Funghi sott'aceto e salati per l'inverno senza aceto: come marinare e salare i funghi

I ryzhik sono considerati uno dei funghi più nobili, poiché hanno un gusto e un aroma delicati. Questi funghi possono essere gustati a lungo se vengono messi in salamoia o salati per l'inverno. Uno spuntino particolarmente gustoso saranno i funghi cotti senza aceto.

Sorge la domanda: come mettere sott'aceto e salare i funghi senza aceto in modo che il loro gusto straordinario stupisca parenti e ospiti? Cucinare i funghi usando questi due metodi è abbastanza facile e poco costoso. L'importante è utilizzare le ricette proposte e seguire chiaramente la loro descrizione passo dopo passo.

Preparato per marinare e salare i funghi senza aceto

Prima di iniziare a marinare e salare i funghi senza aceto, è necessario eseguire una preparazione preliminare.

  • I funghi vengono selezionati, respingendo esemplari verminosi e rotti.
  • Puliscono lo sporco dai cappucci, rimuovendo i resti di erba, aghi e foglie.
  • Tagliare le punte delle gambe non più di 1-1,5 cm e riempirle con acqua fredda.
  • Sciacquare con le mani per alcuni minuti e stendere su grate in modo che il liquido in eccesso sia di vetro. Se i funghi vengono salati con salatura a secco, i funghi non devono essere lavati. In questo caso, la superficie dei tappi viene pulita con una spugna da cucina umida, uno spazzolino da denti morbido o un tovagliolo di carta.

Ulteriori azioni con i funghi dipenderanno dall'opzione di cottura scelta: decapaggio o salatura.

Funghi marinati caldi senza aceto

Questo metodo di funghi in salamoia senza aceto è ben noto tra le casalinghe esperte. Il decapaggio a caldo aiuta a preparare un delizioso spuntino invernale che decorerà qualsiasi tavola festiva.

  • 2 kg di capsule di latte allo zafferano;
  • 1 cucchiaio. l. nessuna cima di sale;
  • 3 g di acido citrico;
  • 300 ml di acqua purificata;
  • 3 piselli di nero e pimento.

La marinatura dei funghi senza aggiunta di aceto in una versione calda può essere padroneggiata anche da un cuoco alle prime armi se aderisce alla descrizione passo passo della ricetta.

  1. Il primo passo è iniziare a preparare la marinata: fate bollire l'acqua specificata nella ricetta, aggiungete sale e acido citrico.
  2. I funghi pelati e lavati vengono immersi nella marinata, spegnere il fuoco e lasciar riposare per 30 minuti.
  3. Riaccendi il fuoco e fai bollire i funghi nella marinata per 10 minuti.
  4. I corpi di frutta vengono disposti in barattoli sterilizzati, compattati e versati con la marinata.
  5. Arrotolano i coperchi, li girano e li coprono con una vecchia coperta.
  6. Dopo il completo raffreddamento, i funghi cotti a caldo vengono portati in una stanza fresca e conservati per circa 10-12 mesi.

Mariniamo i funghi senza aceto per l'inverno: una descrizione passo passo

Marinare i funghi senza aggiungere aceto, ma con una spezia così piccante, renderà l'antipasto più intenso e aromatico.

Cucinare a casa non è affatto difficile, l'importante è che tutti gli ingredienti siano a portata di mano.

  • 2 kg di capsule di latte allo zafferano;
  • 1,5 litri di acqua;
  • 10 grani di pepe nero;
  • 5 infiorescenze di garofani;
  • 2 cucchiaini sale;
  • 5 g di acido citrico.

Mariniamo i funghi senza aceto per l'inverno, seguendo la descrizione passo passo della ricetta.

I funghi preparati per la salamoia vengono posti in una padella smaltata, versati con l'acqua specificata nella ricetta e viene aggiunto il sale.

Portare a ebollizione e far bollire per 3-5 minuti.

Vengono ributtati sulla griglia e lasciati sgocciolare completamente.

Tutte le spezie vengono aggiunte al brodo di funghi, bollite per 5 minuti e lasciate raffreddare leggermente.

