" dei funghi, sono gli "ospiti" più frequenti sulle tavole di molte famiglie. La disponibilità di questi corpi fruttiferi è ovvia, perché se non vengono raccolti nella foresta, vengono semplicemente acquistati in un negozio per una tariffa bassa. Puoi sempre preparare molti piatti deliziosi con i funghi prataioli, sia per una vacanza che per tutti i giorni. Inoltre, i funghi belli e puliti possono essere mangiati crudi.

Tuttavia, nonostante tale popolarità, fino ad oggi ci sono controversie su come sbucciare i funghi prataioli e se dovrebbe essere fatto del tutto. Come sapete, i funghi coltivati ​​coltivati ​​in serre, serre o nelle fattorie raccolgono pochissimo sporco su se stessi. Resti di terra, sabbia o muschio possono essere trovati solo sullo stelo, quando il cappello stesso sembra perfettamente pulito. Pertanto, alcune casalinghe possono decidere di non sprecare tempo e fatica per le pulizie e, semplicemente risciacquando con acqua, vengono inviate ai fornelli. Eppure, prima di cucinare, è necessario pelare i funghi, come si fa?

Prima di tutto, è importante capire che per quanto pulito possa sembrare il corpo del frutto, è stato comunque coltivato in condizioni non sterili.

Il terreno in cui crescono i funghi è ben fertilizzato con substrati contenenti molti nitrati. Ciò significa che non dovresti gettare immediatamente i funghi freschi nella padella o nella pentola. Ma non è anche consigliabile esagerare con la pulizia preliminare. Ad esempio, anche un breve ammollo in acqua è controindicato per i funghi prataioli. Di conseguenza, tale procedura influenzerà negativamente il gusto dei funghi e dei piatti pronti con la loro partecipazione. Come pulire adeguatamente gli champignon freschi per preparare successivamente prelibatezze gustose e aromatiche?

Come sbucciare i funghi per friggere e altri scopi (con foto passo passo)

Se sei interessato a come sbucciare i funghi per friggere, ispeziona il corpo del frutto prima della cottura. Il fungo fresco emette una polpa elastica di colore bianco opaco, senza danni e marciume. Se i funghi sono raffermi, anche questo diventa immediatamente evidente: un berretto scurito e "rugoso", a volte si trovano bordi rotti e marci. Anche questi ultimi possono essere “affrontati”, ma pulirli richiede tempo e fatica ed è quindi più faticoso.

Come sbucciare i funghi per friggere, se per qualche motivo il loro aspetto difficilmente può essere definito perfettamente fresco? Va notato subito che i funghi notevolmente viziati dovrebbero essere gettati via senza rimpianti. Se 1/6 del champignon è danneggiato dal marciume, questo è già un motivo per smaltirlo. L'uso di corpi fruttiferi è consentito se sono stati in condizioni adeguate (in frigorifero o in qualsiasi altro luogo fresco) per non più di 2 giorni. Se hanno appena iniziato a scurirsi e si rompono da qualche parte, in futuro non c'è nulla di cui preoccuparsi nell'usarli.

Fai leva delicatamente sulla pellicola del fungo con un coltello, spostandoti dal bordo del cappello al centro.

Taglia le aree rotte o danneggiate, se presenti. Quando si rimuovono tali aree, assicurarsi di catturare una parte significativa della polpa sana, poiché la putrefazione ha già iniziato a formarsi nelle aree danneggiate.

Vai alla gamba e taglia la parte inferiore, poiché è qui che si raccoglie la maggior parte dello sporco.

Diluire 4 cucchiai in 1 litro d'acqua. l. 9% di aceto da tavola. Risciacquare accuratamente i funghi nella soluzione risultante per rimuovere lo sporco rimanente.

Quindi asciuga i funghi su un canovaccio e sentiti libero di iniziare a friggere.

È molto più facile se devi lavorare i funghi che hai appena comprato al supermercato o al mercato. Per fare questo, devi "armarti" con una spugna da cucina pulita e un coltello affilato, che è comodo da tenere tra le mani. Quindi, come pulire adeguatamente i funghi freschi per la frittura?

  • Prendete una spugna da cucina e strofinate delicatamente ogni fungo con il lato duro, mentre gli esemplari piccoli non possono essere puliti.
  • Guarda sotto il cappello, perché potrebbero esserci anche dei granelli di sabbia. È più comodo rimuoverli con un normale spazzolino da denti.
  • Usa un coltello per rimuovere l'area della gamba dove si è accumulata la sporcizia. Questo deve essere fatto, poiché il normale lavaggio non è in grado di liberare il corpo fruttifero dalle impurità. È improbabile che a qualcuno piaccia lo scricchiolio dei granelli di sabbia sui denti quando mangiano piatti a base di funghi.
  • Sciacquare i funghi in acqua tiepida e asciugarli tamponando con un canovaccio da cucina.

Guarda le foto passo passo per mostrare come sbucciare i funghi per friggere e altri scopi.

Com'è facile sbucciare i funghi prataioli (con video)

Tutti amano gli snack in salamoia e salati, soprattutto se sono fatti con funghi champignon. Inoltre, nessuno rimarrà indifferente ai primi e ai secondi piatti con la partecipazione di questi corpi fruttiferi. Ma, sfortunatamente, non tutti sanno come sbucciare i funghi prima della cottura.

  • Dopo aver tolto il fondo delle cosce, come descritto nella versione precedente, potete far bollire i funghi per 3-5 minuti, aggiungendo all'acqua un pizzico di acido citrico per preservarne il colore.
  • Scolare l'acqua sporca e asciugare i corpi stessi dei frutti su un tovagliolo di carta.

Il lavaggio a secco può essere effettuato con un semplice coltello e una spugna da cucina asciutta o uno spazzolino da denti. Questa opzione è buona per la salatura a secco dei funghi.

  • Inoltre, dopo aver tagliato tutto lo sporco dalla coscia, potete disporre i funghi, dopo averli stesi in uno scolapasta, sopra una pentola di acqua bollente.
  • Dopo aver tenuto sopra il vapore per 30-50 secondi, sciacquare i corpi di frutta in acqua fredda, asciugare leggermente e iniziare la cottura.

Alcune massaie, visto che i funghi sono perfettamente puliti e freschi, tagliano ancora la parte indurita della coscia, ma fanno a meno di una spugna da cucina. Lavano semplicemente i corpi fruttiferi in una grande quantità di acqua, ma lo fanno rapidamente in modo che il prodotto non abbia il tempo di essere saturo di umidità.

Suggeriamo anche di guardare un video che dimostra come sbucciare i funghi prataioli facilmente e senza sforzo.

Aderendo a consigli utili per la lavorazione primaria dei corpi fruttiferi preferiti, ogni casalinga sarà in grado di deliziare se stessa e i propri cari con deliziosi piatti a base di funghi tutto l'anno.

messaggi recenti