Funghi salati sotto pressione: quanto tempo salare i funghi, come non inacidirli

I funghi sono considerati uno dei più deliziosi tra i tipi di funghi lamellari autunnali. Sono perfetti per qualsiasi processo di lavorazione per l'inverno: decapaggio, salatura, frittura, stufatura, congelamento e persino essiccazione. Questo articolo si concentrerà sulle capsule di latte allo zafferano, che vengono cotte sotto oppressione.

Ogni casalinga sfrutta ogni occasione per preparare i funghi per l'inverno. Offriamo diverse ricette per cucinare capsule di latte allo zafferano, che includono il decapaggio, il decapaggio a secco e il decapaggio caldo e freddo. Queste opzioni sono proprio ciò di cui hai bisogno per rendere gustose e nutrienti le conserve fatte in casa per tutta la famiglia.

Come salare i funghi sotto il giogo per deliziare ospiti e familiari con deliziosi piatti speziati in inverno? La regola principale è scegliere esemplari interi e piccoli di funghi per cucinare, senza danni. Ma se i funghi sono grandi, è meglio tagliarli a spaghetti o solo a pezzi.

Come già accennato, per decapare i funghi sotto oppressione, di regola, usano tre metodi: secco, caldo e freddo. Tuttavia, prima di tutto, i corpi fruttiferi devono essere sottoposti a una lavorazione preliminare.

  • Separare i funghi, scartando quelli danneggiati dai vermi e rotti, ripulirli da sporco, foglie e aghi.
  • Tagliate la parte inferiore della coscia, sciacquatela con acqua fredda e mettetela su un colino a sgocciolare. Successivamente, procedere all'ebollizione, se previsto dalla ricetta.

Come essiccare i funghi sottaceto sotto pressione

I funghi salati cotti a secco sotto pressione sono il processo più conveniente e laborioso. Inoltre, i funghi non perdono il loro gusto e aroma di bosco e mantengono anche tutte le proprietà nutritive.

  • 4 kg di capsule di latte allo zafferano;
  • 5 cucchiai. l. sale;
  • 4 rametti di aneto.

I rametti di aneto vengono posti in uno smalto o in un contenitore di legno.

Successivamente, i corpi fruttiferi, precedentemente puliti senza l'uso di acqua, vengono posti a strati, con i loro cappucci rivolti verso il basso.

Cospargere ogni strato di sale e coprire la parte superiore dei funghi con un tovagliolo di garza pulito.

Un coperchio rovesciato è posto sopra, più piccolo del diametro del contenitore, e i corpi fruttiferi vengono premuti con oppressione. Può essere una grande bottiglia d'acqua di plastica o barattoli di vetro.

Il contenitore viene portato in un luogo fresco e lasciato per 4-5 giorni, fino a quando i funghi non sono coperti di salamoia.

I corpi di frutta salata possono essere lasciati nella casseruola e si possono aggiungere nuove porzioni di funghi freschi. Oppure puoi trasferire il pezzo da lavorare dal contenitore a barattoli sterilizzati, riempirlo di salamoia, chiuderlo con coperchi stretti e portarlo in una stanza fresca per la conservazione.

I funghi saranno pronti per l'uso in 15-20 giorni dal momento della salatura.

Salatura a caldo dei funghi sotto pressione e cosa fare se i funghi sono acidi

La salatura a caldo dei tappi di latte allo zafferano sotto il giogo consente di ottenere un antipasto delicato e gustoso, un piatto ideale per una festa festiva.

  • 2 kg di capsule di latte allo zafferano;
  • 7 spicchi d'aglio;
  • Foglie di ciliegio, rafano e ribes;
  • 3 cucchiai. l. sale;
  • 2 ombrelli all'aneto;
  • 1 mazzetto di prezzemolo

  1. Dopo il pretrattamento, far bollire i funghi per 20 minuti, metterli su un canovaccio da cucina e asciugarli.
  2. Coprite il fondo della pentola smaltata con foglie pulite e asciutte, quindi stendete i funghi e uno strato di sale.
  3. Successivamente, spolverare con spicchi d'aglio tritati e prezzemolo, spalmare il prodotto principale e cospargere ogni fila con sale e spezie.
  4. Coprire lo strato superiore con ombrelli all'aneto, premere con un piatto capovolto e coprire con un panno pulito.
  5. Portare in un luogo freddo e lasciar riposare per 14 giorni. Trascorso il tempo indicato, lo spuntino è pronto per essere consumato.

Ma se i funghi si inacidissero sotto il giogo, come risolvere la situazione? In questo caso, viene rimossa l'oppressione, così come un piatto e un tovagliolo, tutto viene lavato bene in acqua con l'aggiunta di aceto.Lo strato superiore di funghi aspri viene rimosso e scartato. Il piatto ritorna, il tovagliolo e l'oppressione al loro posto: il problema è risolto.

Ricetta per salare i funghi con i chiodi di garofano sotto il giogo

La ricetta per salare i funghi sotto pressione in modo caldo permette di ottenere uno spuntino delicato in pochi giorni.

Spezie per cucinare i funghi:

  • 1 cucchiaio. l. sale;
  • Un pizzico di acido citrico;
  • 5 piselli di pimento e pepe nero;
  • 2 ombrelli all'aneto;
  • 3 pz. chiodi di garofano e alloro.