I funghi vengono posti in barattoli sterilizzati, compattati con un cucchiaio.

Portare a ebollizione la marinata e versare i funghi fino in cima.

I barattoli vengono sigillati con coperchi sigillati, lasciati raffreddare e posti in frigorifero.

Dopo 3-4 giorni, i funghi possono essere messi in tavola, trattando i propri cari.

Marinare i funghi senza aceto con acido citrico

Per un rapido decapaggio dei funghi per l'inverno senza aceto, avrai bisogno di acido citrico e aglio. Di conseguenza, l'antipasto si rivelerà piccante e appetitoso, il che non può che accontentare gli uomini.

  • 2 kg di funghi;
  • 1 litro d'acqua;
  • 50 g di sale;
  • 3 pz. foglia d'alloro;
  • 10 piselli di pimento;
  • 8 spicchi d'aglio (di media grandezza);
  • 10 g di acido citrico.

Come mettere sott'aceto i funghi da soli senza aceto, verrà mostrata la descrizione di ogni fase.

  1. Versate i funghi sbucciati e lavati in acqua fredda con acqua, salate e dopo l'ebollizione fate bollire per 10 minuti.
  2. Mettere in uno scolapasta e scolare leggermente.
  3. Mettere la foglia di alloro e l'aglio tagliati a fettine in barattoli sterilizzati.
  4. Aggiungere l'acido citrico, il pimento alla salamoia dei funghi e far bollire per 5 minuti.
  5. Mettere i funghi nei barattoli, premere con un cucchiaio in modo che ci siano meno sacche d'aria e versare sulla marinata.
  6. Chiudere con i coperchi di nylon stretti e posizionare sotto una vecchia coperta finché non si raffredda completamente.

Con umorismo, vale la pena notare che uno spuntino del genere non può resistere a lungo, perché viene mangiato quasi immediatamente. Puoi tranquillamente decorare la tavola di Capodanno con un tale appetitoso per compiacere familiari e amici.

Funghi marinati senza aceto di cannella

I ryzhik marinati per l'inverno senza aceto con l'aggiunta di bastoncini di cannella diventeranno un piatto indispensabile per la tavola festiva.

Prova questa ricetta e guarda come risulta delizioso.

  • 2 kg di capsule di latte allo zafferano;
  • 7 g di acido citrico;
  • 1 PC. bastoncini di cannella;
  • 3 piselli neri e pimento;
  • 1 cucchiaio. l. sale;
  • 1,5 cucchiai. l. Sahara;
  • 1 acqua;
  • 2 pz. foglia d'alloro.

  1. I funghi preparati vengono versati con acqua e fatti bollire per 5 minuti.
  2. L'acqua viene drenata e versata in una nuova porzione, il cui volume è indicato nella ricetta.
  3. Far bollire per altri 10 minuti e, mettendo in uno scolapasta, far sgocciolare completamente.
  4. Sono disposti in barattoli sterilizzati e viene preparato il ripieno.

Come già notato, la marinata di funghi viene preparata senza aceto come segue:

  1. Nel brodo di funghi si uniscono sale, acido citrico, zucchero, piselli neri e pimento, stecca di cannella e alloro.
  2. Lasciar bollire, far bollire per 10 minuti e lasciar raffreddare leggermente.
  3. Filtrare con una garza o un colino di metallo e lasciar bollire di nuovo.
  4. Barattoli di funghi vengono versati, coperti con coperchi di metallo e sterilizzati. Le banche con una capacità di 0,5 l vengono sterilizzate in acqua bollente per 20 minuti.
  5. I coperchi vengono arrotolati e lasciati raffreddare senza isolamento.

Ryzhiks senza aceto nel loro stesso succo: come marinare i funghi

I pan di zenzero, cucinati senza aceto nel loro stesso succo, vengono solitamente chiusi da chef moderni in barattoli di vetro, il che consente di conservare a lungo il prodotto. Lo spuntino può essere conservato perfettamente non solo nel seminterrato, ma anche nella dispensa.

  • 3 kg di capsule di latte allo zafferano;
  • 200 g di sale;
  • 4 foglie di rafano;
  • 10 foglie di ciliegia e ribes nero;
  • 8-10 spicchi d'aglio.

