È ora di raccogliere funghi autunnali nella foresta

Funghi autunnali o funghi veri - funghi lamellari che hanno ricevuto la 3a categoria di commestibilità. A questo proposito, la melata richiede un certo trattamento termico, tuttavia, in termini di gusto, non è inferiore ai corpi fruttiferi delle categorie 1 e 2. Questo tipo di fungo è utilizzato in quasi tutte le forme, per cui è stato riconosciuto da molti appassionati di "caccia tranquilla".

È ora di raccogliere gli agarichi del miele nella foresta d'autunno (con video)

La raccolta dei funghi autunnali può avvenire in quasi tutte le aree forestali, la cui età inizia dai 30 anni in su. Da ciò ne consegue che questo tipo di corpi fruttiferi è diffuso in tutto il territorio della Federazione Russa. I funghi chiodini preferiscono crescere in famiglie numerose, quindi sono così facili da individuare nella foresta. Molto spesso possono essere trovati su ceppi marci, tronchi morti, legno morto. Inoltre, i funghi autunnali crescono spesso su radure, radici e tronchi di alberi viventi.

Le foreste decidue sono l'area di coltivazione preferita per tutti i tipi di miele di agarico. Possono essere visti spesso su betulla, pioppo tremulo e ontano. Per quanto riguarda le foreste di conifere, le specie autunnali sono meno comuni qui. Per vedere chiaramente come avviene la raccolta degli agarichi autunnali del miele, suggeriamo di guardare il video:

Una vera abbondanza di miele di agarico autunnale si trova su foreste di betulle paludose, foreste di ontani, dove ci sono molti vecchi alberi caduti e ceppi. Qui, da una piccola area, puoi raccogliere più di un cesto di corpi fruttiferi. Tuttavia, non dimenticare che i veri funghi commestibili hanno false controparti, il cui utilizzo può portare a gravi conseguenze. Pertanto, prima di andare nella foresta per una raccolta di funghi, assicurati di armarti della conoscenza che ti consente di distinguere correttamente il miele commestibile da uno falso.

Il tempo per la raccolta dei funghi autunnali dipende dalle condizioni meteorologiche, nonché dalle caratteristiche climatiche di un particolare territorio. È logico concludere che i funghi autunnali dovrebbero essere raccolti in autunno. Tuttavia, il tempo della prima apparizione di questo tipo di corpi fruttiferi può essere osservato già a metà agosto. Ma tradizionalmente, il periodo principale per la raccolta dei funghi autunnali è settembre-ottobre. Mediamente il periodo di abbondante crescita di questi funghi dura circa due settimane e copre principalmente la prima metà di settembre. Si osserva anche una crescita intensa dell'agarico autunnale dopo la sedimentazione delle nebbie in settembre-ottobre.

L'agarico di miele cresce abbastanza rapidamente - in 2-3 giorni dopo forti piogge puoi andare per il prossimo raccolto "ricco". Le condizioni meteorologiche più favorevoli per la crescita di questi corpi fruttiferi sono considerate l'umidità moderata e la temperatura media dell'aria stabilita - + 10 ° C. A volte i funghi autunnali possono essere raccolti anche a novembre e dicembre, se le condizioni meteorologiche lo consentono. Va detto che il tempo per la raccolta dei funghi mellifere avviene tutto l'anno, perché oltre alle specie autunnali ci sono anche funghi invernali, primaverili ed estivi.

Ti consigliamo di guardare un altro video della raccolta dei funghi nella foresta autunnale, grazie al quale puoi vedere chiaramente come e dove crescono i funghi autunnali:

messaggi recenti