  1. Dopo la pulizia, lavare i funghi e lessarli in acqua salata con l'aggiunta di acido citrico e tutte le spezie per 20 minuti, rimuovendo costantemente la schiuma dalla superficie.
  2. Mettete in uno scolapasta, sciacquate con acqua fredda e lasciate scolare.

Spezie per marinare 3 kg di capsule di latte allo zafferano:

  • 3 cucchiai. l. sale;
  • 2 spicchi d'aglio.

Quanto tempo occorre salare i funghi sotto il giogo in questa versione?

  1. Non appena i funghi saranno completamente scolati, metteteli a strati in una padella smaltata.
  2. Cospargere di sale e aglio tritato, distribuendo le file fino in cima.
  3. Copriamo con un tovagliolo e un piatto, premendo sopra con oppressione. Se i funghi hanno rilasciato poco succo, vanno rabboccati con acqua bollita fredda.
  4. Lo portiamo in una stanza fresca e dopo 5 giorni i funghi sono pronti per l'uso.
  5. Per evitare che il pezzo in lavorazione e la muffa si inacidiscano, l'oppressione, un piatto e un tovagliolo devono essere periodicamente lavati con acqua salata e scottati con acqua bollente.

Per quanto tempo si conservano i funghi sotto il giogo durante la salatura a freddo?

La salatura a freddo dei funghi sotto pressione è un'ottima opzione per ottenere una prelibatezza di funghi che sorprenderà anche i buongustai.

  • 4 kg di capsule di latte allo zafferano;
  • 5 cucchiai. l. sale;
  • Rafano e foglie di ciliegio;
  • 5 gemme di garofano;
  • 4 cose. foglia d'alloro;
  • 5 grani di pepe bianco e nero ciascuno.

Per quanto tempo tenere i funghi sotto il giogo, puoi scoprirlo dalla descrizione passo passo della ricetta.

  1. Disporre i funghi pelati e lavati a file e cospargere di sale, chiodi di garofano e pepe bianco e nero.
  2. Coprite i funghi con alloro, rafano e foglie di ciliegio.
  3. Coprire con una garza, piegata più volte, premere con oppressione, che deve essere posta su un piatto capovolto.
  4. Porta in cantina e parti per diversi giorni. Nota che ogni 3 giorni i funghi si depositeranno e rilasceranno il succo. Puoi aggiungere una nuova porzione di funghi nella padella fino a riempire l'intero contenitore. Il primo lotto di capsule di latte allo zafferano può essere consumato dopo 10-15 giorni.

Come salare i funghi sotto pressione e cosa fare se i funghi non sono salati?

Come salare correttamente i funghi sotto pressione in modo freddo e dopo 30 giorni compiacere i tuoi amici e la famiglia con uno spuntino delizioso?

  • 2 kg di capsule di latte allo zafferano;
  • 2 cucchiai. l. sale;
  • 10 grani di pepe nero;
  • 1 cucchiaino semi di senape;
  • 3 spicchi d'aglio.

La salatura dei tappi di latte allo zafferano sotto pressione viene eseguita secondo la descrizione passo passo presentata di seguito.

  1. Immergere i funghi pelati in acqua bollente per 2-3 minuti e rimuoverli immediatamente.
  2. Sciacquare in acqua fredda e porre in un contenitore smaltato, tappi verso il basso.
  3. Cospargere di sale, semi di senape e pepe nero in grani.
  4. Cospargere ogni strato di funghi con sale e spezie e cospargere la parte superiore con spicchi d'aglio tritati.
  5. Coprire con un piatto, un tovagliolo di garza e premere per 7 giorni, fino a quando i funghi non saranno completamente ricoperti di salamoia.
  6. Disporre i funghi in barattoli sterilizzati, premere con le mani e versare la salamoia fino in cima.
  7. Chiudere con i coperchi di nylon stretti e portare fuori nel seminterrato.

E se i funghi non vengono salati sotto il giogo? In questo caso, la salamoia dovrebbe essere scolata, i funghi dovrebbero essere risciacquati. Fare una nuova salamoia con abbondante sale e versare i funghi nei barattoli.

Come marinare i funghi sotto il giogo: una descrizione dettagliata

Come marinare i funghi sotto il giogo in modo che i tuoi familiari siano deliziati da uno straordinario spuntino ai funghi?

  • 3 kg di capsule di latte allo zafferano;
  • 150 g di sale;
  • 1 cucchiaio. l. Sahara;
  • Foglie di ribes nero;
  • 20 pz. piselli neri e pimento;
  • 10 pezzi. foglia d'alloro;
  • ½ baccello di peperoncino.

Una descrizione dettagliata ti mostrerà come preparare correttamente i cappucci di latte allo zafferano.

  1. I funghi pre-pelati e lavati vengono posti in uno scolapasta e sbollentati 2 volte per 3 minuti in acqua bollente.
  2. Sciacquare sotto il rubinetto con acqua fredda e scolare bene.
  3. Il fondo dei barattoli di vetro a collo largo è ricoperto di foglie di ribes, alloro e pepe in grani.
  4. Il sale viene mescolato con lo zucchero e cosparso di ogni strato di funghi, senza dimenticare di aggiungere il peperoncino.
  5. Cospargere l'ultimo strato di funghi con una miscela di sale e zucchero, coprire con un tovagliolo da cucina pulito.
  6. Mettono sopra l'oppressione in modo che i funghi facciano uscire il succo e lo portino in un luogo fresco per 3 giorni.

I funghi stessi saranno pronti da mangiare 10 giorni dopo il decapaggio.

messaggi recenti