È possibile asciugare i funghi per l'inverno in un essiccatore, video, come farlo in altri modi

L'essiccazione è uno dei metodi più popolari per la lavorazione dei funghi per l'inverno. Con il loro aiuto vengono preparati vari primi e secondi piatti. Inoltre, la polvere, che è composta da corpi di frutta secca, viene aggiunta a salse e brodi, rendendoli saporiti e ricchi.

Tradizionalmente, i funghi tubolari sono i più adatti per l'essiccazione: porcini, porcini, porcini, porcini, ecc. Ma i corpi fruttiferi lamellari non sono molto richiesti in termini di essiccazione, poiché possono eventualmente acquisire un po 'di amarezza. Questi funghi includono funghi, quindi l'essiccazione a casa per l'inverno è discutibile per loro.

Devo dire che i corpi di frutta secca mantengono perfettamente il loro gusto e aroma. Un tale prodotto è molto più facile da assorbire per il corpo rispetto al cibo in scatola. Perdendo fino al 90% di umidità durante il processo di essiccazione, i corpi fruttiferi trattengono completamente le sostanze benefiche. Inoltre, il loro aroma diventa più pronunciato o concentrato rispetto ai funghi in salamoia, salati e persino crudi. Solitamente da 7 kg di prodotti forestali freschi pelati escono circa 600-700 g di prodotto essiccato. Tuttavia, anche questa quantità è abbastanza sicura per un lungo inverno.

Ma, come già accennato, i funghi appartengono ai funghi lamellari. Questa caratteristica spaventa alcuni amanti della "caccia tranquilla", quindi non osano asciugarli, temendo che l'amarezza possa essere avvertita nel prodotto finale. Altri li preparano felicemente per l'inverno in modo simile, quindi li aggiungono a vari piatti.

I funghi vengono essiccati per essere utilizzati in inverno?

Quindi, i funghi essiccano i funghi per un ulteriore utilizzo per l'inverno? Sì, inoltre, lo fanno in modo molto efficace. Anche se i funghi sono lattai, non c'è amarezza in loro, quindi non dovresti aver paura. A proposito, i tappi di latte allo zafferano essiccato sono usati non solo per il cibo, ma anche per scopi medici.

L'essiccazione esclude qualsiasi contatto dei corpi fruttiferi con l'acqua. Pertanto, la loro preparazione per questa procedura sarà diversa da altri metodi di elaborazione. Di seguito sono riportati consigli e ricette che mostrano come essiccare i funghi a casa. Osservando semplici regole, ogni casalinga sarà in grado di preparare una deliziosa preparazione per l'inverno, diversificando così la dieta quotidiana di tutta la famiglia e decorando anche una festa festiva.

Preparare l'essiccazione a casa dei cappucci di latte allo zafferano per l'inverno

L'essiccazione per i funghi camelina inizia sempre con la preparazione preliminare. Come già accennato, è impossibile lavare i corpi fruttiferi prima di questo processo, questo può influire negativamente sul risultato finale. A questo proposito, la pulizia deve essere eseguita a secco. Per fare questo, dovresti usare un coltello, uno spazzolino da denti o una spugna da cucina. La pulizia deve essere eseguita con cura senza danneggiare il corpo fruttifero.

  • Usa un coltello per tagliare le parti inferiori delle gambe, così come le aree danneggiate e molto sporche.
  • Prendi una spugna da cucina asciutta o uno spazzolino da denti e pulisci ogni tappo da foglie, aghi e sporco aderente. Presta particolare attenzione ai piatti, poiché raccolgono molti detriti. Prenditi il ​​tuo tempo per ripulire, dagli abbastanza tempo ed energia.
  • Prima di essiccare i funghi per l'inverno, tagliate a pezzi gli esemplari grandi e lasciate interi quelli piccoli. Se vuoi preparare tutti i funghi interi, fallo separatamente, poiché i grandi rappresentanti si asciugheranno molto più a lungo.
  • Distribuire i funghi su un giornale in uno strato e lasciarli asciugare per 2-3 ore.

Una ricetta semplice per essiccare i funghi di camelina

La preparazione più semplice dei funghi camelina è una ricetta per asciugare le corde. I corpi fruttiferi sono infilati su un filo spesso e appesi in un luogo ben ventilato o sopra la stufa. Molte casalinghe preferiscono spesso questo metodo.E sebbene l'intero processo possa richiedere molto tempo, i corpi fruttiferi si seccheranno comunque in condizioni naturali. In alternativa, puoi usare una normale teglia, un vassoio o qualsiasi altra superficie piana invece dello spago.

È meglio asciugare i funghi quando fa caldo, questo accelererà il processo. Ma se fuori è nuvoloso o piove, va bene. Assicurati che l'umidità non venga a contatto con i funghi. Per fare questo, appendili sotto una tettoia o in cucina sopra i fornelli.