Come salare i funghi senza usare l'aceto, verrà mostrata una descrizione passo passo.

  1. Mettere le foglie di ciliegia, rafano e ribes scottate con acqua bollente in barattoli sterilizzati.
  2. Mettere i funghi sbucciati con una spugna umida sulle foglie, tappi in basso.
  3. Cospargere ogni strato con sale e spicchi d'aglio tritati.
  4. Coprite i funghi con una garza piegata in più strati.
  5. Versare sopra il sale rimanente e coprire con un altro strato di garza.
  6. Premere con un carico e portare in un luogo fresco per 60 giorni. Allo stesso tempo, controllare le lattine ogni 3-4 giorni, e se è comparsa della muffa, rimuoverla lavando la garza e il carico con acqua calda con l'aggiunta di sale e aceto.

Raccolta di funghi senza aceto con olio vegetale

In questa forma di realizzazione, la preparazione della camelina avviene anche senza aceto, ma con olio. È l'olio vegetale in questo caso che funge da conservante per i funghi. Da tali corpi fruttiferi, puoi preparare deliziosi miscugli e insalate. Possono essere utilizzati anche come ripieno per crostate e pizze.

  • 2 kg di capsule di latte allo zafferano;
  • 100 g di sale;
  • 4 rametti di aneto;
  • olio vegetale;
  • 4 foglie di rafano;
  • 6 spicchi d'aglio;
  • 2 pz. cipolle.

Dalla descrizione passo passo della ricetta, puoi imparare a mettere sott'aceto i funghi senza aceto.

  1. Mettere i funghi sbucciati e lavati in una padella smaltata, riempirli d'acqua in modo che copra i corpi fruttiferi.
  2. Fate bollire per 15 minuti, mettete su una gratella e lasciate sgocciolare.
  3. Tritare la cipolla a semianelli, tagliare a fettine l'aglio, fare a pezzi le foglie con le mani.
  4. Versare il sale, la cipolla tritata, l'aglio e le foglie di rafano nei funghi bolliti e scolati.
  5. Mescolare bene e distribuire in barattoli sterilizzati.
  6. Mettiamo sopra l'oppressione, copriamo con una garza e partiamo per 10 giorni in una stanza fresca.
  7. Quando i funghi fanno uscire il succo, togliete la garza e l'oppressione, versate 4 cucchiai ciascuno nei barattoli di funghi. l. olio vegetale calcinato e chiudere con tappi di nylon a tenuta.

Caviale di funghi di camelina senza aceto

Il caviale di funghi di camelina cotto senza aceto è un delizioso antipasto che conquisterà anche i buongustai. Prova a preparare questo piatto per l'inverno e assicurati che non solo i funghi in salamoia e sotto sale siano degni della tua attenzione.

  • 1 kg di capsule di latte allo zafferano;
  • 3 teste di cipolle;
  • 5 spicchi d'aglio;
  • 2,5 cucchiai. l. succo di limone appena spremuto;
  • Olio vegetale - per friggere;
  • Sale qb;
  • Pepe nero macinato - 1 cucchiaino

  1. I funghi sbucciati e lavati vengono tagliati a pezzi e posti in una padella calda e asciutta.
  2. Friggere a fuoco basso fino a quando il liquido evapora e coprire con olio vegetale.
  3. Friggere fino a doratura e aggiungere le cipolle a dadini.
  4. Continuano a friggere per 15 minuti e condiscono a piacere.
  5. Versare il pepe nero, l'aglio tritato e il succo di limone.
  6. Mescolare la massa di funghi, aggiungere olio vegetale (se necessario) e continuare a friggere a fuoco medio per 15 minuti.
  7. Il caviale viene posto in barattoli sterilizzati e posto in una pentola di acqua calda per la sterilizzazione.
  8. Sterilizzato per 20 minuti in acqua bollente, chiuso con coperchi sigillati e raffreddato senza isolamento.
  9. Dopo il raffreddamento, il caviale può essere portato nel seminterrato o lasciato nella dispensa.

messaggi recenti