Come essiccare ulteriormente i funghi utilizzando correttamente questa semplice ricetta?

  • Prendi un ago spesso e infila un filo forte attraverso di esso.
  • Stringa ogni fungo su una corda, ma non strettamente, è meglio lasciare una piccola distanza di 1-2 cm.
  • Appendere in un luogo ventilato lontano dalla luce solare diretta. Se stai usando una teglia o una teglia, gira o mescola periodicamente i corpi fruttiferi.

Se il tempo lo permette, i funghi saranno pronti in 3-4 giorni. Con tempo nuvoloso e piovoso, il tempo di asciugatura aumenta a 6-8 giorni. Se i funghi si stanno asciugando all'aperto, portali in casa di notte. Non lasciare i funghi dopo che sono pronti per essere appesi a un filo, altrimenti si deterioreranno.

La prontezza del fungo essiccato può essere verificata premendo leggermente su di esso. Se si piega e rimbalza, il processo deve essere continuato. E se si sbriciola e si rompe, il fungo è secco.

Come asciugare i funghi a casa nel forno?

Alcune casalinghe sono interessate a quali altri modi puoi essiccare i funghi per l'inverno e saranno gustosi? Ad esempio, puoi usare un forno, questo farà risparmiare molto tempo e fatica. È meglio usare una griglia per questo processo, poiché i funghi impiegano più tempo ad asciugarsi su una teglia.

  • Prima di essiccare i funghi, è necessario eseguire la pulizia preliminare, come indicato all'inizio dell'articolo.
  • Disporre i funghi in 1 o 2 strati, coprendo una gratella o una teglia con carta forno.
  • Accendete il forno a 60-80 ° e mettete lì i funghi. Lascia la porta aperta in modo che il vapore possa fuoriuscire liberamente. Non è necessario aumentare la temperatura, altrimenti i funghi inizieranno a cuocere nel loro stesso succo.
  • Mescolare i corpi fruttiferi durante l'essiccazione almeno 4-5 volte.
  • Il tempo di cottura del prodotto può variare, quindi è necessario controllarlo al tatto. Se sembra asciutto, ma si piega e rimbalza sotto le dita, dovresti prolungare l'asciugatura.

Sapendo come essiccare i funghi a casa nel forno, puoi preparare un buon prodotto per l'inverno per un menu festivo e quotidiano.

I funghi possono essere essiccati usando un essiccatore elettrico?

È possibile essiccare i funghi utilizzando un essiccatore elettrico a casa? Sì, e molte casalinghe sono felici di utilizzare questo dispositivo per la raccolta di funghi. È molto comodo e pratico, perché tutti i nutrienti, così come l'aroma del bosco, rimarranno intatti.

I seguenti passaggi ti mostreranno come asciugare i funghi nell'asciugatrice.

  • Distribuire i corpi di frutta sbucciati in uno strato sulla griglia dell'apparecchio.
  • Impostiamo la temperatura a 45 ° e aspettiamo 3-4 ore, durante le quali il prodotto si asciugherà un po '.
  • Spegniamo l'asciugatrice per 3 ore, quindi la riaccendiamo, aumentando la temperatura a 60 °.
  • Asciugiamo i funghi finché sono teneri, ma senza esagerare. Se i funghi sono asciutti, non rompere e tornare indietro con una leggera pressione, quindi il dispositivo può essere spento.

Importante! I funghi troppo secchi sono difficili da cucinare e i funghi poco secchi spesso si guastano. Se noti che il prodotto è ancora asciutto, si rompe e si sbriciola, non affrettarti a buttare via tale "spazzatura". Macinare le particelle grossolane in polvere utilizzando un macinacaffè o un normale mortaio. Setaccialo al setaccio, quindi aggiungilo con coraggio a vari piatti, mescolando con le tue spezie ed erbe preferite. Si consiglia di aggiungere una tale polvere pochi minuti prima che il pasto sia pronto.

Le casalinghe esperte sanno perfettamente se è possibile asciugare i funghi in un essiccatore, quindi affrontano con successo questa procedura e ogni anno deliziano i loro familiari con piatti squisiti.

Per conservare il prodotto essiccato vengono utilizzati piatti di terracotta, stagno, vetro e plastica.Inoltre, può essere conservato in sacchetti di stoffa, scatole di cartone e sacchetti di plastica. Non è necessario chiudere bene i coperchi, è meglio stringere semplicemente con carta da forno o pellicola. È necessario controllare periodicamente il brodo in modo che la tignola o la muffa non si accendano al suo interno. La temperatura della stanza in cui è conservato il pezzo non deve superare i + 18 ° C.

Guarda anche un video che mostra se i funghi possono essere essiccati e come farlo.

messaggi recenti